• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
19 Settembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 22:04
Argomento: 
Milano
A margine della manifestazione di sabato bloccato il traffico e rovesciato cassonetti. Nel luogo dell'agguato invece fiori e biscotti. Funerale martedì a Cernusco

Corteo a Milano per Abdul, i genitori si scusano per le violenze

Versione stampabileSend by email

<!--
@page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm }
P { margin-bottom: 0.21cm }
-->

Non ci sono
state conseguenze gravi, ma per i momenti di tensione provocati da
gruppi di partecipanti alla manifestazione antirazzista organizzata
sabato 20 nel centro della città dopo l'assassinio del giovane
italiano originario del Burkina Faso, ucciso a colpi di spranga una
settimana fa da due negozianti, i familiari di Abdoul Guiebre hanno
chiesto scusa alla città di Milano"Ci dispiace
per ciò è successo e per chi ha ricevuto violenza",
hanno detto i famigliari, che nella giornata di domenica insieme con
alcuni amici e conoscenti di Abba si sono recati in via Zuretti, dove
il ragazzo è stato assassinato. Lì, nell'angolo dove è
stato colpito a morte, continuano infatti le manifestazioni per il
ragazzo: nel weekend via zuretti in quell'angolo è diventata
"Via Abba" il nomigliolo con cui era conosciuto, e oltre ai
lumini, e ai fiori, sono arrivati anche i biscotti. Martedì
alle 10,30 a Cernusco sul Naviglio si terranno i funerali, dove è
attesa una grande partecipazione. La salma dovrebbe poi essere
trasferita in Burkina Faso il paese di provenienza dei genitori e
quello dove lui stesso è nato, prima di trasferirsi
piccolissimo in Italia.

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram