BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con l’anticiclone Colosso anche a Bergamo si toccheranno i 40 gradi previsioni

La settima ondata di calore portata da una nuova offensiva dell'anticiclone africano sta per entrare nel vivo. Tra il 18 ed il 21 Agosto sarà il periodo più caldo dell'estate al CentroNord.

Questo anticiclone è un colosso, dicono da 3bmeteo e la sua origine è nel deserto del Sahara. La settima ondata di calore portata da una nuova offensiva dell’anticiclone africano sta per entrare nel vivo. “Mezza Europa infatti si troverà a fronteggiare il “colosso dei deserti” dice Nucera meteorologo del sito www.3bmeteo.com un potente anticiclone molto esteso che per una settimana dall’entroterra marocchino abbraccerà moltissimi Paesi europei dice”.

Tra il 18 ed il 21 Agosto sarà il periodo più caldo dell’estate al CentroNord, proprio nel momento in cui l’autunno dovrebbe di norma mostrare i primi segni di avanzamento, con massime fin verso i 37-38 gradi, ma localmente prossime ai 40 gradi. Il grande caldo si farà sentire anche in montagna con punte di 30/32 gradi a 1000m sulle Alpi. Sarà una sofferenza anche di notte dice Nucera di 3bmeteo a causa dell’alto tasso di umidità che intrappolerà i centri urbani in una bolla di calore. Alcuni record di temperature potrebbero essere battuti. “Questa ondata di calore, sostiene Nucera, richiamerà alla memoria quella del 2003. Anche a livello di durata l’estate 2012 somiglia molto a quella del 2003; solo che questo lungo periodo di gran caldo è ora spostato in avanti.

Dal punto di vista delle piogge è anche peggio del 2003; si tratta dell’estate tra le più secche di sempre”. Dal sito 3bmeteo stimano che “a partire dal 25 le regioni settentrionali vedranno il passaggio di intense perturbazioni temporalesche al Nord. Continuerà invece a Fare caldo al Centro Sud”. Parlare di vera rottura di stagione è prematuro. A settembre si rivedrà un caldo moderato. Le classiche burrasche di fine agosto stanno diventando col passare degli anni sempre meno frequenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.