BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Casa Calderoli a Roma: “La Lega pagava l’affitto”

Secondo gli atti sequestrati ed esaminati dai carabinieri del Noe di Roma con i soldi del Carroccio veniva pagato l'affitto di casa dell'ex ministro di Bergamo.

Più informazioni su

Un altro affondo per un esponente di spicco della Lega Nord. Stavolta in ballo viene tirato l’ex ministro di Bergamo Roberto Calderoli, triumviro attualmente alla guida del movimento.

Secondo gli atti sequestrati ed esaminati dai carabinieri del Noe di Roma con i soldi del Carroccio veniva pagato l’affitto di casa dell’ex ministro. A quanto si è appreso, veniva pagato un fitto di 2.200 euro mensili per un appartamento in via Ugo Bassi al Gianicolo.

Un altro fronte lo apre il deputato leghista Gianluca Pini che mette nel mirino l’ex capogruppo alla Camera Marco Reguzzoni (fedelissimo bossiano): "Quando scopro che il mio ex capogruppo ha speso in un anno 90mila euro con la carta di credito del gruppo qualcuno mi deve giustificare come cavolo son stati spesi". "La certificazione del bilancio – continua Pini – non va ad analizzare ogni singola pezza giustificativa. Il problema vero è dare una risposta seria a quello che si è evidenziato come un malcostume diffusissimo. Che non è solo sul finanziamento pubblico legato ai rimborsi elettorali: è anche sull’utilizzo che ne fanno i gruppi parlamentari".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lumbard semplificatore

    SSSSS ancora un tantino di pazienza e anche Rugantino farà le valigie è solo questione di poco, penso che il bello deve ancora arrivare!! ah lo sapete che ora tutti sono diventati maroniani nelle fila della lega locale?? e cosa non può fare la paura di perdere qualche poltrona e in particolare la paghetta mensile senza muovere foglia.

  2. Scritto da maipiulega

    Bossi: ”Non c’era un reato. Un partito può benissimo buttare i soldi dalla finestra, non è comunque un reato”. Cosa pretendere dai legaioli se gia’ il loro capo ragiona in questo modo. In un momento dove imprenditori si suicidano perche’ lo stato non li paga in tempo per pagare i salari ai loro dipendenti, una miriade di famiglie fatica ad arrivare a fine mese, un’intera generazione è costretta al precariato perenne, questi della lega nei comuni tagliano sul sociale a piu’ non posso (asili nido, disabili, assistenze sociali, etc.) dall’altra investono in diamanti, gioielli, auto di lusso, e poi ai soldi pubblici (NOSTRI!) che han preso come rimborsi elettorali vorrebbero sputarci sopra?!?

    1. Scritto da arpaleni

      premesso che i soldi che questa bella gente butta dalla finestra sono soldi nostri e non soldi guadagnati svolgendo una qualsiasi attività, cosa del resto impensabile per simili parassiti il cui unico scopo è quello di fare la bella vita alle nostre spalle, è incredibile che costui si permetta simili affermazioni. Ma la cosa ancora più incredibile è che ci sia ancora qualcuno che lo considera, lui e i suoi accoliti, il simbolo di un partito.

  3. Scritto da nino cortesi

    Il già truffaldino finanziamento pubblico sostituito dal truffaldino rimborso elettorale e per di più truffaldinamente usato ad USO PRIVATO. Ladèr! Prima dicevano ” non so chi mi ha pagato la casa” ora dicono “è il partito che mi paga ” oppure “qualcuno ha strizzato la mia carta”. Ma andate a c…………….. voi e chi vi dà il voto.

