BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Parcheggiatori all’ospedale, Palafrizzoni paga mille euro al metro fotogallery

Mille euro a metro lineare per presidiare via Grataroli. Tanto paga il Comune di Bergamo alla cooperativa che più di due anni fa ha avuto l’incarico di gestire il posteggio dei vecchi Riuniti e risolvere il problema dei parcheggiatori abusivi.

Più informazioni su

Mille euro a metro lineare per presidiare via Grataroli. Tanto paga il Comune di Bergamo alla cooperativa che più di due anni fa ha avuto l’incarico di gestire il posteggio dei vecchi Riuniti e risolvere il problema dei parcheggiatori abusivi. Continuerà a farlo nonostante il contratto sia in scadenza e tra pochi mesi l’intera struttura ospedaliera si trasferirà alla Trucca. E’ stato bocciato l’ordine del giorno presentato dal Partito democratico che chiedeva di non rinnovare l’accordo economico in scadenza il prossimo 30 maggio. In Consiglio non è mancato il dibattito per una questione che in passato ha fatto molto discutere, prima con l’amministrazione Bruni e poi con quella attuale. “La gestione della cooperativa ha eliminato il fenomeno degli abusivi – spiega l’assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi -, non si può dire che non fosse un problema. Invece che questa discussione dovremmo presentare un ordine del giorno per chiedere allo Stato di eliminare i vincoli del patto di stabilità per le spese di sicurezza”. “Siamo contrari all’interruzione del contratto – gli fa eco il capogruppo leghista Alberto Ribolla -. E’ un problema di sicurezza, senza contare che andremmo a licenziare sette persone che lavorano lì”. Il consigliere della Lista Bruni Stefano Zenoni ritiene la spesa sproporzionata rispetto ai benefici. “Stiamo pagando mille euro al metro lineare per non avere parcheggiatori abusivi nella zona dell’ospedale. Non capisco come questa spesa folle possa sfuggire alle stringenti maglie della spending review”. “Il comitato di quartiere ha più volte sollecitato l’amministrazione a riflettere su questo provvedimento a mio avviso inutile – interviene Giacomo Angeloni del Pd – inoltre i dipendenti sono assunti a tempo indeterminato, quindi non perderebbero il posto di lavoro. E’ solo una campagna ideologica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da monica

    Ha eliminato il problema??? ma se si sono spostati nelle vie adiacenti? non ha eliminato nulla, l’ha spostato di 5 metri!!!! A sto punto era meglio avere gli abusivi, non ci costano cosi’ tanto!!!

  2. Scritto da aldo

    Tra l’altro i parcheggiatori “abusivi” ci sono ancora tutti!

  3. Scritto da Gianluca

    il problema va risolto alla fonte, i parcheggiatori abusivi non devono esistere,è un problema di legalita’,arrestateli.

    1. Scritto da Piripippo

      Ordine e legalità,giusto, oltretutto con la depenalizzazione del falso in bilancio,le sanatorie e i condoni edilizi e fiscali e gli scudi fiscali per gli esportatori di capitali illeciti all’estero ecc….si sarà liberata un sacco di gente da impiegare per arrestare i parcheggiatori abusivi,si dovrebbe fare subito un’interpellanza(strano che alfano e la santanchè non l’abbiano ancora fatta) per evitare che la guardia di finanza vada a controllare le regolarità fiscali a Cortina,Milano e via dicendo e si concentri sui parcheggiatori abusivi della zona ospedale.Questi sono i veri problemi dell’Italia,per il resto ottimismo e spendete,non abbiamo altri problemi,tutto a posto e conti in ordine.

