BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Maltempo, disagi continui Frana in Valbrembana Traffico in tilt fotogallery

Il cedimento intorno alle 12.30 di martedì e sul posto, per ristabilire le condizioni di sicurezza per il transito dei veicoli e per sgomberare la strada da terra, sassi e alberi, operativi i tecnici della protezione civile e gli agenti della polizia locale di Zogno.

Più informazioni su

Intorno alle 12.30 di oggi, martedì 12 giugno, 30 metri cubi di terra si sono staccati dal costone di montagne che sovrasta la statale 470 della Valbrembana in località Tre Fontane a Zogno. Il muro di contenimento si è come sbriciolato causa il forte peso del terreno saturo di pioggia. Lo smottamento ha invaso entrambe le carreggiate causando forti disagi fin da subito alla circolazione poi i primi intervenuti hanno spostato il materiale solo su una corsia, lasciando libero il passaggio a senso unico alternato.

Fortunatamente al momento del crollo non sopraggiungeva nessuno. I primi ad intervenire sono stata la locale di Zogno e successivamente i vigili del fuoco sempre del distretto di Zogno. Sul posto è intervenuta poco dopo anche la ditta che si occuperà da qui a poco della e della raccolta del materiale franato.

Il transito, sia martedì che mercoledì è possibile a senso unico alternato  regolato da un semaforo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fabrizio Molinari

    Da almeno due anni la strada sul versante opposto è ferma e sembra che manchi veramente poco a finirla. Cosa apettano a finire questo importante by-pass. Poi possiamo dare la colpa al maltempo….
    Il tratto di strada interessato alla frana è stretto, con muri a secco a sostegno. Ringraziamo che non sia successo nulla alle persone , tra cui i pendolari come me, che percorrono quotidianamente quella strada.
    Grazie

  2. Scritto da me...doni

    Fanno le autostrade nuove, vedi Treviglio, e quel poco che c’è lo lasciano andare in malora, manutenzione zero di zero, buche erbacce, questa è la padania….Domenica ero in Svizzera a pochi km in linea d’aria dalla val padana, è un altro pianeta……

    1. Scritto da pm

      Su quelle nuove è più facile mangiare…

  3. Scritto da Peppe

    Sono scese quattro cariole di terra e una pianta, sono le 16.30 e dopo 4 ore il problema non è ancora risolto, 30 minuti per fare poco più di un chilometro. In compenso sul posto ci sono due persone che lavorano e altre venti che dirigono! Povera Italia!

    1. Scritto da EMANUELA

      Mancava il ventunesimo, tu!!!
      Rispetto per le persone che lavorano!!!

  4. Scritto da Pier

    E’ una grande vergogna, una frana tra Zogno e Ambria e la valle è paralizzata.
    Ma la strada da Ambria a Camanghè cosa serve a fare?
    Soldi spesi, ( certo tanto non sono i loro), grandi articoli, manca solo grande cerimonia, ma un problema esiste, manca la protezione a valle.
    Non era il caso di aprirla almeno ad un senso di marcia.
    Povera Italia.
    Che Vergogna.

  5. Scritto da Paola

    Martedì sera, per tornare a casa alle 20.00 ho fatto coda dai ponti di Sedrina. (60min per raggiungere il bivio di Ambria).
    Mercoledi mattina, alle 8.30, la coda arrivava a S. Pellegrino Terme. Io mi sono immessa, FORTUNATAMENTE, ad Ambria, 30 min per raggiungere il semaforo che regola il senso alternato alla frana…
    Stasera cosa mi devo aspettare? è UNA VERGOGNA!
    Invece di risolvere al più presto questo disagio, tutti se ne fregano e intanto la Valle aspetta…
    Mi piacerebbe vedere se “qualcuno” di quella gente seduta su quelle belle poltrone si spreca a fare qualche km in macchina, giusto per fargli capire che qualcuno che LAVORA esiste davvero!

    1. Scritto da me...doni

      Be ma a me sembra stiano lavorando, cosa dovrebbero fare? Sdraiarsi sulla strada?

      1. Scritto da Paola

        Se si sdraiassero sulla strada evidentemente non farebbero niente… Esistono lavori notturni e si potevano accelerare nella giornata di ieri invece di prolungare i disagi a tutta la giornata di oggi, visto i risultati del traffico di ieri!

  6. Scritto da oscar

    è una vita che ci sono sti problemi: pota