BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alfano: Feltri si candidi alle primarie del Pdl

Vittorio Feltri, bergamasco direttore de Il Giornale, sarà tra i candidati alle primarie del Pdl? Quello che è certo è che la proposta gli è arrivata, venerdì' mattina, nientemeno che da Angelino Alfano.

Vittorio Feltri, bergamasco direttore de Il Giornale, sarà tra i candidati alle primarie del Pdl?

Quello che è certo è che la proposta gli è arrivata, venerdì’ mattina, nientemeno che da Angelino Alfano, segretario nazionale del popolo delle libertà: "L’ho chiamato poco fa per invogliarlo a scendere in campo e candidarsi alle primarie del Pdl e competere cosi’ a una grande gara".

"La direzione nazionale – ha aggiunto – sara’ convocata entro la fine del mese, molto probabilmente il 27 giugno, per rilanciare l’azione politica del Pdl". Alfano ha ribadito la linea gia’ preannunciata ieri in aula alla Camera da Fabrizio Cicchitto: "invitiamo il governo a non porre la fiducia sulla norma che intriduce la responsabilita’ civile dei magistrati al Senato, altrimenti se ci sara’ da scegliere se stare con il governo o con i cittadini il Pdl scegliera’ di stare dalal parte dei cittadini e non voteremo la fiducia". Il segretario del Pdl ha quindi confermato che per il suo partito non si deve compiere nessun passo indietro sulla responsabilita’ delle toghe: "E’ giusto – ha sottolineato – il principio di chi sbaglia paga e devono pagare anche i magistra Alfano, coordinatroe nazionale del parrtito 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pdl Iscritto

    Sono pronto a restituire la tessera!!!!!!

  2. Scritto da bruna

    penso che non sia diverso dagli altri

  3. Scritto da Bruno R.

    Aspetto il commento di Pietro Ghislandi. Forza Pietro! Un’altra lettera!!!!

  4. Scritto da Mic

    NO GRAZIE,ci basta la Santanchè…poi si spera in qualcuno di più competente.

  5. Scritto da paolo

    sarebbe una scelta vincente, bravo Feltri!!!

    1. Scritto da Gio

      E cosa vinceremmo con simili personaggi inutili al bene comune? Pane e acqua? Di certo sarà capace di privatizzare anche l’acqua e il pane? Già; in assenza mangeremo le brioche…

      1. Scritto da linn

        già xchè Monti pensi non privatizzi l’acqua???

    2. Scritto da Asdrubale

      Ne avesse mai azzeccata una , dalle armi di distruzione di massa dell’iraq al sostegno al più inguardabile e grottesco governo della storia d’italia, quello che ci ha portato a questo disastro di situazione.Complimenti Paolo, insisti !?

      1. Scritto da aldo

        tu invece insisti con i comunisti…

        1. Scritto da Poraitalia

          Quelli che ti ha spiegato il berlu che mangiano i bambini ? Mentre lui faceva dell’altro …..

  6. Scritto da giobatta

    lo vedo meglio a dirigere il new york times

  7. Scritto da nino cortesi

    Penso che il Sindaco di Bedulita vada molto, ma molto meglio.

  8. Scritto da Mannaggia

    Dal sole24 di oggi e da sue dichiarazioni alla trasmissione “la zanzara” il ns feltri guadagna 700.000 euro all’anno . E noi con le ns tasse paghiamo il finanziamento ai giornali ? Mannaggia …….

  9. Scritto da luc

    questa è una candidatura che parte da alfano, cioè dal vertice del pdl.
    più che legittimo, ma mi spiegate cosa centrano le primarie con questa candidatura?

    E’ la dimostrazione plastica di come, questo sistema politico, è entrato nella fase finale e irreversibile di un decadimento strutturale.

    Feltri che ha sempre dimostrato di essere “un bel volpino” non cadrà nel tranellino ;)

  10. Scritto da vacario

    E’ l’ennesima prova dello stato comatoso della nostra democrazia dovuto alla assoluta incapacità della classe dirigente (non solo quella politica).
    Già è abbastanza inusuale che dei quotidiani, di destra e di sinistra, si accreditino quali ispiratori della linea politica di questo o quel partito, che poi i direttori debbano scendere in campo direttamente è una assoluta anomalia che tradisce l’incapacità di definire ruoli e responsabilità nella politica come nella libera stampa (discorso analogo vale per il partito di “repubblica” di cui si parla in questi giorni).

  11. Scritto da Tiziano Trivella

    Ogni cittadino è libero di candidarsi con chi vuole: è un diritto di Feltri decidere.
    Io, come cittadino libero, spero però che non lo faccia: per il bene mio e vostro… E forse anche suo.
    E’ ora di cambiare aria in tutti i partiti. Anche nel PDL.
    Non servono più le vecchie facce… Ogni tanto è opportuno ritirarsi in pensione…

  12. Scritto da diversamenteabile

    ma è tutto inutile all’inizio sono tutti candidi belli bravi buoni poi sonot tutti uguali rubano tutti chi poco chi tanto rubano.
    perchè quello che percepiscono mesilmente non ‘è un furto in più hanno tutti i benefit e agevolazioni varie.
    quando si inizia a tagliare loro

  13. Scritto da NO!

    no,Feltri no,per piacere! già c’entra poco col giornalismo,figuriamoci con la politica!

    1. Scritto da w l'Italia

      pienamente d’accordo con te … però con feltri, i sondaggi che danno il PDL al 15% potrebbero scendere sotto il 10% perciò ….benvenga

  14. Scritto da diolifa

    Direi che come abbinamento valoregiornalista-valorepartito ci siamo. Certo che Alfano sembra penosamente alla ricerca di candidati da “sacrificare” alle “finte” primarie di cui anche i bambini sanno chi dovra’ essere il vincitore… d’altronde gli italiani sono si’ campioni nel salire sul carro dei vincitori ma ancor piu’ bravi a mollare la baracca dei perdenti (PDL dal 38% al 15% in 3 anni, e tutto per merito loro perche’ l’opposizione fa solo ridere…)