BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Marcalberto & Family Jewels in concerto a Fino del Monte

Mercoledì 22 agosto a Fino del Monte, il cantautore Marco Bressanelli, in arte Marcalberto, sarà in concerto nel Cortile ex Convento di via San Salvatore.

Più informazioni su

A  Fino del Monte ultimo appuntamento della rassegna Lontano da…..Edizione 2012. Mercoledì 22 agosto alle 21 Marcalberto & Family Jewels in concerto nel Cortile ex Convento di via San Salvatore con ingresso libero (in caso di maltempo presso sala consigliare).

Organizzato dal comune di Fino del Monte, utimo appuntamento della rassegna 2012 affidato a Marco Bressanelli (in arte Marcalberto); da anni componente del gruppo Pa & Ansia.

Dal 2009 ha dato vita ad una carriera solista "parallela" che gli consente di mostrare l’altra faccia del suo essere compositore, quella fatta di testi intimisti ed onirici, atmosfere ora rarefatte ora ipnotiche, insomma quella lontana dall’atteggiamento goliardico pungente e spensierato che caratterizza la produzione del gruppo rock camuno. Ad accompagnarlo una band affiatata e composta da musicisti capaci di mettere "al servizio" del leader il loro talento ed il loro gusto musicali.

Organizzazione a cura della Biblioteca Civica Fino Del Monte. Direzione artistica Paolo Mazzucchelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo mazzucchelli

    mia màl dai, peccato che la foto non sia di Marcalberto bensì di Ronnie Amighetti leader dei TUF e altra figura di spicco della scena rock camuna!
    Nulla di grave e, comunque, nulla di paragonabile a quanto pubblicato in un’estate di parecchi anni fa nella pagina spettacoli de L’Eco di Bergamo….
    buon lavoro e grazie mille (sincere) per la collaborazione!
    paolo