BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, la Lega Nord chiede chiarezza al Pdl sul futuro dell’alleanza

Al di là delle liti interne al Pdl, anche la Lega Nord ha deciso di fare chiarezza sul rapporto con gli alleato. Perché l’attacco a Iodice è anche un attacco al sindaco Claudia Terzi, tra i più stimati primi cittadini del Carroccio.

Non sono scivolate via come se nulla fosse le critiche del consigliere del Pdl Adriano Zeggio all’amministrazione comunale di Dalmine. Nella serata in cui Balotelli ha affossato con una doppietta la Germania agli Europei, l’esponente del Popolo della Libertà, pur essendo parte della maggioranza, ha attaccato duramente la Giunta intervenendo nella discussione sul bilancio. Parole forti dirette in particolare al settore Cultura, guidato dal compagno di partito Gianluca Iodice. Che non ha mancato di rispondere con un intervento in cui ha auspicato un chiarimento immediato: “Se non hanno più fiducia nel Sindaco e nella Giunta, abbiano il coraggio di far cadere l’amministrazione”.

Al di là delle liti interne al Pdl, anche la Lega Nord ha deciso di fare chiarezza sul rapporto con gli alleato. Perché l’attacco a Iodice è anche un attacco al sindaco Claudia Terzi, tra i più stimati primi cittadini del Carroccio. I responsabili territoriali hanno ufficialmente chiesto agli esponenti del Pdl con quale spirito intendano far continuare l’alleanza. Una vera risposta non c’è ancora stata, Zeggio e compagni temporeggiano. All’orizzonte si profila una battaglia di nervi tra la Giunta e uno dei partiti che la sostengono, anche perché le elezioni si avvicinano e l’alleanza è tutt’altro che scontata come dimostrano le ultime Amministrative in cui Pdl e Carroccio si sono presentati divisi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cico

    La signora Terzi non sara’ tra i
    migliori cittadini ma la memoria mi ritorna al sindaco precedente che ha governato per dieci anni ,con un consigliere in regione senza fare niente ,solo debiti.

  2. Scritto da marianel

    Come al solito c’è gente che “guarda il dito invece che la luna”. Tutti i commenti acidi su un giudizio che, condivisibile o meno, resta tale.

    Possibile che sfugge il dato politico?
    Un PdL a Dalmine dilaniato da personalismi e da correnti di partito, con Cosiglieri PdL che contestano il Bilancio (ma l’Assessore al Bilancio non è del PdL?) Zeggio chiedi le dimissioni del tuo Assessore se il bilancio non va bene!

    Al di la delle opinioni politiche, fa bene la Lega a chiedere a certi soggetti che si sono candidati a governare la 3a – 4a città della provincia di BG di chiarire la loro posizione una volta per tutte,

  3. Scritto da bruno

    Certe volte non capisco
    Cioè, come fa un quotidiano serio ad attribuire patenti – buone o cattive non conta – sulle qualità di un sindaco? La sig.ta Terzi per quali capacità avrebbe concretamente dimostrato di essere “tra i più stimati primi cittadini del Carroccio”?
    Non sarebbe il caso di spiegarlo?

  4. Scritto da dalminese

    mi sa che i consiglieri del pdl di Dalmine il coraggio non sanno nemmeno cosa sia, hanno una gran paura di perdere il posto

    1. Scritto da ciop

      vada lei lo faccia lei il consigliere,lei non ha paura e sicuramente ha coraggio brao

  5. Scritto da Luca

    Chissà gli altri….. :-):-):-)

  6. Scritto da Giacomo

    se la Terzi è tra i migliori primi cittadini della Lega siamo messi bene…!