BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fondazione Bergamasca, ecco i bandi 2019: quasi 2 milioni per il territorio

Venerdì 12 aprile alle 14,30 un incontro pubblico di presentazione

Sono stati pubblicati i bandi 2019 della Fondazione della Comunità Bergamasca, per un importo complessivo di 1.770.000 euro a sostegno di progetti non lucrativi del Terzo settore.
Oltre alla collaborazione con Fondazione Cariplo, vengono riconfermate le partnership strategiche con Conferenza dei Sindaci della Provincia di Bergamo e Fondazione Azzanelli Cedrelli Celati per la Salute dei Fanciulli (FACES), che cofinanziano rispettivamente i bandi dedicati a Gravi marginalità, Piani di Zona e Salute mentale (Sindaci) e quello riservato agli aspetti socio-educativi della cura dei minori (FACES).

“Prende il via la principale attività della nostra Fondazione – afferma il Presidente Carlo Vimercati – con l’erogazione di contributi a sostegno della comunità. Sociale, cultura e ambiente si confermano i nostri settori di intervento, con due specifiche per gli ultimi due ambiti. Per il bando attività culturali abbiamo previsto due filoni con caratteristiche e massimali differenti: uno per eventi di maggiore impatto (costo massimo di progetto € 50.000, erogazione massima € 15.000) e uno per piccole iniziative di dimensioni locali (costo massimo di progetto € 10.000, erogazione massima € 5.000). Il bando ambiente è invece promosso nel contesto dell’assegnazione a Regione Lombardia della Presidenza di EUSALP (EU Strategy for the Alpine region), che mira a promuovere una gestione sostenibile dell’energia e delle risorse naturali e culturali e la protezione ambientale del territorio, nonché lo sviluppo di servizi, trasporti e infrastrutture. Al centro dello sviluppo alpino si vuole inoltre assicurare una crescita sostenibile facendo dialogare, attraverso la cooperazione, le aree montane con le aree urbane.”

Due le date di scadenza per la presentazione dei propri progetti: 3 maggio per i primi quattro bandi tutti di argomento sociale: Sociale e socio sanitario generico 250.000 euro, Gravi marginalità 300.000 euro, Progetti da inserire nei piani di zona in collaborazione con gli Ambiti Territoriali 450.000 euro, Fragilità e disagio con particolare riferimento all’area della salute mentale (adulti e minori) 150.000 euro.

Scadono il 10 maggio gli altri 4 bandi, pertinenti alle aree culturale, ambientale e socioeducativa: Tutela e valorizzazione beni artistici e storici – Codice Urbani 220.000 euro, Attività culturali di interesse collettivo 350.000 euro, Ambiente: Valorizzazione territorio montano per un turismo etico, responsabile e sostenibile. 25.000 euro, Fragilità e disagio minorile con particolare attenzione all’aspetto socio-educativo 25.000 euro.

Come l’anno scorso per ogni bando è richiesta una percentuale di raccolta che dovrà avvenire tramite donazioni alla Fondazione per vedere confermato il finanziamento deliberato. Lo scopo è quello di sollecitare la popolazione a sostenere le iniziative che ritiene meritevoli del contributo della Fondazione e incentivare le organizzazioni alla crescita delle attività di fund raising.

Per sapere come presentare, online e in forma cartacea, la propria proposta progettuale è previsto un incontro pubblico di presentazione dei bandi venerdì 12 aprile alle ore 14.30, durante i quali verranno illustrate nel dettaglio linee guida e modalità di compilazione, presso la Sala Lombardia della sede dell’Ats in via Gallicciolli n. 4 a Bergamo. Per motivi organizzativi, è gradita una conferma della presenza all’incontro. La Fondazione rimane inoltre a disposizione per consulenze su aspetti specifici.

Grazie alla partnership con Fondazione Cariplo, Conferenza dei Sindaci e Fondazione FACES, per il 2019 le disponibilità complessivamente messe a bando ammontano a 1.770.000 euro, ripartiti sui seguenti settori:

1.Sociale e socio sanitario generico. Raccolta a progetto 20% – 250.000 euro, scadenza 3 maggio
2. Gravi marginalità. Raccolta 5% al Fondo corrente della Conferenza dei Sindaci – 300.000 euro, scadenza 3 maggio
3. Progetti da inserire nei piani di zona in collaborazione con gli Ambiti Territoriali. Raccolta 5% al Fondo corrente della Conferenza dei Sindaci – 450.000 euro, scadenza 3 maggio
4. Fragilità e disagio con particolare riferimento all’area della salute mentale (adulti e minori). Raccolta 5% al Fondo corrente della Conferenza dei Sindaci – 150.000 euro, scadenza 3 maggio
5. Tutela e valorizzazione beni artistici e storici – Codice Urbani. Raccolta a progetto 20% – 220.000 euro, scadenza 10 maggio
6. Attività culturali di interesse collettivo. Raccolta a progetto 20% – 350.000 euro, scadenza 10 maggio
8. Fragilità e disagio minorile con particolare attenzione all’aspetto socio-educativo.Raccolta a progetto 20% – 25.000 euro, scadenza 10 maggio

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.