BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maxi operazione notturna contro i furti nelle case: impegnati 64 carabinieri

250 automezzi e 350 soggetti controllati (di cui 50 già noti alle forze dell'ordine), tre clienti di prostitute e uno spacciatore: E' il bilancio della maxi operazione svolta nella notte tra mercoledì e giovedì in diverse zone della nostra provincia.

250 automezzi e 350 soggetti controllati (di cui 50 già noti alle forze dell’ordine), tre clienti di prostitute e uno spacciatore: è il bilancio della maxi operazione svolta nella notte tra mercoledì e giovedì in diverse zone della nostra provincia, che ha visto impegnati 64 carabinieri.

Il servizio coordinato, disposto dal comando provinciale carabinieri di via Delle Valli a Bergamo, era incentrato sul contrasto ai reati predatori e ai furti in abitazione, e ha interessato tutta la Bergamasca.

In particolare sono stati pattugliati i territori dei comuni di Ponte San Pietro, Calcinate, Trescore Balneario, Stezzano, Dalmine, Levate, Osio Sotto e Osio Sopra, Almenno San Salvatore e Almenno San Bartolomeo, Barzana, Albino, Gandino e Costa Volpino.

Impiegati 64 militari delle compagnie di Treviglio, Bergamo, Zogno e Clusone: 350 le persone controllate, 60 gli stranieri e 250 automezzi. Tra le persone identificate 50 (di cui 11 stranieri) erano già note alle forze dell’ordine per vari precedenti penali; 3 “clienti” sono stati contravvenzionati a Osio Sotto ai sensi delle ordinanze sindacali anti-prostituzione, 15 le contravvenzioni al codice della strada elevate nel complesso.

Nell’ambito del servizio, ad Albino, i militari di pattuglia della locale stazione hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio un 50enne di Alzano Lombardo, residente ad Albino, B.S., censurato. I militari, durante un posto di blocco, insospettiti dall’atteggiamento del 50enne, hanno eseguito prima una perquisizione personale, che si è poi estesa al domicilio, dove hanno rinvenuto e sequestrato 71 piante, verosimilmente di marijuana, di varie dimensioni, già fiorite e pronte per il raccolto, nonchè tutto il materiale necessario per la coltivazione. Fermato, si trova ora agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.