BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Lega e Idv rinunciano ai rimborsi elettorali Misiani: “Impossibile”

Dopo gli scandali delle ultime due settimane la Lega Nord dà un segnale forte ai suoi elettori: rinuncia all’ultima tranche dei rimborsi elettorali, così come l'Italia dei Valori. Misiani: "Impossibile, non sopravviveremmo".

Dopo gli scandali delle ultime due settimane la Lega Nord dà un segnale forte ai suoi elettori: rinuncia all’ultima tranche dei rimborsi elettorali, quelli previsti per il prossimo luglio e che nel vertice tra Alfano, Bersani e Casini sulla riforma della legge sui finanziamenti è stata rinviata a data da destinarsi. L’annuncio, per il Carroccio, è stato dato dal capogruppo alla Camera Gianpaolo Dozzo. Dozzo ha anche chiesto a tutti i partiti di fare lo stesso “devolvendo tali somme in beneficenza o a organizzazioni non governative”. ”E’ una decisione – aggiunge Dozzo – che abbiamo già preso ieri e che rendiamo nota al fine di evitare eventuali strumentalizzazioni nei nostri confronti, nel momento in cui in Parlamento si discute della proposta di legge sulla trasparenza dei partiti”.

La proposta del Carroccio arriva poche ore dopo quella lanciata da un altro esponente che ormai si può definire di opposizione, Antonio Di Pietro: “Abbiamo presentato un’alternativa che prevede la revoca della quarta rata ma anche la consegna dei 100 milioni recuperati alla Fornero affinché ne faccia buon uso. Qualora questa proposta non venga accettata siamo pronti a destinare almeno la nostra quota, pari a 4 milioni di euro, al ministro” tramite un assegno circolare. “Quello depositato questa mattina – ha aggiunto – è un accordicchio, un disegno di legge dove non è prevista la revoca della quarta rata”.

Il tesoriere del Partito democratico, il bergamasco Antonio Misiani, sostiene invece che sia impossibile: “ i partiti chiuderebbero. Sarà una verità impopolare, ma qualcuno deve dirla. I 5 anni di rimborsi elettorali per la legislatura del 2008 li abbiamo messi a bilancio tutti insieme, ma arrivano rateizzati. L’anno scorso ci siamo dovuti far anticipare qualche milione di euro per arrivare a luglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dino

    Il PD stia molto attento………siamo tutti molto “STANCHI”

  2. Scritto da maccabeo

    Che la Lega tenti in qualche modo di mettere una pezza al disastro di questi giorni è fin troppo evidente, ma che il PD dichiari un passivo di 43 (!!!!) milioni è semplicemente scandaloso.Una qualsiasi società porterebbe i libri in tribunale,il resto sono chiacchiere.

    1. Scritto da Ennio

      Maccabeo, il Pd dichiara un passivo di 43 che in buona parte viene colmato dalla quota di giugno . Mi sembra ovvio che è una questione temporale e che non ha bisogno di portare i libri in tribunale, ce li porta se non arriva la quota di giugno.

  3. Scritto da trovata elettorale

    Bella forza.
    I leghisti hanni bisogno disperatamente di bloccare l’esodo dei voti (il sondaggio SWG pubblicato dal foglio li da al 7,1% dal quasi 11% di un anno fa).
    L’IDV è superato a sinistra da Grillo (7,2 %sempre secondo SWG e sopra IDV) che elettoralmente si sovrappone.
    Poi se i soldi si usano davvero per fare politica per le iniziative è un conto, se invece si lasciano a frollare sui conti è un altro conto.
    Solo la Margherita (che ignoravo esistesse ancora) ha ancora 20 milioni in stagionatura (più i 20 usati dal Lusi per conto suo).
    La legge dovrebbe darli in base ai votoi espressi.
    Se non li usi li restituiscei, bilanci revisionati.
    Se li usi correttamente che male c’è?

    1. Scritto da enzo galizzi

      Sono un leghista convinto,impegnato,non nascondendomi dietro ad un nik name,approfitto di questo commento per rispondere a una serie di commenti che ho letto contro la Lega su questo giornale specie in questi giorni:si dimette il Segretario,perchè suoi famigliari avrebbero preso soldi dal partito e la cosa non va bene;la Lega fa pulizia e la cosa non va bene; espelle gente che si sarebbe impossessata di soldi del Movimento e la cosa non va bene.Rinuncia ad una consistente “trance” di finanziamento pubblico e la cosa non va bene ancora.Io sono in politica da 20 anni e questa pulizia etico/morale che parte dall’interno di un partito non l’avevo mai vista:perchè tanto odio?Tante critiche?