  4. Scritto da gianni

    non mi sorprende nulla di tutto cio’,continuo a pensare che il peggio deve ancora uscire: credo che solo con una precisa norma sia possibile limitare i danni dei malfattori che ci amministrano chissa’ perche’ sempre “in rosso”. 2 legislature e a casa, nessun denaro contante a loro disposizione, un conto controllabile, e pena la confisca di tutti i beni precedentemente dichiarati in caso di corruzione,ecc. non mi si dica che stato di polizia tributaria perche’ cio’ vale per molti di noi ogni fine mese! se poi sono della lega che cantavano il ladrocinio degli altri le pene devono essere piu’ severe e senza sconti! calderoli dice di avere lavorato molto?si a cuneo dall’amante con aereo di stato

  5. Scritto da giuan

    Semplificava tutto il ministro, anche l’affitto.

  6. Scritto da luc

    cosa dirà il segretario provinciale della lega invernizzi di questi complotti! ;)

  7. Scritto da luigi

    toh…ma guarda un pò…. ma non era Roma ladrona ????????

  8. Scritto da w l'italia

    dovrebbe pagare coi soldi della lega anche la scorta che staziona giorno e notte fuori di casa sua, e invece quella gliela paghiamo noi !!! (circa 3000 € al giorno)

    1. Scritto da daniela

      Mi sembra strano che ci siano ancora e andrò a verificare. Ma se così fosse dovremmo davvero capire se è legittimo che uno, solo perchè è un ex ministro, ha diritto ad avere la casa piantonata (che già la dice lunga sul rapporto tra politica e cittadini:che, si devono difendere da chi in teoria dovrebbero rappresentare??). Ce la prendiamo tanto con il finanziamento ai partiti, che tutto sommato dovrebbe essere una garanzia di pluralismo, e buttiamo via i nostri soldi per pagare dei polizziotti a far la guardia a dei signori così? ‘sta cosa proprio non mi va giù

    2. Scritto da raffaele

      Ottimista! Ritengo che due agenti più auto per ventiquattr’ore al giorno possano costare quasi il doppio. Considerando riposi, ferie, eventuali indisposizioni ecc. ecc., la sorveglianza della “casa vuota” costa, al popolo italiano, quasi un paio di milioncini all’anno. Con ogni probabilità ha una analoga sorveglianza anche nell’appartamento di Roma. L’aspetto drammatico è che casistiche simili sono decine, forse centinaia.

  9. Scritto da Leo

    E’ chiaramente un complotto a sua insaputa. Anche a Gesù del resto gli pagavano l’affitto.
    A sua insaputa.
    Complottando.
    Padroni a casa nostra (in affitto) (pagato da altri)

  10. Scritto da Padano vero

    Purtroppo devo constatare che la Lega sta implodendo sono tesserato dal 1987 e non ho mai visto una cosa simile io aspetto che passi questo terremoto non so se votero’ ancora Lega a meno che non sia in mano ad Tosi o ad un Zaia i nostri Lombardi son troppo compromessi.Se penso che sono 10 anni che rinuncio alle ferie per fare la festa Lega mi viene da piangere,trascuro i figli e la famiglia e questi che fanno per noi?

    1. Scritto da tegn dur

      se le interessa tosi e zaia hanno sistemato le loro mogli in regione veneto ,con super stipendi.
      peccato che non si sia accorto prima di ciò, era lampante a tutti.
      sempre padania libera …. o no

      1. Scritto da silvio

        allora lo sai che anche loro, voi, siete come gli altri.Altro che Roma ladrona siete peggio perché accusate gli altri di cose che voi stessi fate e siete coscienti di fare…Tegn dur

        1. Scritto da tegn dur

          caro silvio,il mio nikename,è un’allegoria,avresti dovuto capirlo.

  11. Scritto da luca

    E lo mettono come triumviro??? Che presa in giro!
    Ho sempre meno fiducia e meno stima di tutti i sedicenti padani.

    1. Scritto da stella

      Caro Luca concordo, ma ciò che più mi dispiace è che per colpa di qs persone viene offuscato anche il nome ed il lavoro di chi, nel partito, agisce bene e onestamente.
      Pochi ? Forse, ma qualcuno c’è.
      Parlo di correttezza personale, naturalmente.
      Belotti è certo uno di questi.

      1. Scritto da Marco

        Belotti? Ah ah ah arrivano anche a lui tranquillo!

