BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gay, ora in Russia è vietato persino parlarne

Con una maggioranza pressoché assoluta il Parlamento russo ha approvato una legge nazionale: il divieto di propaganda omosessuale.

Più informazioni su

Gli omosessuali di Russia stanno per essere definitivamente emarginati. Con una maggioranza pressoché assoluta il Parlamento russo ha approvato una legge nazionale: il divieto di propaganda omosessuale.

Da ora in poi sarà dunque reato parlare in pubblico dei diritti, degli amori e delle speranze dei cittadini gay.

La definizione, strategicamente un po’ vaga, di "propaganda" darà al giudice la possibilità di punire con pesanti multe (fino a 15 mila euro) artisti, attori ma anche comuni cittadini colti ad esprimere un’opinione in pubblico sulla situazione degli omosessuali.

Ma soprattutto mettere al bando o vietare preventivamente eventi, manifestazioni, concerti, che possano essere ritenuti a rischio di "propaganda gay".

Non siamo al famigerato articolo 121, imposto da Stalin nel ’34 e abolito solamente nel ’93, che prevedeva cinque anni di carcere per il reato di omosessualità ma l’evocazione del passato è evidente e pesante. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da terzo mondo

    paese arretrato leader adeguato w l`ignoranza

  2. Scritto da catif

    Grande Vladimir!! la Russia è uno stato forte e vuole proteggersi ha solo 100 Mil. di abitanti pur essendo lo stato piu grande del mondo (la germani solo 80) e deve tutelarsi con famiglie forti non come in italia che danno tutti i diritti alle minoranze tranne che alle famiglie sane. grazie a pannella comunisti massoni e feccia dell’umanità che ci vogliono sfoltire

    1. Scritto da Miserie Umane

      Tu non sei catif , sei soltanto un poveretto . “Famiglie sane” , “minoranze” . Nella giornata della memoria tu cosa fai , festeggi hitler ?.Pensieri miserabili.

    2. Scritto da mario

      Abbia pazienza, ma leggendo il suo commento, a me pare che quello a cui piacerebbe tanto sfoltire, sia lei… e poi mi faccia capire, cosa intende lei per famiglie sane…?

      1. Scritto da il polemico

        famiglie sane=uomo,donna e magari figli…come natura ha sentenziato

        1. Scritto da Andrea

          Polemico, ma sai di cosa stai parlando?, In quella che tu definisci natura non esiste la “famiglia”, mentre esiste l’omosessualità. Poi spiegaci perchè dovremmo prendere esempio dalla natura? Gli orsi maschi uccidono i propri piccoli in modo che la femmina torni in estro, questo è naturale, ti sembra il caso di riproporlo in una società civile?

          1. Scritto da il polemico

            perchè in nartura due maschi o due femmine non sono ancora in grado di procreare accoppiandosi,per natura intendo questo…che centrano gli istinti animali?anche la vedova nera uccide i maschi che si accoppiano,e quindi che si fa?

          2. Scritto da Gio

            se le famiglie “sane” procreano individui col germe nazista, a quanto leggo, c’è da augurarsi la fine del mondo, per non bruciarci a vicenda..

    3. Scritto da gigi

      diciamo che la democrazia è un qualcosa di sconosciuto, o fai parte della nomenclatura o sei uno che fa la fame. il passaggio stalin – putin ha cambiato ben poco per il popolo russo chi si oppone viene ancora assassinato e tortutato. e come tutti i regimi i diversi vengono perseguitati. PS ma perchè non ti trasferisci la ?

      1. Scritto da catif

        trasferirmi? magari me lo metta x scritto ha presente le donne Russe? mica le gne gne bergamasche paolotte senza cervello che vanno a ballare latino con animatori cubani

        1. Scritto da Psyco

          E te pareva ! E’ per quello che che ti firmi catif (anche se sei solo un poveretto) ? Non ti cxxa prprio nessuno ?

