BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Campionato naecc del Lago d’Iseo Nuova sfida

La competizione remiera del Lago d’Iseo domenica 1 luglio fa tappa a Sarnico. La gara avrà inizio alle 17 dalle acque del lungolago.

Più informazioni su

Nuova sfida per i naecc, le imbarcazioni dei pescatori sebini. La competizione remiera del Lago d’Iseo domenica 1 luglio sarà a Sarnico (Bergamo) per la III tappa del Campionato. La gara avrà inizio alle 17 dalle acque del lungolago.

In acqua scenderanno 30 equipaggi divisi nelle categorie “Avanotti” con i vogatori under 17,“Germani” con gli atleti master e “femminile” con le atlete donne.

La kermesse remiera è promossa da Gruppo Vogatori amici del Naét di Tavernola, Amici del Naét di Predore, Giovani vogatori clusenesi, Naet Sarnek e ProLoco Tavernola.

In premio ci sono la “Bandiera del Lago” per i più forti under 17, il “Remo rosa” per le migliori vogatrici donne, e il prestigioso “Naet d’or” per i campioni del remo.

Grandi attese per la sfida al vertice nella categoria Germani: la gara vedrà rinnovarsi il testa a testa fra i bresciani Cesare Bosio e Tonino Soardi dei Giovani vogatori clusenesi, finora al comando della classifica, e i bergamaschi Fabio Rinaldi e Mario Fenaroli del «Tavernola».

Dopo la sfida di Sarnico, la carovana dei naecc sarà a Clusane, per la IV gara, domenica 22 luglio. Quindi a Predore il 5 agosto e il 2 settembre a Tavernola per la Finalissima.

Il Campionato remiero del Lago d’Iseo è un appuntamento molto sentito sul lago che unisce sport e folclore e richiama un vastissimo pubblico.

Sostenuto dallo spirito campanilistico di ogni paese, originato dalla rivalità nella pratica della pesca, rappresenta lo sforzo comune delle diverse località di promuovere l’immagine del Lago d’Iseo facendo riscoprire le antiche tradizioni locali. La Gara sposa lo spirito del G16, il gruppo di coordinamento dei Comuni del Lago d’Iseo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.