BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli a Pontida: “Lega più unita che mai, alle elezioni da soli”

L'ex ministro è stato un fiume in piena: "Berlusconi? Non ci alleiamo con chi appoggia Monti. Ripartiamo da Maroni, anche se il nome Lega 2.0 non mi piace, preferisco la Lega del cuore. E se Formigoni lavora per il Nord gli rinnoviamo la fiducia".

Dopo Umberto Bossi, passato in terra bergamasca a Ferragosto con pochi annunci e senza troppi squilli di tromba, alla festa della Lega Nord di Pontida è stato il turno di Roberto Calderoli. L’ex ministro è stato un vero e proprio fiume in piena e ne ha avute per tutti. Il punto cardine del suo discorso, però, Calderoli l’ha sintetizzato con la battuta che ha riscosso la grande approvazione del pubblico bergamasco: “Le prossime elezioni? Ci auguriamo vivamente che siano a ottobre. E abbiamo deciso: la Lega Nord correrà da sola”.

Niente alleanza con Berlusconi, dunque (“Deve ancora decidere cosa fare da grande, e poi noi non seguiamo chi appoggia il governo Monti”), e idee chiare in vista del futuro: “L’intervento che Bossi ha fatto qui a Ferragosto mi è piaciuto molto – ha continuato Calderoli – perché ha dato un segnale si unità al movimento. Noi siamo pronti per le elezioni, ci stiamo organizzando al meglio e siamo più uniti che mai. Il futuro? Ripartiamo da Maroni, ma a me il nome Lega 2.0 non piace, è troppo freddo: preferisco la Lega del cuore”.

Impossibile non tornare sui fatti di cronaca che negli ultimi mesi hanno visto il Carroccio protagonista suo malgrado: “Gli scandali che ci hanno investito sono stati utili per sistemare un po’ di cose – ha spiegato Calderoli -. Non ci sono stati errori politici ma, al contrario, abbiamo avuto modo di capire che il nostro sistema di controllo interno era insufficiente e ciò ha consentito a certe persone di fare quello che hanno poi fatto. Complotti? Non credo a queste cose, gli sbagli li abbiamo fatti noi ma poi, per fortuna, abbiamo avuto il coraggio di ammetterli. La gente è con noi”.

Si è poi parlato del raduno, del tanto famoso raduno di Pontida quest’anno saltato per via dei già citati scandali: “E’ stato un dolore per tutti annullare quell’appuntamento – ha confessato l’ex ministro bergamasco -, ma non si poteva mischiare una cosa sacra come Pontida con i fatti successi. Il raduno, comunque, non si tocca e verrà riproposto nel 2013, più precisamente il 7 aprile”.

Infine una battuta sul Pirellone e su quel Formigoni al centro del polverone: “Se continua a lavorare per il Nord – ha chiuso Calderoli – noi saremo con lui, rinnovandogli la fiducia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Davide

    Ora avremo finalmente una volante in più in città dato che ti hanno tolto gli otto poliziotti di scorta 24 ore su 24 sette giorni su sette.. E voi Leghisti, svegliatevi, perchè questa gente CI ha preso per i fondelli troppo a lungo.

  2. Scritto da gigi

    AAAA cercasi una persona che non sia parente o familiare, che creda in lui !

  3. Scritto da gigi

    calde chi ???? quello dei ministeri a monza, quello che voleva + sicurezza e aveva la polizia ( oltre alla scorta) davanti casa sua 24 ore al giorno ? quello che dice di aver cancellato 400.000 leggi inutili ???? ( cosi inutili che nessuno se n’è accorto ) ma va a laurà che l’è mei

    1. Scritto da Alberto non da Giussano

      Ma il Calde pensa di essere ancora credibile, tutte le volte che faccio la Madonna de Bosco e vedo Polizia, Gdf o CC, fuori da casa sua mi va il sangue al cervello……
      Intervento da “De profundis” Prece pro Lega. Amen

      1. Scritto da firmì

        Io toglierei anche la scorta personale composta da 4 persone a Roma e 4 a Bergamo, tanto nessuno non gli torcerà mia un capello non ne vale la pena……(cmq paga sempre Roma ladrona)

      2. Scritto da gigi

        anch’io li vedevo ma da lunedi non c’è + nessuno, e su un quotidiano c’è scritto che per lui hanno speso 900.000 euro ripeto NOVECENTOMILA EURO e dopo qulli della lega chiedono + sicurezza ma se sono loro i primi che tolgono uomini per pavoneggiarsi

  4. Scritto da Luca Lazzaretti

    E’chiaro che la lega è in parabola discendente accelerata…dopo anni di governo la lega non ha portato a casa NULLA a favore del nord…certo,molti dei familiari e amici vicini si sono arricchiti e stanno bene..ma niente di più.Chi ha votato lega in buona fede,e che io rispetto in modo assoluto,è rimasto con un pugno di mosche in mano..è rimasto solo il suono di parole vuote come quelle del signore in foto.

    1. Scritto da Gianni

      Ottima analisi condivido in pieno!

  5. Scritto da Carlo Pezzotta

    Fa caldo e bere troppo spumante Gancia……sapete com’è

    1. Scritto da Kurt Edram

      Si dice che nelle ultime analisi del sangue siano stati trovati e opportunamente conteggiati globuli rossi,globuli bianchi e globuli rosé.

  6. Scritto da yauuuuuuuuuuu

    ma chi volete che corra con voi ? potete contare sul pdl perchè avete in comune il famoso motto rivoluzionario francese: libertè ( di fregare gli altri e non rendere conto a nessuno ) fraternitè ( the family) ègualitè ( a tutti la stessa fetta di torta )

  7. Scritto da nino cortesi

    Mi chiedo se sono uomini questi qui e come mai gente così è ancora lì. Forse il giudizio bisognerebbe cominciare a spostarlo sulle caratteristiche degli Italiani. Siamo così? O siamo tutti ubriachi.

  8. Scritto da nino cortesi

    Indecente. Punto.

  9. Scritto da pitansì

    “gli scandali son serviti per sistemare un po di cose…..”praticamente bisogna rubare per poter poi andar meglio.wowwww il solito concettone calderoniano

  10. Scritto da luisa

    A Calderoli conviene stare con Formigoni,rinnovargli la fiducia, ma non è del PDL, quello che sostiene Monti quello che la lega non può neanche nominare, povera lega 2, povera lega del cuore, ma chi li vuole, una bella scampagnata al prato di Pontida, con gli elmi con le corna però non gliela toglie nessuno.
    .

  11. Scritto da rodolfo pandolfini

    “Se Formigoni continua a lavorare per il Nord noi saremo con lui, rinnovandogli la fiducia” dichiara Calderoli.
    Ma allora è davvero una rivoluzione!

  12. Scritto da Lega? The end

    Ora fanno solo tenerezza questi ultimi legaioli rimasti.