      1. Scritto da Giovanni

        Bravo Enzo,hai perfettamente ragione,ma i bergamaschi sono masochisti e di conseguenza non gli va mai bene niente.Chi fa politica”avrà i suoi interessi”,anche se lo fa per passione,dato che qualcuno che si occupi dei comuni o dello stato ci vuole.Se guadagna poi,è un criminale,come se chi lavora con impegno non dovesse essere pagato,ma se domandi a qualcuno di questi criticoni perchè non lo fanno loro,ti rispondono che la politica è sporca e che loro non hanno tempo,pur pretendendo le strade a posto,le scuole funzionanti ecc.La Lega non va bene a prescindere,se urla,se è pacata,se difende gli interessi del nord, se non li difende abbastanza,se fa il federalismo se chiede la secessione,ecc.

      2. Scritto da Trovata elettorale

        Non mi fraintendere.
        Plaudo alla pulizia, son contento per voi.
        E’ la restituzione del danaro (a parziale risarcimento di quello imboscato dal cerchio magico in dubbie operazioni immagino) che è una trovata elettorale, secondo me.
        Meglio maroni dei cerchioni, ovvio

    2. Scritto da Candide padano

      Piccola precisazione. la media dei sondaggi di Termometro Politico (sito non certo di centro destra) alla data del 10 aprile da la Lega Nord al 8,9% ed il Movimento 5 stelle al 5,7%.
      Il problema è che su percentuali del 1o 2 % qualsiasi sondaggio è molto ballerino: un dato oggettivo, piaccia o non piaccia.
      Ciò detto, la Lega avrà certo bisogno di dare un segnale di discontinuità ai suoi elettori, ma non è che gli altri partiti stiano meglio: il SEL con il suo leader che si becca due avvisi di garanzia in 48 ore, il PD che in Sicilia sostiene un governatore indagato per mafia… meraviglia pertanto che non abbiano il buon gusto di fare quello che ha fatto la Lega.

  4. Scritto da Il Naggio

    Dai misiani se riuscite ad intascarvi tutti quei soldi dai rimborsi elettorali vuol dire che ve ne arrivano veramente troppi.
    E’ ora di finirla!

  5. Scritto da roberto

    “ i partiti chiuderebbero” meglio ! visto quello a cui sono serviti fino ad ora …

    1. Scritto da A.Z. Bg

      La democrazia costa!Preferite eliminare consigli provinciali, comunali, regionali e, già che ci siamo il parlamento per risparmiare? Mettiamo un solo uomo al comando di questo ridicolo stato (già ci siamo vicini con napolitano), così avremo meno spese per la politica, no? Anzi mettiamo un solo uomo al comnando del mondo che risparmieremmo di più. Ma non sono tutti anti fascisti oggi, dove comandava uno solo?Scegliete: la democrazia che ha dei costi oppure una bella dittatura mondiale che farà risparmiare le spese parlamentari, non quelle del dittatore?

      1. Scritto da c@mbi@molo

        La democrazia ha un costo, certo, è giusto, ma deve essere un costo corretto, non un sistema di finanziamento x se stessi, amici, sodali, parenti ed escort. Se non ricordo male, il vecchio PCI viveva essenzialmente di tessere, di volontariato, e del 50 % degli stipendi dei parlamentari. Questo sistema, l’attuale sistema, non vale quello che costa. O lo vale solo x i soliti noti, quelli che hanno le leve del potere in mano. Credo sia ora di fare un altro uso delle leve.

        1. Scritto da Gianni

          Non puoi fare questo paragone con il vecchio PCI, i tempi ma soprattutto i mezzi di comunicazione sono cambiati, la partecipazione è cambiata, non c’è più lo scontro tra due sistemi . Per altro personalmente sono contrario al 50% dello stipendio del parlamentare al partito (il PD mi pare lo faccia anche adesso e forse in parte anche la lga). Costituisce una spinta al dire si alla crescita delle retribuzioni (degli altri parlamentari non parliamone ….)