  12. Scritto da ex elettore

    Pensate un po cosa farebbe questa gente in caso di secessione…..

    1. Scritto da w la tanzania

      qui, con tutte le teste che stanno soltando, più che di secessione bisogna parlare di successione

  13. Scritto da Carlo Pezzotta

    Si lamenta perchè sente infangato il suo lavoro per il popolo? L’italia ed il lavoro di milioni di lavoratori dipendenti, sono stati infangati proprio da lui e quelli come lui, nel mondo. Quando andavo all’estero, mi prendevano in giro, sicuramente in modo bonario, per avere a capo del governo certi tipi, ripeto in modo bonario, ma io mi vergognavo comunque. Che spasso, eh?

    1. Scritto da Toni Corberi

      Confermo è capitato anche a me di trovarmi in difficoltà all’estero.

  14. Scritto da garghi

    Rimborsi forfettari di spesa
    Diaria. E’ prevista dalla legge n.1261/1965 e spetta a tutti i parlamentari, a titolo di rimborso delle spese di soggiorno. Periodicamente aggiornata in funzione dell’aumento del costo della vita, la diaria è stata erogata dal 2001 al 2010 nella misura di 4.003 euro al mese. È stata poi ridotta a 3.500 euro a decorrere dal 1° gennaio 2011, per effetto della deliberazione adottata dal Consiglio di Presidenza in data 25 novembre 2010.

    Quanto sopra descritto basta per pagarsi l’appartamento e altro…. la solita lega del magna magna…. leghisti sveglia.

    1. Scritto da garghi

      Dimenticavo: Rimborso delle spese per l’ esercizio del mandato euro 2.090
      Rimborso forfettario delle spese generali euro 1.650,
      Assegno di solidarietà (o fine mandato) pari all’ ottanta % dell’ importo mensile lordo dell’ indennità parlamentare (10.385,31 euro lordi) per il NR anni di mandato,
      facilitazioni di trasporto

      1. Scritto da daniela

        e a me tocca di sentirmi privilegiata sol perchè ho uno stipendietto fisso, e per ora non rischio il posto di lavoro, e mi hanno spostato la pensione solo di due anni…Non mi sono mai sentita una qualunquista ma, insomma!, una voglia di mandarli a raccogliere i pomodorini di Pachino e/o ad asfaltare la Salerno-Reggio Calabria. Gli farebbe bene

  15. Scritto da legotto

    a sua insaputa ovviamente?

  16. Scritto da La verità fa male

    Completo il mio discorso: tutti questi scandali avvengono nonostante in Italia abbiamo controlli telematici di ogni tipo, redditometri, studi di settore, possibilità di indagini finanziarie, intercettazioni telefoniche, sindacalisti, giornalisti, controllori di ogni genere, un numero infinito di leggi, una marea di magistrati e di avvocati, i bilanci statali certificati da Eurostat, la Corte dei Conti, la Corte Costituzionale, il Quirinale, il Parlamento, e chi più ne ha più ne metta. Eppure si sente spesso “ci vuole una nuova legge anti corruzione” (come se non ne esistesse già una) o “bisogna assumere più addetti ai controlli”. Fine della riflessione

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Perchè siamo un popolo, che si fa una bella risata, quando arriva lo scandalo: hai sentito cosa sta succedendo? ha, ha, haaa. E’ così che la pensiamo,(anzi, così che la pensano). Hai sentito che furbo? ha fatto bene, al suo posto avrei fatto la stessa cosa. La scuola non ha insegnato, i partiti non parliamone, anche il Vaticano è pieno di scandali, il padronato è rimasto attaccato alla tetta dello stato e dell’inps senza mai dare nulla, anzi,pagando volentieri le bustarelle per i suoi profitti. E così siamo arrivati credo e spero al capolinea. Del resto, anche se non sarai d’accordo con me, gli italiani non hanno tenuto in vita il più grande corruttore italiano del dopo mani pulite?

