BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Beach volley, anche la Spagna è ko Azzurre ai quarti

La bergamasca Greta Cicolari, in coppia con Marta Menegatti, stende il duo iberico con un secco 2-0 e vola nei quarti di finale dell'olimpiade inglese. Il sogno italiano continua.

Più informazioni su

Il beach volley azzurro continua a sognare. La coppia italiana formata dalla bergamasca di Osio Sotto Greta Cicolari e dalla bella Marta Menegatti ha battuto con un secco 2-0 le avversarie spagnole, spianando la propria strada olimpica che ora porta le due atlete del Bel Paese nei quarti di finale.

Un impegno abbastanza agevole quello di sabato per le due azzurre, anche se le spagnole hanno provato a dare del filo da torcere alle nostre ragazze. Le iberiche sono rimaste in gara fino al 14-17 per poi alzare bandiera bianca, lasciando il primo set alle italiane senza opporre una grossa resistenza nel finale (21-15). Stesso copione nella seconda fase del match, che ha visto le azzurre da subito provare a prendere il largo (10-6, 12-8, 18-13), con le avversarie che, un po’ per via dei loro pasticci e per per via della grande qualità messa in campo dall’Italia, hanno annaspato sin dalle prime battute. Così, con la schiacciata della bergamasca Cicolari, anche il secondo set si è chiuso sul 21-15, con la coppia azzurra che ha lasciato solo le briciole alle avversarie.

"Abbiamo deciso di forzare molto in battuta perché in partite così bisogna rischiare e il margine d’errore, in questi casi, è sempre molto alto – hanno spiegato le due al termine del match -. Siamo contente. L’emozione della prima partita ormai è un lontanissimo ricordo e si è trasformata in entusiasmo, liberando la nostra testa e le nostre gambe. Ora ci piacerebbe affrontare gli Usa: provare a battere le campionesse olimpioniche in carica sarebbe il massimo per noi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.