      2. Scritto da mario59

        No…preferisco eliminare i corrotti e i corruttori i quali sfruttano la parola democrazia a loro vantaggio, illudendo la gente semplice e onesta.
        Noi tutti dobbiamo imparare a riconoscere chi rispetta con i fatti, quanto ci promette in campagna elettorale, dobbiamo imparare a punire elettoralmente chi ci prende in giro… è chiaro che i miracoli non li fa nessuno.. ma rinunce e sacrifici li possono fare pure loro..e soprattutto sempre con i fatti, possono decidere in modo inequivocabile, da quale parte stare.
        Sono sicuro che sono molti gli Italiani come me, che ne hanno le scatole piene di gente che predica bene e razzola male.
        Impariamo a giudicarli dai loro comportamenti e decisioni.

    2. Scritto da andrea marco

      hai pienamente ragione…ed i soldi risparmiati li userei per le calamità e per la protezione civile, ben più importante ed utile di partiti

  6. Scritto da Che alternative?

    Ma quanta demagogia.
    Allora facciamo come in america?
    Va bene
    Mesi fa hanno detto che obama era in netto vantaggio sui repubblicani, volete sapere il perchè?
    Perchè era già arrivato a raccogliere (1 anno prima del voto) circa 80 milioni di dollari di fondi per la sua campagna.
    I repubblicani erano parecchio indietro.
    Ho vissuto la.
    Cosa credete che voglia in cambio, che ne so, la lobby del tabacco o degli armamenti o del petrolio o delle banche in cambio di un grasso assegno?
    Una pacca sulla spalla?
    Non siate ridicoli, ho vissuto lì.
    Voglio appoggi, leggi favorevoli, percorsi preferenziali.
    Abbiamo appena finito l’era Berlusconi, ce ne siamo già dimenticati?
    Pare di sì.

    1. Scritto da Ernst

      I dati sono oggi sui giornali : la stima dei fondi raccolti da Obama è 750 milioni di dollari , Romney 600. Se qualcuno immagina che siano “offerte” tratte dalle paghette di impiegati e operai vuol dire che gli ha dato di volta il cervello. Poi i favori ovviamente devono essere restituiti.
      Probabilmente per stare tranquilli molti gruppi li pagano entrambi …..

  7. Scritto da mario59

    Se Misiani pensa di avere ragione, come si spiega che il movimento 5 stelle riesce a campare anche senza i fatidici finanziamenti, che tutti gli altri partiti, con una legge inganno, hanno ottenuto, nonostante gli Italiani con un referendum avessero abrogato la legge sui finanziamenti dei partiti.
    Ora qualcuno ha una paura terribile di perdere i voti, e le poltrone..e vogliono far vedere quanto sono bravi a rinunciare ai finanziamenti…gli rispondo subito.. per quanto mi riguarda, è troppo tardi, non ci credo più.. il mio voto lo darò a chi ai finanziamenti, ci aveva rinunciato fin da subito.
    Facciamogli traballare seriamente le poltrone, sono convinto che vedremo migliorare molte cose.

    1. Scritto da Alberto

      Mi ricordi la lega d’origine che ululava per le tasse al 23% . Passiamo da un mago della pioggia all’altro. Adesso il futuro dell’italia, dei miei figli dovrebbe essere nelle mani di chi ha ed ha avuto i bilanci partitici più oscuri (lega , idv) che subodorato l’andazzo o in condizioni disperate sul tema (lega), si buttano sull’osso, oppure di chi un bilancio non ce l’ha neppure perchè ancora non esiste se non come embrione di partito(5 stelle), non solo, ma non ha neppure un bilancio trasparente e certificato sulla raccolta privata. E sostanzialmente neppure sappiamo da chi è composto(quanti scilipoti?). In italia qualcosa che abbia un senso non è concesso. E’ fatta,di nuovo Pdl+Udc

  8. Scritto da Andrea

    Per il PD è impossible, con tutto il clientelismo e le persone da sfamare che hanno come farebbero a farsi votare senza pagare le persone???