      1. Scritto da Foffredo Fofi

        Quindi Piripippo, finchè non risolviamo il problema dell’esistenza di Dio non dovremmo porci ulteriori domande? Siccome ci sono altri problemi (ben altri, direbbe un “benaltrista”) non possiamo occuparci di questo? Sarebbe ora che gli Italiani la finissero di ragionare per frasi fatte e tornassero al sano buon senso contadino, anzichè fare copia e incolla…

        1. Scritto da Piripippo

          Scomodare Dio è un po’ troppo,i problemi attuali sono più dovuti ad anni di malgoverno e cattivi esempi (dall’alto) che ad altre cause.Purtroppo frequento l’ospedale abbastanza spesso; i parcheggiatori abusivi non mi hanno mai creato problemi,mentre la via Grataroli col cambio di sistema è diventata molto più imbarazzata di prima.Il problema lo vedo sotto i suoi aspetti pratici e le demagogie politiche non mi interessano al pari dei grandi misteri teologici riportati da lei;resto dell’idea che l’intelligenza della classe dirigente (che si riflette nello stato generale di chi viene governato) si vede dalla capacità di dare un ordine d’importanza a tutti i problemi esistenti ed alla soluzione

      2. Scritto da Luciano Avogadri

        Signor Piripippo, Lei è troppo saggio.

  4. Scritto da me...doni

    Se fosse privato non ci sarebbero piu di sicuro i parcheggiatori abusivi e in piu il Comune invece di pagare incasserebbe qualcosa…….Ci vuole tanto per fare un bando per la gestione dei parcheggi? Il sig Invernizzi o ha le fette di salame sugli occhi o mente, si faccia un giro delle piscine e poi vede…..

  5. Scritto da giada

    ma chi vuole prendere in giro Invernizzi ? ci va mai ai Riuniti? dovremmo presentare un ordine del giorno per mandare a casa gli amministratori spendaccioni e incapaci

  6. Scritto da ezio

    Ma Invernizzi chi ? Quello che non concosce le leggi vedi permessi Street parade ? Strano che non appalti ad una cooperativa di controllare la cooperativa che deve controllare …..Visto che i parcheggiatori abusivi oltre ad essere illegali ci sono comunque risoparmiate i soldi che sono gettati al vento !!

  7. Scritto da DANIELLA NORIS

    non è cambiato niente
    dove vai c’e gente che chiede soldi.ai parcheggio agli incroci agli stop, non so dove siano i vigili o i carabinieri!!!!!!!!!
    io so.solo che se lascio un minuto la macchina ho la multa”,
    e come all’uscita dall’ospedale gavazzeni ,dove tutto l’inverno vi è soggiornato una donna con un bambino, possibile che nessuno l’abbia notata
    daniella da gazzaniga

  8. Scritto da Pier

    Sono un operatore del settore e posso dire che in passato ho offerto un canone ad ATB per la gestione del servizio, quindi senza alcun costo per l’ente. Proposta bocciata. Poi il servizio è stato affidato ad una cooperativa senza alcuna gara che per legge è obbligatoria, e per di più anzichè percepore un canone è l’ ente che paga la cooperativa circa 250.000 euro l’anno ( cifra appresa dagli organi di stampa). Possibile che nessuno prenda provvedimenti al riguardo ???
    Basta chiacchiere bisogna fare azioni concrete anche giudiziarie.

    1. Scritto da nino cortesi

      D’accordo. Anzi mi sembra una cosa scontata.

  9. Scritto da Rob

    Io veramente vedo posteggiatori abusivi ovunque nell’area dell’ospedale… non so voi…

  10. Scritto da minag.

    Poveri soldi nostri…Ma se è pieno di posteggiatori abusivi…Ma in quale città vive questa gente? E ti vendono di tutto, come al solito, poveri balla.. E devi anche essere gentile…E se non compri vieni via con la paura di ritrovarti una riga sulla carrozzeria…Ma di cosa stiamo parlando????

  11. Scritto da arpaleni

    o invernizzi ha le fette di salame sugli occhi o non vuole vedere o non ha idea di dove siano i riuniti.
    è incredibile che costui faccia simili affermazioni; abito in zona ed esattamente in una via invasa dai parcheggiatori abusivi il giorno stesso in cui li hanno “sfrattati” da via grataroli
    (dove peraltro ritornano, essendo posizionati li a due passi, quando i parcheggiatori “ufficiali” smontano dal servizio).
    i soldi, e sono tanti, che il comune ci ha rimesso finora li prenderei dallo stipendio di invernizzi, tentorio e compagnia bella.