BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Corteo contro l’omofobia “La diversità è un valore Vogliamo una città libera”

Rompiamo il Silenzio Bergamo torna in piazza contro ogni fascismo e per dire stop all'omofobia: sabato 21 giugno, con assemblamento alle 14 sul piazzale della stazione autolinee, si svolgerà una nuova manifestazione “per ribadire la nostra volontà di vivere in una città libera e liberata”.

Più informazioni su

“Scenderemo in piazza ogni volta che sentiremo il bisogno di ribadire la nostra volontà di vivere in una città libera e liberata, in cui il rispetto delle diversità sia un valore, dove i nostri corpi non debbano subire il potere di chi ci vorrebbe normali e normalizzati”: e così farà, sabato 21 giugno con partenza dal piazzale della stazione autolinee di Bergamo, l’associazione Rompiamo il Silenzio Bergamo al grido di “Contro ogni fascismo, stop omofobia!”.

“Non ci riusciamo proprio ad essere sorpresi del successo delle varie formazioni di estrema destra alle scorse elezioni europee.

È da quando il nostro percorso è cominciato che denunciamo e proviamo a rendere visibile il sodalizio e l’alleanza tra i movimenti per la vita, le sentinelle in piedi ed i neofascisti di casapound e forza nuova. 

Non ci riusciamo proprio a lasciare che la nostra città sia per l’ennesima volta teatro di questa triste celebrazione. Siamo davvero stanchi di essere giudicati da persone che delle nostre vite, dei nostri sentimenti, delle nostre famiglie e aspirazioni non sanno e non conoscono niente!

Al silenzio complice dei peggiori crimini d’odio perpetrarti ai danni delle persone LGBTQI noi rispondiamo alla nostra maniera, scendendo in piazza numerosi, rumorosi e colorati, perché è solo in questo modo che, ritrovando una comunità di appartenenza, possiamo reagire e trovare la forza di andare avanti a lottare contro l’omo_trans-fobia, la xenofobia, e tutti i nocivi derivati del fascismo!

Come un’onda colorata e rumorosa irromperemo nella città e ribadiremo, come ai tempi dei primi moti di rivolta, che NOI SIAMO OVUNQUE!!”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pino Insegno

    Ma dai, fate i seri, ci sono priorita’ molto piu’ urgenti in Italia.

  2. Scritto da pino insegno

    Ma dai, perche’ non rispettate la liberta’ d’espressione di tutti i cittadini che vi scrivono? Questo e’ razzismo e ingiustamente antidem8cratico.

  3. Scritto da Pino Insegno

    Ma dai, ci sono problemi molto piu’ seri, come la casa, il lavoro, i la fame (il mangiare) ed il continuo aumento di suicidi-omicidi. E riflette, prima di parlare. Comunque sia, tanti auguri a tutti.

  4. Scritto da Pino Insegno

    Certo, prima i diritti ai gay, poi si puo’ pensare a dare una casa, un lavoro e un po’ di mangiare a chi ha fame.

  5. Scritto da Pino Insegno

    Certo, prima i diritti ai gay, poi si puo’ pensare a dare una casa, un lavoro e un po’ di mangiare a chi ha fame.

  6. Scritto da dancar

    perché “contro ogni fascismo” ? l’URSS comunista di Stalin ne ha uccisi di omosessuali ! bisognerebbe dire “contro ogni fascismo, contro ogni comunismo…”

  7. Scritto da antonio

    peccato non possa esserci domani ma sono già impegnato con le sentinelle in piedi

    1. Scritto da Luca

      peccato? certa gente omofoba come te, meglio che stia nel suo recinto di poveretti in piedi, perchè la società civile ti schifa

      1. Scritto da W V.E.R.D.I.

        Somaro! Le sentinelle in piedi protestano per la libertà di pensiero non contro l’omossesualità

  8. Scritto da basta!!!!

    Ma quale silenzio rompete? Siete solo voi a rompere. Ovunque ci sono LOBBY omosessuali. Altro che silenzio. Rompiamo queste omertà, diffuse all’estero e ora anche in Italia. Perché non vi spendete per la violenza sulle donne e le sopraffazioni sui minori?!? Perché su quelle VOI SIETE SILENTI.

    1. Scritto da Luca

      Certe menti che ci illuminano sulle lobby gay saranno in grado di fare un nome? un lobbista? e la potente lobby quali risultati ha ottenuto in Italia? veramente quando l’omofobia si ammanta di antilobbismo, si fa scudo delle donne … fa ridere e pena

      1. Scritto da acuL

        Uno che conosce anche lei? Cecchi Paone. Uno dei tantissimi gay dichiarati e non dell’informazione che conta. Ma lei legge i giornali, li guarda i media? mai notata la SPROPORZIONE COLOSSALE di spazio per la cosiddetta “omofobia” e le violenze sulle donne, tortura o pedofilia e gli attacchi alla famiglia naturale? In Francia ora qualcosa si muove. Prima di ironizzare cerchi pensare.

    2. Scritto da Franco

      Quanta malafede. Non è vero che esista questa mitica lobby, così come non è vero manchino prese di posizione sia contro la violenza alle donne che ai minori…

      1. Scritto da Franco anch'io.

        Fose sul mondo della luna non esitono. Dove sono io, si. E la malafede la cerchi dove è meglio, forse la trova. non qui.

  9. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Inutile girarci attorno. Ciò che è normale lo decide la natura. Etero è normale omosessualità non è normalità. E’ un’amolia. E non parlate di omofobia a vanvera. Questi sono dati di fatto. Basta con ste pagliacciate dell’orgoglio gay.

    1. Scritto da flaviobg

      mentre i normali sono quelli che uccidono moglie e figli , abusano della figlia , uccidono le donne perchè rifiutati , corrompono per lavorare senza guardare i danni fanno , picchiano perchè almeno si sentono uomini , vanno a prostitute e magari poi contagiano la moglie , hanno le amanti ,. però di giorno mariti modello , …. ops basta perchè domani mattina devo andare a lavorare
      un profeta 2000 anni fa disse ( tradotto nel linguaggio moderno ) se non hai scheletri alza la mano

    2. Scritto da Renato

      La tua mi sembra una pagliacciata. Anche gli omosessuali sono dati di fatto.

    3. Scritto da flaviobg

      grazie a Dio sono contro natura , mentre i pronatura , uccidono moglie e figli , picchiano le moglie , abusano delle figlie , uccidono le donne che vengono rifiutate , vanno a puttane , per portare a casa parecchi soldi sono corruttori o corrotti , truffano inps e altro ….poi …. non mi pasterebbero altri 2 giorni.
      Chi è senza peccato o scheletri alzi la mano

    4. Scritto da maria b.

      concordo in pieno.non per questo ,comunque,discrimino o prendo in giro qualcuno per la sua omosessualita.se uno decide di dar via del suo,è libero di farlo.quello che da fastidioo è l eccessivo esibizionismo di questi ultimi tempi

      1. Scritto da flaviobg

        L’esibizionismo esiste in tutti i campi , questo è un’altro discorso , che in alcuni casi concordo , Es , se un uomo senza capelli uccide , non tutti i senza capelli sono degli omicidi , ( metafora )

    5. Scritto da Faresti meglio a studiare

      Negli ultimi quindici anni sono stati documentati comportamenti omosessuali che vanno dai giochi sessuali a comportamenti genitoriali in coppie omosessuali in circa 1.500 specie animail, sia in cattività che in ambiente naturale.
      http://en.wikipedia.org/wiki/Homosexual_behavior_in_animals

  10. Scritto da lotty

    Tutta la mia approvazione!