BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggi dell’aeroporto Rischio multe in notturna “Non vogliamo fare cassa”

Sguardo vigile e blocchetto alla mano intorno alla mezzanotte. All’aeroporto di Orio al Serio la Polizia locale non lascia scampo agli automobilisti che utilizzano la fascia di carico/scarico dei passeggeri.

Sguardo vigile e blocchetto alla mano intorno alla mezzanotte. All’aeroporto di Orio al Serio la Polizia locale non lascia scampo agli automobilisti che utilizzano la corsia di sosta breve. Di giorno e anche di notte. La stretta striscia di asfalto è stata pensata per chi accompagna parenti o amici allo scalo: la sosta può durare solo pochi minuti, il tempo di scendere dall’auto e scaricare la valigia.

I vigili sono inflessibili, sia durante tutta la giornata che a tarda ora. Nonostante l’aeroporto sia quasi vuoto molti automobilisti sono costretti ad aspettare sulla strada che porta al “Caravaggio” per evitare la sanzione. Anche dopo le 23.30 si può notare un a fila di auto in attesa al semaforo della via che costeggia l’autostrada: sono amici e parenti dei passeggeri che stanno per atterrare. Non possono aspettare nella corsia di carico e scarico perché altrimenti l’agente potrebbe multarli. L’alternativa è entrare nel parcheggio e aspettare alla modica cifra di 3 euro all’ora. Quando il passeggero atterra, fa uno squillo all’amico in attesa che entra e lo carica al volo. Senza aspettare troppo, altrimenti la multa è in agguato.

Un modo per rimpinguare le casse del Comune di Orio al Serio? Molte mail di protesta che arrivano in redazione sostengono di sì. Il primo cittadino Gianluigi Pievani la pensa in modo diverso. “Gli agenti della polizia locale sono addetti alla viabilità all’interno dell’aeroporto e alla sicurezza – spiega – se qualcuno non rispetta le regole è chiaro che sono costretti ad intervenire. Il vigile è lì soprattutto per sicurezza, poi ovvio, è anche munito di blocchetto. Mi creda, è un onere essere sempre presenti, il traffico è continuo. Però garantisco che non sono lì apposta per fare le multe”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    Il Comune di Orio al Serio ha introdotto la zona a disco orario su tutta la via Portico dove prima si poteva parcheggiare liberamente e poi prendere l’aereo e lo ha fatto su pressione della società che gestisce l’aeroporto per non far venir meno il business delle entrate dai parcheggi a pagamento. Ottima collaborazione fra i due enti !

  2. Scritto da enrico

    Essendo un utente regolare dell’aeroporto di Bergamo so benissimo che c’é un’area di sosta “breve” a fianco degli ingressi dove per un prezzo esiguo si puo’ parcheggiare, e in effetti mio padre e mio fratello quando mi vengono a prendere parcheggiano li’. Quindi dire che la gente deve aspettare fuori non é corretto anzi quelli che aspettano sulla rotondina di uscita o sulla strada intasando il traffico per evitare di pagare la sosta breve dovrebbero essere multati regolarmente!

  3. Scritto da BUTERA

    come si fa a dire che il comune non fa cassa quando la multa si aggira a 95 euro a famiglia, cioè il 10 per cento su uno stipendio? vergogna! per cosa poi per aver lasciato dei parenti ed essere ripartito dopo 6-7 minuti anche se in un luogo dove parcheggiano i taxi, alle 6 del mattino quando non c’è nessuno. poi è corretto fare le multe con la webcam?

  4. Scritto da bergamo "unica"

    Tutti gli aereoporti del mondo hanno un area a modico prezzo (ovviamente a tempo) a disposizione delle auto degli accompagnatori…unica eccezione Orio al Serio ! Ci sarà un motivo ?

  5. Scritto da Leonardo

    Ridicole le parole del sindaco e di Sacbo, che parlano tanto di rispettare le regole e comportamento insopportabile da parte degli automobilisti quando insopportabili sono le loro vergognose tariffe. Cominciate a mettere 20′ di sosta gratuita e abbassare le tariffe a 1euro orario per il tempo successivo, come dovrebbe essere. State almeno zitti ladri. Solidarizzo pienamente con chi parcheggia alla fermata dell’1 e d’ora in avanti mi munisco di cronometro e mi fermo 5′ sulla corsia scarico/carico, dopodiché altro giro altra corsa…