  9. Scritto da ellekappa

    CARA LEGA …RINUNCIARE E’ FACILE, BASTA VEDER QUANTI NE SON SPARITI IN TANZANIA NEL FRATTEMPO…PATETICI COME POCHI…SE PROPRIO RINUNCIATE SEMPRE TUTTI AI RIMBORSI ELETTORALI POI NE PARLIAMO !NEL FRATTEMPO CON IL SOSTEGNO DELLA LEGA IN REGIONE SONO AUMENTATE LE TASSE ,VEDI ADDIZZIONALI IRPEF,LA SANITA’ SCOPRE UN NUOVO SCANDALO, MORALE,TOGLIETECI LE ADDIZZIONALI PERCHE’ I SOLDI CI SONO !

  10. Scritto da Nuove povertà

    La Bindi che piange miseria….perché non chiede i soldini al sig.Lusi?

  11. Scritto da Schopenhauer

    Misiani, non ho dubbi che sia onestamente un problema, specialmente per il tesoriere, il PD è certamente il partito più strutturato e con il bilancio più controllato (certificato) , viaggi , congressi, gli uffici studi per non proporre leggi farlocche, la cosiddetta democrazia sul territorio costa . Ma è necessari una svolta, come per tutti , bisogna allinearsi ai livelli di spesa francesi e tedeschi , dove i finanziamenti ci sono (per la democrazia li ritengo indispensabili) ma a livelli che sono nettamente inferiori. Probabilmente è dura perchè bisogna lasciare a casa delle persone che fanno queste attività , ma è indispensabile.

    1. Scritto da PIO

      frase fatta forse? ma sono tutti uguali comunque LADRI.

      1. Scritto da Erpek

        Lè riat ol superdifensore della lega, Pio, sveglia.

  12. Scritto da forner

    “la consegna dei 100 milioni recuperati alla Fornero”? Ma siete fuori di testa? Capisco dare soldi alla Minetti, ha un suo perché, umanamente anche comprensibile, ma la Fornero? Mi fido più di Alì Babà. Questa non ruba soldi, ruba anni di vita, che è peggio!

  13. Scritto da Arianna

    Serve a poco ora rinunciare ai rimborsi e fare beneficenza, i soldi servono per pagare il debito pubblico ..O i partiti non si sono ancora accorti in che situazione sono i conti dello Stato.!!! E’ troppo facile continuare a chiedere sacrifici a chi paga le tasse e li mantiene . Sono più “parassiti” gli evasori o coloro che vengono mantenuti e che rubano i soldi pubblici???

    1. Scritto da Damiano

      Chiaramente sono tutti parassiti e ladri, ma loro (i politici), per di più, “evadono” come gli altri (avendo la tassazione dello stipendio all’8-10%, contro il 33% o più degli altri lavoratori), soltanto che delle leggine e dei cavilli ad hoc, li pongono in condizione di farlo nel “rispetto” delle leggi. Ha capito, Arianna, che volpini che sono? “Rispettano” le leggi, ma sputano in un occhio agli altri cittadini passandoli per fessi…

  14. Scritto da nemo

    Misiani “…non sopraviveremmo”….altri prima di voi sono già morti….molti anche meglio di voi….e il mondo è andato avanti ugualmente. I risultati della politica di oggi sono sotto gli occhi di tutti…vi chiedo in nome di un orgoglio paterno (come fate tutti i giorni a guardare i vostri figli e dire che state facendo tutto ciò per loro) di andarevene….

    1. Scritto da Damiano

      Condivido il suo pensiero: purtroppo, però, per i loro figli, per i loro parenti, per i loro amici, hanno già provveduto (con queste arraffate di soldi, posti pubblici e privilegi) ad assicurargli quantomeno una sicurezza in denaro per il futuro. E di questi tempi, vuol dire vivere con un tenore di vita superiore alla maggior parte degli altri cittadini, con meno pensieri, con meno obblighi di risultato e produttività: abbiamo visto che perfino i responsabili del disastro Italia, non vengono mandati a casa e continuano a intascare ognuno come 20 lavoratori. Stia tranquillo, che per loro stessi e chi gli gira attorno, hanno provveduto per bene, a creargli un mucchio di soldi per il futuro…

    2. Scritto da Elettore

      Queste fesserie sarebbe meglio le dicessi a chi di dovere e magari a te stesso davanti allo specchio se in questi anni hai votato per chi dico io . Il punto in cui siamo è proprio dovuto al voto di qualunquisti come te. In mezzo al bailamme in cui siamo lascia stare almeno le persone oneste e competenti , di cialtroni ne abbiamo già troppi ,ne ho piene le tasche e non ho nessuna intenzione di sostituire persone per bene e competenti con cialtroni.

