BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sabato a Sarnico le riprese tv per Rai Yo Yo

Le Storie di Gipo sbarcano sul lago. Sabato 4 agosto le riprese tv per la trasmissione Rai Yo Yo con Oreste Castagna.

Dopo le puntate riprese a Bergamo, Brignano Gera d’Adda e Almenno San Bartolomeo la nuova trasmissione di Rai Yo Yo infatti farà tappa a Sarnico il prossimo 4 agosto.

Gipo Scribantino, il giornalista, archivista e studioso del Fantabosco de “La Melevisione” interpretato da Oreste Castagna ha infatti inaugurato una nuova missione, quella di scoprire le storie più belle d’Italia e farsele raccontare dai nonni. Gipo arriverà in ogni puntata nelle città italiane prescelte e verrà accolto da un gruppo di bambini che lo guideranno attraverso le bellezze del territorio e nella loro vita quotidiana. In ogni puntata un anziano del luogo racconterà la sua vita e la sua professione, insieme ai ricordi legati al suo paese.

E così la storia racconterà le voci di Sarnico e del suo passato, soffermandosi sulle vicende e sulle caratteristiche peculiari alla cittadina lacustre: i protagonisti non potevano che essere i personaggi storici, provenienti dalla tradizione sarnicese, come un pescatore ( il pescatore Pico), una lavandaia (la nonna Giuseppina), il picaprede, la Sarnerghera e perfino un pesce ( la carpa Marilisa).

La storia farà da spunto per i giovani seguaci di Gipo per realizzare un laboratorio di vario genere: teatrale, pittorico o libro illustrato. I luoghi di Sarnico che saranno al centro della storia sono il Parco Lazzarini e Piazza Locatelli, il centro storico e la contrada con Via Lantieri, Via Piccinelli, Via Albricci e Via Buelli, poi Piazzetta Freti e Piazzetta San paolo.

Le 26 puntate de Le storie di Gipo saranno in onda su Rai Yo Yo a partire dal prossimo 6 ottobre ogni sabato e domenica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.