  6. Scritto da giovanni

    Il problema dell aereoporto di bergamo sono la mancanza di spazio,
    oggi parzialmente coperti dal parcheggio ORIO CENTER fino a quando??
    Basta verificare la strada di accesso, l entrata e uscita per rendersi conto della situazione.
    E altrettando vero che i comportamenti non sono sempre civili e rispettosi delle norme, basta vedere l uso abusivo dei parcheggi riservati ai disabili, speriamo che con la nuova progettazione i parcheggi per disabili siano inserito in uno spazio dove la polizia locale posso verificare, e non nello spazio privato dove esiste l immunita’ per i furbi

  7. Scritto da Antonio Bordogna

    Mai preso un aereo a lamezia terme? doppia e tripla fila…penso che se un vigile si azzarda a multare non so cosa gli succede. Qui si invece e’ troppo estremizzato all opposto…

  8. Scritto da e quindi

    Lo sapete che l’area aeroportuale è di competenza di “ENAC” il sindaco di Orio non è competente in questione di viabilità aeroportuale. I limiti ed i divieti sono ordinati da ENAC, penso che il vigile si limiti ad applicarli, E QUINDI per le lagnanze è oppoertuno rivolgeri a che emette i provvedimenti.

  9. Scritto da cittadino bergamasco

    abbassare il costo del parcheggio è troppo intelligente ? Non ci derubano già abbastanza i politici ? Hanno bisogno anche dei soldi del parcheggio ?

  10. Scritto da

    Aeroporto di Ciampino i primi 20 minuti di parcheggio sono gratuiti non si potrebbe fare anche a Bergamo?

  11. Scritto da Il Conte

    Il fatto che in tutti gli aeroporti si paghi la sosta breve non implica che ciò sia giusto. L’aeroporto di BG è prettamente turistico e credo sarebbe corretto avere spazi di sosta breve gratuita per tutte le famiglie, e privati cittadini che lo frequentano. Da Orio non partono manager che si fanno rimborsare tutto. Ma del resto tutti cercano di fare cassa con l’aeroporto: il comune con le multe, l’atb con linee autostradali dai prezzi drogati (perchè andare a Milano da BG costava 4/5 Euro e adesso costa il doppio da Orio), FS con le multe a ignri passegeri che non “obliterano” il biglietto (nei paesi civili basta comprarlo il biglietto). Siamo peggio della Russia post 89.

    1. Scritto da Michele F.

      Giusto qualche precisazione:
      1) il Comune che si piglia le multe non è quello di Bergamo, presumo sia Orio;
      2)l’ATB non fa servizio autostradale. Il suo biglietto costa 2€ verso il centro, che può sembrare molto ma per chi è abituato ai prezzi europei può quasi sembrare poco;
      3)All’estero non basta comprarlo il biglietto. Va obliterato comunque su metro e ferrovie. E poi, paese che vai usanza che trovi, uno in genere s’informa prima.Chissà perchè poi nei “paesi civili” (leggi Francia) ti mettono i tornelli anche in uscita.

      Abbiamo la brutta abitudine di pensare che da noi fa sempre tutto più schifo. Questo è il nostro problema, ci riteniamo eterni mediocri.

      1. Scritto da Il Conte

        Il servizio autostradale che collega bergamo a milano è stato fortemente ridotto per dare più mezzi e risorse al collegamento orio milano il cui biglietto costa esattamente doppio. A Londra il treno per Heatrow prevede un solo biglietto standard acquistabile ovunque e che viene annullato a bordo (per non parlare poi del fatto che le obliteratrici non vanno). Evito per amor di territorio di parlare dei taxi a BG. Non è filoesteria ma consapevolezza dei
        limiti delle amminsitrazioni locali, sempre pronte a prendere ad esempio i casi virtuosi dei paesi esteri ma restie ad attuare misure concrete in tal senso. Comunque sì i nostri amminsitratori sono “eterni mediocri”.

        1. Scritto da Michele F.

          Suvvia, il Milano – Bergamo e l’Orio – Centrale sono due tratte completamente diverse. Primo Autostradale non ha più in gestione da tempo il servizio dalla Stazione, gestito ora da ATM, secondo dall’aeroporto effettuano il servizio almeno 3 aziende diverse (dove non c’è ATM).
          Per quanto riguarda Heatrow beh, quanto cosa il biglietto e quanto costa poter atterrarci? Il nostro riferimento non può essere quello ma situazioni parallele come Luton (nemmeno Stansted in quanto fa girare più pax di Malpensa!)