  15. Scritto da nino cortesi

    Abbiamo dei politici indecenti e con comportamenti violenti ed illegali. Ma perchè i giudici non intervengono ammanettandoli tutti?

    1. Scritto da Auguri

      Perchè prima dovrebbero arrestare i loro elettori, quegli stessi che adesso stanno perpetrando altri anni di buio con accozzaglie tipo 5 stelle . Chiediti perchè la guida dell’antipolitica viene soprattutto dai giornali che fino a ieri appoggiavano il governo. Han bisogno del “tutti uguali”, di far crescere le frange che acquisendo voti consentano poi di nuovo il governo di berlusconi+ udc . Auguri Nino.

  16. Scritto da Giulio

    Leggo da un altro giornale che l’affermazione di Misiani (senza la quota di giugno chiudiamo) è un fatto molto …. pratico, il bilancio del PD sarebbe sotto di 43 milioni in attesa dei soldi di giugno . Evidentemente vengono spesi e in tanzania non ce ne sono ma se è così vanno comunque ridotti (sono fortemente contrario alla eliminazione) , dandogli un pò più di respiro. Sarebbe grottesco punire l’unico partito con il bilancio certificato !

  17. Scritto da nino cortesi

    I soldi solo alle sezioni.

  18. Scritto da Domenico

    PIU’ CHE DI RIMBORSI PARLEREI DI RISARCIMENTI CARO MISIANI,GUARDI IN CHE STATO AVETE RIDOTTO L’ITALIA ,CHE CORAGGIO……..

    1. Scritto da Mannaggia

      Caro amico elettore di lega o Pdl , l’italia in questo stato ce l’avete ridotta VOI , o se preferisci TU con il tuo voto (Pio, mukela de scrif in stampatello)

  19. Scritto da Enzo

    Leggo da un altro giornale che il PD prende dallo stato 58 milioni , altri 8 li prende da contributi privati. Per un partito che rappresenta quasi un terzo degli italiani non mi sembra neanche una tragedia , devono ridurre, come tutti ma il fatto che ne abbiano fatto una gestione trasparente e certificata (tutti gli altri NO !) senza che nessuno lo avesse chiesto o fosse obbligatorio per legge è senz’altro un segno distintivo. Mi rifiuto di allinearmi al grottesco populismo imperante che ci sbatte dai berluscones alla lega e adesso ai grillini. Non ne posso più.

  20. Scritto da Mannaggia

    Ricordo a tutti che le due leggi che hanno fatto diventare devastanti i finanziamenti ai partiti sono state fatte nel 2002 e il 23 feb 2006 , governo in carica Lega e PDL. Dove erano i giornali allora ? Ricordate qualche bel titolone ? Nooo. Tutti belli zittarelli , d’altra parte tengono famiglia anche loro con i loro bei finanziamenti.

    1. Scritto da Ipocrisia

      Rai 1 (l’arena di giletti) in questo momento è in piena operazione recupero per la lega (intervistato anche il ns invernizzi) e dibatte di finanziamento dei partiti. Ma RAI1 DOV’ERA quando pdl e lega al governo approvavano l’immane aumento ???? Quali notizie aveva dato per la miseria ?

  21. Scritto da il polemico

    caro di pietro,perchè non hai fatto questa proposta qualche anno fa?fino ad ora hai sempre incassato tutto senza che ti facessero schifo,bello farla ora sull’onda del malcontento popolare al solo scopo di accaparrarti altri possibili voti….questo dimostra cosa vali tu e il tuo movimento…..bandiera che va dove si sposta il vento

  22. Scritto da antonio

    nientesoldi a nessuno. i partiti come i sindacati devono vivere con i soldi degli iscritto, feste o quant’altro, anche privati sponsor ecc, purchè si sappia la provenienza…i dirigenti dei partito politici non sono d’accordo….bene se ne tornino a casa a lavorare come tutti, non preoccupatevi c’è una mare di persone pronte a sostituirvi, io per primo…peggio di voi tutti è impossibile fare.