    2. Scritto da gargahi

      basterebbe aggiungere anche una ventina d’anni di galera…

    3. Scritto da muc

      Certo che con tutti quei controlli lì abbiamo dei corrotti davvero così in gamba che se facessero veramente il nostro interesse (nostro dei cittadini) saremmo in una botte di ferro.Invece fanno solo il loro e c’è sempre chi li vota.Fossi stato berlusconi fra le tante leggi canaglia che ha fatto avrei fatto una legge che stabilisce che gli affitti,le spese varie e le abitazioni di politici devono sempre essere pagate da qualcun altro sconosciuto al politico interessato.Così nessuno potrebbe mai sapere chi paga e nel casino generale che ne uscirebbe (non sarebbe proprio come la villa di arcore ma sarebbe comunque un bel casino) nessuno saprebbe mai chi paga.

    4. Scritto da Roger

      Ti sei solo dimenticato di dire che al governo c’era il tuo PDL con la LEGA , pdl che sulla legge anticorruzione fa il birichino , ricordi il falso in bilancio che vi è strettamente connesso ? Ah , forse non ricordi.

  17. Scritto da La verità fa male

    Mi permetto una riflessione strana. Premesso che salta fuori uno scandalo al giorno, che farebbe supporre che in una nazione europea per almeno dieci anni i governanti sono stati tutti ladroni, e tutto questo in una nazione in cui teoricamente siamo tutti iper controllati (avendo un numero di burocrati, funzionari pubblici, normative ed Enti di controllo doppio rispetto alle altre nazioni), c’è qualcosa che non mi quadra. Primo, anche se io volessi non riuscirei mai a fare ladronerie simili per mancanza di tempo materiale (dovrei rubare tutto il giorno tutti i giorni); secondo mi chiedo tutti questi controllori strapagati a cosa servono se tutto ciò è veramente accaduto

    1. Scritto da muc

      Io penso che chi ci ha governato negli ultimi anni ci abbia veramente derubato tutto il giorno e tutti i giorni,d’altra parte vedendo come siamo messi è chiaro che hanno fatto qualcosa di diverso dal fare i nostri interessi.Caro giovanotto lei non immagina cosa si riesca ad immaginare per derubarci.Poi coi suoi giornali può derubarci e far scrivere che siamo noi a derubare lui.

  18. Scritto da BARBARO SOGNANTE

    Su altro articolo leggo dichiarazione di Calderoli: “Mi si infanga per aver avuto in dotazione da parte del movimento una casa-ufficio dal costo di 2200 euro al mese, quando io ne verso mensilmente 3000 di euro alla Lega Nord.”

    Naturalmente i sottoscrittori dei post precedenti non crederanno a quanto dichiarato da Calderoli …..

    Consiglio vivamente di dare, alle prossime elezioni, il voto a Grillo ….

    Stiamo finendo dritti dritti in bocca al fascismo …

    1. Scritto da BARBARO SVEGLIO

      Se non mi sbaglio buona parte dei parlamentari nella Lega e nel PD versano dei soldi al partito , ma mi pare anche che gli altri l’appartamento/ soggiorno a roma se lo pagano.

  19. Scritto da Stefano

    Ci sono in giro
    manifesti con scritto
    “giù le mani del governo
    da casa e pensioni”

    chissà chi li ha fatti scrivere?

  20. Scritto da mario59

    Con tutte le prediche che ha fatto contro i disonesti e corrotti…..ora vediamo come si presenterà a chi lo ha eletto…a sto punto solo gli idioti possono continuare a bersi tutte le balle, sue della lega, e di tutti i partiti coinvolti nei vari scandali di corruzione.
    I bergamaschi, come la maggiorparte dei cittadini Italiani…saranno pure degli illusi, ma non così idioti.. da ridare il voto ai ladroni corrotti e disonesti.
    E’ ora di cambiarli, se non lo facciamo noi, loro ci porteranno al default.