  12. Scritto da SACdeBOre

    Certo che se un piccolo aeroporto cittadino vuole superare la Malpensa e fare l’hub con 10 milioni di passeggeri non si può che creare caos e confusione sia fuori che dentro l’aeroporto… Vengono a partire a BG da tutto il Nord italia, ma vi pare una cosa normale??? Vengono a partire da BG, nessuno viene a BG….a cui resta solo caos, inquinamento e voli ogni minuto sopra la città… Sai che indotto per il territorio i voli per Sharm che ti svegliano alle 3 di notte…

  13. Scritto da paolo

    vogliamo parlare delle multe che i vigili di Orio appioppano a chi sosta nel parcheggio dell’Oriocente dalle 24 alle 5? ma poi me lo devono spiegare, quello di Oriocente è un parcheggio comunale o un parcheggio privato della proprietà del centro commerciale?

    1. Scritto da daiiii paolo!!!

      no ma, ci seiiii!!! c’ e’ tanto di cartelli con divieto ad ogni ingresso dei parcheggi!! se devi polemizzare,fallo per qualcosa di serio.

    2. Scritto da Michele F.

      E’ un parcheggio privato. In genere, se uno parcheggia nel tuo garage che fai, chiami i vigili no?

      1. Scritto da Sergio

        è un parcheggio privato ad uso pubblico…

  14. Scritto da Michele F.

    Aeroporti seri? Oramai tutti fanno pagare ed Orio pare quasi quello più a buon mercato. Comunque…penso sia giusto che ci siano i vigili a tutte le ore: quel posto corre il rischio di diventare un bazar appena lo sguardo dei vigili si gira dall’altra parte. E’ una cosa incredibile!

  15. Scritto da roberta

    Scusate, non dimentichiamo che l’amministratore delegato (o una figura simile) dell’aeroporto non più tardi di un mese fa ha dichiarato esplicitamente ai consiglieri regionali che il core-business dell’aeroporto non è più l’aviation ma l’indotto. Tant’è vero che non gli ha menzionato nemmeno un modello di aeroplano, ma in compenso gli ha nominato e fatto visitare quasi tutti i negozi presenti nell’aerostazione.

  16. Scritto da costantino

    …anche la disorganizzazione genera profitto…

  17. Scritto da luca

    Siete solo degli speculatori,per quanto mi riguarda vergogna.

  18. Scritto da Daniela Bertoglio

    Negli aeroporti “seri” a chi accompagna o aspetta i passeggeri è consentito parcheggiare liberamente per 30 minuti. Senza spendere un euro. A Orio la strada per l’aeroporto è ingorgata di auto che attendono l’arrivo dei voli, mentre i parcheggi da 3 euro l’ora rimangono, giustamente, deserti. Mi permetto di invitare il sindaco a fare cassa in qualche altro modo.

    1. Scritto da CRISI ????

      sarebbe giusto usar un pochino di testa e rispetto per tutti se l’aereo arriva alle ore 11 perchè devo arrivare alle 10??? creando casino
      arrivero alle 11,10 carico chi mi aspetta e via non creo nessun disagio
      il problema è uno abituati troppo bene.
      E SE SIAMO IN CRISI COME TUTTI DICNO E PIANGONO PERCHE’ PRENDONO TUTTI L’AEREO VADANO IN TRENO E O TRAGHETTO. W LA CRISI

      1. Scritto da Kurt Edram

        Hai ragione però il ragionamento va completato, con una clausola di puntualità obbligatoria,se il tempo si allunga per causa non dipendente dal parcheggiante (tipo aereo in ritardo per cause varie) non solo non si fa pagare multe di sorta ma si corrisponde un indennizzo pari a 50 €/ora a chi perde tempo (tariffa tutto sommato modesta perché un meccanico o un idraulico ti chiedono di più).Il problema è che le sanzioni sono sempre a senso unico,e questo succede dove se ne approfitta per bastonare i cittadini e fare cassa come il mettere il limite di 50km/ora sulle superstrade invece di sistemare le buche,si viaggia male e si rischia di prendere multe.

        1. Scritto da CRISI ????

          PIENAMENTE DACCORDO MI SCUSI.

    2. Scritto da Sergio

      …la tentazione di dirti di partire allora da aeroporti seri è tanta…il far cassa sta tutto nel rispetto delle regole…uno vuole fare cassa?benissimo, basta non permetterglielo…e se c’è un divieto non infrangerlo…perchè parlate tutti di “far cassa” quando poi siete i primi a non rispettare le regole?è un far cassa a cui date un pretesto…italian style…ad ogni modo io non ho mai avuto problemi di alcun genere all’aeroporto, neanche con la Polizia Locale che si è sempre dimostrata disponibile…rigida ma disponibile…per aspettare “i propri cari” la gente entrerebbe in aeroporto in auto…l’unica cosa che posso consigliare all’aeroporto è di reintrodurre la sosta breve di 30 min!