BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Riforme costitutuzionali, ecco i 35 saggi nominati da Letta

Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha scelto i componenti della commissione per le riforme costituzionali. I componenti della commissione, 35 in tutto, saranno ricevuti giovedì pomeriggio al Quirinale.

Più informazioni su

Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha scelto i componenti della commissione per le riforme costituzionali. I componenti della commissione, 35 in tutto, saranno ricevuti giovedì pomeriggio al Quirinale.

Ecco i nomi:

1. Michele Ainis – Università Roma 3

2. Augusto Barbera – Università di Bologna

3. Beniamino Caravita di Toritto – Università la Sapienza Roma

4. Lorenza Carlassare – Università di Padova

5. Elisabetta Catelani – Università di Pisa

6. Stefano Ceccanti – Università Roma 3

7. Ginevra Cerrina Feroni – Università di Firenze

8. Enzo Cheli – Presidente Emerito Corte Costituzionale

9. Mario Chiti – Università di Firenze

10. Pietro Ciarlo – Università di Cagliari

11. Francesco Clementi – Università di Perugia

12. Francesco D’Onofrio – Università La Sapienza Roma

13. Giuseppe de Vergottini – Università di Bologna

14. Giuseppe Di Federico – Università di Bologna

15. Mario Dogliani – Università di Torino

16. Giandomenico Falcon – Università di Trento

17. Franco Frattini – Presidente Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale

18. Maria Cristina Grisolia – Università di Firenze

19. Massimo Luciani – Università La Sapienza Roma

20. Stefano Mannoni – Università di Firenze

21. Cesare Mirabelli – Presidente Emerito Corte Costituzionale

22. Anna Moscarini – Università della Tuscia

23. Ida Nicotra – Università di Catania

24. Marco Olivetti – Università di Foggia

25. Valerio Onida – Presidente Emerito Corte Costituzionale

26. Angelo Panebianco – Università di Bologna

27. Giovanni Pitruzzella – Università di Palermo

28. Anna Maria Poggi – Università di Torino

29. Carmela Salazar –Università di Reggio Calabria

30. Guido Tabellini – Università Bocconi di Milano

31. Nadia Urbinati – Columbia University

32. Luciano Vandelli – Università di Bologna 3

3. Luciano Violante – Università di Camerino

34. Lorenza Violini – Università di Milano

35. Nicolò Zanon – Università di Milano

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da poeret

    e beh.. mancavano altri “saggi” ..sempre più schifato da questi politici, pagati profumatamente per aver risultati 0 ..anzi, da quanto la storia racconta solo cose negative.

    1. Scritto da pasquale

      Daga almeno ol tep!! Hai portato pazienza per 20 anni con Bossi e Berlusconi… lasciagli almeno 20 settimane, a questo governo Letta, no?

      1. Scritto da poeret

        sappi che di quei 20 anni, 8 erano del PD.. devo lasciare tempo a gente che non lo lascia (1mese e mezzo) al M5S? Parlando di fretta, governabilità, riforme, ecc.. poi siamo sempre qui..e mi parlano di porcellino, di IMU, di come cancellare chi non è un partito, ecc.. il taglio della spesa politica e pubblica dove è? Prima i saggi erano 10 (ben pagati) ora son 35.. scommetti che ti diranno le solite cose e non se ne fa nulla? Se la cantano da soli, tutti collusi (tranne qualche mosca bianca)

        1. Scritto da Jeffrey

          1) Gli anni del PD sono stati 5 (ottimi) a fine secolo scorso e poco più di 1 anno e mezzo 7 anni fa quando non è riuscito a governare per insufficiente maggioranza, con il contributo dei mastella e della sinistra radicale (tuoi ex-amici?) 2) Non fare confusione, questa volta si tratta di riforme costituzionale, non c’entrano per nulla i “saggi” a cui ti riferisci.

          1. Scritto da poeret

            ottimi? mi scusi ma.. Lei si legge, mi dica 1 cosa..ripeto 1 cosa fatta per i cittadini comuni.. vi ricordo poi che nell’ultimo anno (con Monti) avete governato voi e il PDL (strano vero) approvando riforma Fornero, IMU e toccando lo statuto dei lavoratori!!
            Un po’ di obiettività per favore..nel partito ci sono correnti buone ma si dà sempre ascolto alle altre (e l’esempoiio dei 100 franchi tiratori è lampante)

  2. Scritto da nino cortesi

    Saggi de chè?

  3. Scritto da mario

    Smettiamoòa con le pagliacciate e’ ora di finirla .

  4. Scritto da Giovanni

    prenda 35 capofamiglia e vi dimostrano come rientrare con i conti
    senza sperperare vi dimostreranno anche come salvare il paese.
    perché il cittadino “normale deve riuscire a vivere con quella miseri che percepisce e voi buffoni che percepite circa 18,000 euro non riuscite a capirci nulla SEMPLICE PERCHE’ NON AVETE MAI LAVORATO non sapete cosa significa tirare la cinghia e arrivare a fine mese
    FRASE FATTA FORSE
    SIETE TUTTI UGUALI ANZI ALCUNI PEGGIO.

  5. Scritto da Certo Certo

    I m5s qui sotto se la suonano e se la cantano , prendi 35 crimi e lombardi , aggiungi quello dei microchip e il pescivendolo all’angolo e la costituzione te la fanno ballare sulle dita . Vuoi mettere ? Cosa vuoi che ne capiscano i 35 professori universitari ?

    1. Scritto da poeret

      precisiamo, meglio Crimi e la Lombardi (mille volte) piuttosto che Nitto Palma con cui andate a braccetto che vuole condonare 120.000 ..legga bene centoventimila abitazioni in Campania. Sono stanco che a pagare siano gli onesti magari ingenui ma onesti e invece a chi ruba, frega, sbeffeggia la legge si debba tutto e di più!! Per “quello del microcip” le trovo 10 di ogni partito con dichiarazioni assurde e illogiche (iene docet)

      1. Scritto da Certo Certo

        Siamo alle solite , dove hai letto il nome di Nitto Palma tra gli esperti costituzionalisti ? Ah , te lo sei inventato tu come citazione a caso di una cosa che non c’entra nulla col tema . E se totalmente fuori tema ti riferisci alla forzata alleanza col pdl , sono stufo di dirti che è solo ed esclusivamente colpa VOSTRA !!!