        2. Scritto da gigi

          caro il mio casanova, se ha dei problemi con le locali non penso che le russe lo accolgano a braccia aperte, certo se va la con tanti euro in tasca, ne trova quante ne vuole anche a bergamo e risparmia sul vitto e alloggio. cmq io lo metto per iscritto ma lei parta veramente, non faccia il mammone nostrano bla bla bla bla

    4. Scritto da Andrea

      Spero che sia ironico sennò é molto grave il Suo pensiero. Tralasciando cosa sia la democrazia, Lei pensa che dando dei diritti ad un omosessuale questo possa mettere in difficoltà la società? È pura follia.

  3. Scritto da gigi

    d’altra parte con un comunista del kgb al potere è inevitabile……….ma silvio non è un suo estimatore ? misteri del potere

    1. Scritto da il polemico

      e a te che cucini e ti scaldi l’acqua con il gas russo cosa dovremmo dire?che sei estimatore dei prodotti russi?

      1. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

        E quindi? Siccome parte del gas che importiamo (pagandolo profumatamente, forse questo ti sfugge…) proviene dalla Russia allora dobbiamo accettare ogni porcata che fanno senza poter criticarli?
        Io ragionamenti del genere li facevo alle scuole elementari…

      2. Scritto da gigi

        non è una mia scelta il gas russo ( fermo restando che sia russio, tu come fai a riconoscerlo ? lo annusi ? ) anzi il gas della russia è un’altro episodio torbido della politica/scaroni/silvio.

        1. Scritto da il polemico

          il gas russo non è tua scelta,tu puoi solo scegliere se vuoi il gas o farne a meno,mai sentito delle stufe a legna??…infatti io ho detto che forse il tuo gas era russo,non che era russo di sicuro,oppure può essere libico,torbido o non torbido,loro hanno il gas,noi no,quindi ci si deve sempre mettere daccordo,anche se di là cè un dittatore o un democratico.questa è mia opinione,o preferisci che ci chiudano i rubinetti cosi noi non foraggiamo più l’amico del berlusca putin??

          1. Scritto da gigi

            hai ragione, da domani mangierò solo scatolette cosi non uso il gas………….però non comprerò più la pasta italiana perchè se non posso cuocerla…..però se non cucino la fabbrica che produce la pasta fallirà ……….se fallisce aumenta la disoccupazioene ……nel dubbio che il petrolio che utiizzo per la macchina sia russo, tirerò fuori il calesse….però mi occorre un ronzino made in italy, hai impegni in settimana ?

          2. Scritto da il polemico

            vedi?’questo dimostra che è ridicolo scandalizzarsi per qualsiasi cosa.tu lo hai fatto capire con il tuo commento e poi chi ti ha detto che fallisce?’io sono contento del gas russo,come molti altri.se putin non ti piace e lo vuoi boicottare….parla per te

      3. Scritto da carlo

        anche io uso il gas russo, ma non vado in giro a predicare contro i comunisti come fa Silvio

  4. Scritto da cristiano

    dalle nostre parti si parla troppo di omosessuali,in altri posti non se ne può parlare….ma un po’ di equilibrio no?

  5. Scritto da igor

    È arretrato come quello arabo. E io sono superiore a te.

    1. Scritto da il polemico

      e loro forse diranno che tu sei un primitivo….chi avrà ragione?

      1. Scritto da igor

        se le libertà (di opinione, di culto ecc.) sono sinonimo di progresso, non possono assolutamente dirlo. ho ragione io, loro e il polemico torto.

        1. Scritto da il polemico

          prima dici che tutti hanno libertà di opinione e poi non accetti chi non la pensa come te.che hai di diverso dai russi che vogliono imporre la loro idea?…sei di una coerenza unica

  6. Scritto da Flavius

    almeno un paese sano c’è ancora!! averne in Italia di politici come Putin…

    1. Scritto da Gaetano Bresci

      abbiamo già il suo miglior amico e non mi sembra che goda di tanta autorevolezza (tranne tra gli evasori, naturalmente)

    2. Scritto da gigi

      già, perchè non cogli l’occasione per trasferirti ? da quelle parti oltre ai gay, non amano molto l’informazione indipendente, anzi li, chi di penna ferisce molte volte perisce

  7. Scritto da MARCO ARLATI

    Marco Arlati – porta voce lista civica BERGAMO CAMBIA – questi tentativi di limitare i diritti civili sono VERGOGNOSI e da respingere con tutte le nostre forze! Bergamo cambia combatte e combatterà sempre per la libertà e l’affermazione dei diritti civili per cambiare la Nostra Città. SI al registro delle coppie di fatto a Bergamo! I sentimenti che uniscono due persone non hanno orientamento sessuale.