    1. Scritto da Damiano

      Il bello è che loro, i pollici, continuano a dire che certe cifre sono necessarie per governare bene, “dimenticando” i risultati del loro operato per il Paese. Appunto: “Peggio di voi, sarà ben difficile fare…”

    2. Scritto da Herbert

      I sindacati vivono già dei soldi degli iscritti, anche loro come tutti i partiti ( tranne il pd che lo fa già) dovrebbero pubblicare i bilanci e farli certificare

  23. Scritto da La verità fa male

    I commenti dei cattosinistri contro l’antipolitica e contro i grillini sono grotteschi e ridicoli. PRIMO: i grillini, anche se a me non sono simpatici, non hanno mai governato e non sono ancora stati coinvolti in vicende come quelle pugliesi e bassoliniane SECONDO: fino a pochi mesi fa i cattosinistri salivano sui tetti, e “se non ora quando”, e partecipavano a tutte le manifestazioni più demagogiche e populiste pur di liberarsi di Silvio e di contestare la Gelmini; ora sono completamente in adorazione di un governo di banchieri, tartassano i dipendenti, riformano le pensioni, e votano la fiducia a un ministro che tra le altre cose ha detto “la riforma della Gelmini va bene”

    1. Scritto da Giorgio

      Vedo lei , votante inveterato del PDL, tutto preso , come il giornale e libero,ad alimentare l’antipolitica , come se le due leggi di enorme incremento del finanziamento non le aveste proposte e votate sotto il vs governo (e della Lega). Dov’era lei, Il Giornale e Libero ? SE la prende con l’UNICO gestore trasparente e certificato ? A voi interessa incrementare i voti di Grillo per poter proseguire a governare con l’UDC per altri 10 anni .Del paese portato da voi alla malora non ve ne frega niente, della vergogna lombarda pure. E dio ci scampi dal populista mago della pioggia grillo . Ma non vi bastano i danni che avete fatto ?

      1. Scritto da La verità fa male

        Un paio di precisazioni 1) voto per il PDL e leggo “Libero”, fino a prova contraria non è un reato; prima del PDL votavo a livello nazionale per AN e a livello locale qualche volta per la Lega, non è una cosa strana visto che sono dichiaratamente di destra 2) mi auguro vivamente, per il bene del PDL, che non si facciano più accordi con Casini (abbiamo già dato); avrò tanti difetti ma non ho nostalgie democristiane 3) di Grillo non me ne frega nulla, però prima di giudicare sarebbe bene vederlo all’opera; voi del PD state commettendo un grave errore con Grillo (proprio come facevate con la Lega), a forza di demonizzarlo gli fate pubblicità e la gente lo vota davvero

    2. Scritto da Pora Italia

      Dei grillini conosco solo il capo e ne ho piene le tasche di bischerate, con unti del signore e bevitori d’acqua delle fonti del Po abbiamo già dato e ci hanno portato alla rovina, mancano solo gli istrioni da palcoscenico . Degli altri adepti non conosco nessuno e mi immagino caterve disomogenee di saltatori sul carro, uniti dall’antipolitica e da null’altro. Quel poco che ho sentito è da brividi.
      Povera nazione

    3. Scritto da Asdrubale

      “la verità” la cosa più tragica è leggere lei , pirotecnico acrobata , da sfegatato supporter del pdl rovina d’italia che fa la predica dal pulpito !! Nella vita mi tocca vedere di tutto.

  24. Scritto da Johnny

    Cioè adesso gli eroi sarebbero Idv e lega che per anni hanno avuto i bilanci più opachi mentre il reprobo sarebbe il PD che era l’unico col bilancio trasparente e certificato ? Roba da matti. Il finanziamento ai partiti deve essere minore e trasparente, abolirlo è una gran bestialità, i soldi per una campagna e per strutture di influenza li avrebbero soltanto i magnati, i gruppi industriali di pressione e ….. CL

    1. Scritto da SANDRO

      SARA’ ANCHE TRASPARENTE E CERTIFICATO COMUNQUE I SUOI 200 DIPENDENTI PRENDONO 12 MILIONI DI EURO DI STIPENDIO! NON SONO TANTI PER DEI “COMPAGNI”? O VENGONO DISTRATTI ANCHE QUELLI?