BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Caldo straordinario fino a mercoledì Poi arriva la “Bretone”

Gli effetti di Ulisse e Drago si faranno sentire fino al mercoledì: poi arriverà l'alta pressione bretone che riporterà le temperature nelle medie del periodo. Lunedì al nord pericolo grandine e nubifragi.

Più informazioni su

Ulisse e Drago hanno infuocato l’Italia e, assicurano i meteorologi, continueranno a farlo almeno fino a mercoledì con venti caldissimi provenienti dal deserto del Sahara.

Se nell’Italia centro meridionale sono destinati a convivere con temperature che toccheranno punte di 42 gradi, l’umidità in Valpadana alimenterà invece forti temporali con grandine su Alpi, Piemonte e Lombardia, soprattutto nella giornata di lunedì quando potrebbero anche scatenarsi violenti nubifragi.

Da martedì, soprattutto nelle ore pomeridiane, si tornerà a soffrire il caldo, con una temperatura percepita molto vicina ai 35 gradi.

Per tutta la settimana sono previsti cieli in prevalenza poco o parzialmente nuvolosi: gli esperti di 3bmeteo.com annunciano però che, complice l’arrivo dell’alta pressione bretone che si distenderà sull’Europa centrale, ci sarà un afflusso di aria più fresca e venti di bora o maestrale a partire da giovedì, che riporterà le temperature nelle medie del periodo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.