  21. Scritto da tegn dur

    NON CI CREDO haahahahaha

    1. Scritto da silvio

      de dur te ghe apena ol co…Questo vivono sugli illusi come te…tonno

  22. Scritto da Ad Extirpanda

    Come si dice di un Triumvirato quando restano in due ?

    1. Scritto da Piero

      Mi sa che qui non resterà nessuno

  23. Scritto da lamagraz

    Ha tutta l’aria di essere un complotto ! sicuramente qualcuno pagava le sue spese a sua insaputa, perchè bisognava dirgli che gli affitti si pagano ! come si pagano i viaggi e le magnate ! solo che ognuno si deve pagare il suo e non usare i soldi degli altri, altrimenti saremmo tutti parsimoniosi e onesti.
    Fuori anche tu, ma fuori anche Bossi e Reguzzoni e presto fuori anche Maroni ! scusate la rima, ma lo schifo è tanto davvero!

  24. Scritto da marco

    tutto questo sicuramente a sua insaputa!

  25. Scritto da Caduta libera

    Ormai siamo al volo degli stracci !

  26. Scritto da Piripippo

    Maddai che cattivi che siete magari è il solito complotto dei giudici comunisti (le famose toghe rosse)l’ha detto anche Bossi……….poi i comunisti mangiavano i bambini.Certo ci sarebbe da capire se Roma è ladrona anche perché ci sono passati dei ladroni padani.Comunque un bel sole delle alpi sulle aiuole dell’asilo come a Adro e passa tutto.Anche la stitichezza.

  27. Scritto da verita'

    Se quel che si dice,fosse vero,Calderoli e’al capolinea.La Lega,se vuol riacquistare fiducia deve espellere i disonesti,compreso Bossi che sapeva.Basta slogan’Duri e puri”ma fatti e sopratutto onesta’.Speriamo che il nuovo leader Maroni,possa ridare credibilita’ a questo movimento.Ma i militanti leghisti,cosa dicono ora di Bossi e Calderoli?

  28. Scritto da caldoèilruolo

    Maddai, con 20 mila euro al mese di cui 5-6 mila di diaria/alloggio non avra’ avuto bisogno di farsi pagare 2 mila eurucci di affitto dal partito!! Perdipiu’ non spendeva nulla di kerosene nemmeno per i viaggi “aerei” dalla morosa visto che usava quello di stato….
    Ma potrebbe essere complotto… da parte di qualche altro deputato a cui la lega non pagava l’affitto.
    E l’altro dei 90 mila euro con la carta di credito aziendalpartitica…. son 7500 euro al mese ovvero 250 euro al giorno (ogni santo giorno!). Considerato che ha tutto spesato dev’essere stata un’impresa. E poi i leghisti di Dalmine ci chiudono l’asilo nido xke’ non ci sono i soldi!! Che li chiedessero a via bellerio!!

  29. Scritto da DD

    ennesimo SCHIAFFO alla Lega… si dice che a pensar male si fa peccato ma spesso si indovina… Sarei curioso di vedere cosa farà la Lega con Calderoli una volta accertata questa cosa.
    Sempre peggio. Peggio dei socialisti.

  30. Scritto da 081

    via la polizia da sotto casa di questo personaggio. 2 agenti per 3 o 4 turni giornalieri moltiplichiamoli x i c.d. obiettivi sensibili (?) in italia, sai quante forze dell’ordine si recupererebbero?

  31. Scritto da Zamponiaro

    A capodanno ululava scandalizzato che voleva vedere con quali soldi il Presidente del consiglio aveva pagato lo zampone per il cenone in famiglia nella sua residenza a palazzo Chigi . La moglie di Monti divertita gli ha fatto vedre gli scontrini !! Adesso il sig calderoli ci vuol far vedere gli “scontrini” del pagamento di questi zamponi da 2200 euro al mese per X mesi ? Siamo sicuri che non mancherà.

    1. Scritto da silvio

      E questo era pure un ministro….patetico perchè vergogna non si può dire….

  32. Scritto da ureidacan

    E’ finito.