    1. Scritto da Io

      Ogni mezzo è buono per fare propaganda politica,eh?
      Siamo alla frutta…

  8. Scritto da berghem

    Che titolone!! In realtà secondo il capo della commissione della Duma per le famiglie, donne e bambini Elena Misulina, che sta preparando la proposta di legge, saranno coinvolti i rappresentanti della comunità gay affinché diano il loro contributo perchè i minori siano protetti dalla propaganda dell’omosessualità. Così Redazione è un’altra notizia!!

    1. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

      E quindi? Già il concetto di propaganda omosessuale è talmente stupido da far rabbrividire, in secondo luogo il fatto che rappresentanti delle comunità gay partecipino alla stesura di questa cosa abnorme non toglie nulla alla sua mostruosità.

  9. Scritto da Tuttoilmondoèpaese

    Da noi non si possono dire certe cose riguardo agli immigrati, vi beccate subito una denuncia per “istigazione all’odio razziale”….tutto sommato è quasi meglio la russia.

    1. Scritto da mario59

      Fai anche tu come Geraed Depardieu …vai a chiedere ospitalità a Putin.

    2. Scritto da Go

      Accomodati . Cosa aspetti ?

  10. Scritto da Pier (Il grande colibrì)

    In realtà la legge non è stata ancora approvata definitivamente, ma solo in prima lettura e, a causa della bocciatura di una commissione parlamentare, probabilmente dovrà subire modifiche prima della seconda lettura (Russia: violenze e legge anti-LGBT).
    Questo significa che c’è ancora tempo per cercare di fermare una proposta di legge così assurda e liberticida mobilitandoci in tutto il mondo.

  11. Scritto da Gabriele Gonelal

    non mi sembra un grande ragionamento…se due sono omosessuali mica vanno a ledere i diritti di nessuno, è una scelta loro. Un governo “democratico” che si possa definire tale non va a dire ai suoi cittadini con chi devono andare a letto e con chi no. Il fatto di vietarne la propaganda poi è veramente il top…siamo tornati ai tabù tribali nel 2012.

  12. Scritto da alex

    Non c’è molto da stupirsi.
    Il mondo non è un unica marmellata, ma è formato da tanti popoli anche molto diversi tra di loro per cultura, tradizioni, sensibilità, e chi più ne ha ne metta.
    Se al popolo russo, in larga maggioranza (circa 2/3), sta bene questo:……… “è la democrazia bellezza!”

    1. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

      Anche i peggiori regimi che la storia abbia conosciuto si sono spacciati per democrazie, perfino durante il ventennio il PNF poteva godere della maggioranza… gli altri erano confinati, uccisi o torturati…
      Forse dovresti rivedere un tantino il tuo concetto di democrazia, specialmente in concomitanza con la giornata della memoria…

    2. Scritto da mario59

      Democrazia non vuol dire chiudere la bocca a chi è in minoranza….semmai il contrario.
      Quella che ha indicato lei, è la non democrazia che piace anche a Berlusconi… non a caso il comunista Putin e il Berlusca, sono amici.

    3. Scritto da Putino

      Ha usato la parola “democrazia” ? Di che sta parlando ? Vabbè che dire spropositi è gratis …….

    4. Scritto da igor

      è vero, ci sono popoli (tipo quello russo) più arretrati di altri. e in democrazia il voto di un analfabeta vale quello di un genio.

      1. Scritto da gigi

        cosa intende per + arretrati ? noi come italia ci colloca ? e lei, nella scala dall’anafabeta al genio come e dove si colloca ?

      2. Scritto da il polemico

        grande,hai gia stabilito che i russi sono arretrati,mentre tu ti reputi sicuramente superiore a loro,e poi ti indigni perchè certe persone fanno differenze tra loro…cavolo,tu sei uguale a loro allora,e il bello è che non lo sai……..