BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Antiquario di Bergamo annega nel Brembo

Un 42enne di Bergamo, Marco Bonfitto, è morto annegato nel Brembo a Treviolo, vicino al ponte dell’asse interurbano al parco della frazione Roncola. L’uomo era in compagnia di un'amica. Ancora da chiarire le dinamiche della tragedia.

Un 42enne antiquario di Bergamo, Marco Bonfitto, è morto annegato nel Brembo a Treviolo, vicino al ponte dell’asse interurbano al parco della frazione Roncola. L’uomo, residente nel quartiere di San Tomaso in città, era in compagnia ddi un’amica. Secondo le prime informazioni il 42enne sarebbe morto dopo essere caduto in acqua nel tentativo di attraversare il fiume, a pochi metri dalla sponda del Brembo. Non è ancora chiaro se l’antiquario sia scivolato battendo la testa, oppure sia caduto in una buca profonda. I due volevano attraversare il fiume da una sponda all’altra, approfottando delle secche che si formano a causa del basso livello dell’acqua.

L’amica ha avvertito immediatamente i soccorsi, intorno alle 16,30. I vigili del fuoco e i sommozzatori di Treviglio hanno impiegato più di un’ora a individuare il cadavere dell’uomo. I carabinieri dovranno stabilire le cause della morte. Sul posto anche il primo cittadino Gianfranco Masper. Nei giorni scorsi il Comune ha installato alcuni cartelli con il dievieto di balneazione dopo aver ripulito le sponde.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.