BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strada del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi

Informazione Pubblicitaria

Il Consorzio Tutela Moscato di Scanzo inizia a festeggiare a Vinitaly i suoi 25 anni fotogallery

Per il secondo anno consecutivo i produttori di Moscato di Scanzo saranno presenti al Vinitaly sotto l’egida del Consorzio di Tutela Moscato di Scanzo: un successo che premia un’annata da incorniciare.

Se un quarto di secolo sembra poco, non lo è un giro d’affari di 1 milione di euro nel 2017, 60mila bottiglie prodotte in soli 31 ettari, 21 soci, la notorietà in Italia e all’estero. Questi i numeri del Consorzio di tutela Moscato di Scanzo, nato nel 1993 per tutelare un vino prodotto in zona fin dal XIV secolo ma che solo recentemente ha ottenuto una propria denominazione, conquistando prima la doc poi, nel 2009, la docg. Si inizierà a festeggiare l’anniversario a Vinitaly, la più importante fiera dedicata al vino in Italia, al via dal 15 aprile a Verona e sono previste importanti iniziative per tutto l’anno.
“Venticinque anni sono un traguardo importante – afferma il Presidente Paolo Russo, alla guida del Consorzio dal 2016 – e siamo orgogliosi del percorso svolto finora. Il riconoscimento della docg, il progetto di sequenziamento del dna, la creazione di due vigneti sperimentali coi cloni ricavati e il ritorno, per il secondo anno consecutivo dopo un’assenza di tre anni, a Vinitaly, sono solo alcuni dei risultati più tangibili del nostro impegno. Non va però sottovalutato il lavoro quotidiano che grazie all’entusiasmo dei produttori e dei soci portiamo avanti per la tutela e la promozione del nostro vino, in Italia e all’estero. È oggi probabilmente il moscato passito rosso più ricercato d’Italia, sia per la produzione limitata sia per l’univocità delle caratteristiche”.

L’obiettivo del Consorzio è raggiungere nuove frontiere. Un orizzonte che non esclude l’impegno sul territorio, dove è fortemente radicato. A Scanzorosciate è stata infatti istituita una vera e propria festa del Moscato, giunta oramai alla 13^ edizione, che ogni anno a settembre accoglie circa 40000 persone interessate a scoprire il pregiato passito mobilitando e coinvolgendo l’intera cittadina. (L’edizione 2018 sarà dal 6 al 9 settembre).

Per Vinitaly 2018 il Consorzio del Moscato di Scanzo mette in campo la sua formazione e fa 13. Per il secondo anno consecutivo i produttori parteciperanno uniti, in modalità differenti, a Vinitaly,
la più importante fiera del vino in Italia e nel mondo (Verona, 15-18 aprile).

Per sperimentare le tante sfumature di questo vino l’appuntamento allo stand D7/8 padiglione Lombardia dove il Consorzio proporrà in degustazione i prodotti delle aziende:
● Il Francès www.frances.it
● Benigni Andrea
● Cerri www.agriturismocerri.it
● Daldossi
● De Toma www.detomawine.com
● Fejoia www.fejoia.it
● La Berlendesa
● La Corona www.aziendalacorona.com
● La Rodola www.larodola.it
● Martinì di Lucchetti Ippolita www.martinicoldipaste.com
● Pagnoncelli Folcieri www.moscatopagnoncelli.com
● Ronco della Fola www.roncodellafola.it
● Magri Sereno (coespositore) www.aziendaagricolamagrisereno.it

Vino da meditazione per eccellenza, il Moscato di Scanzo presenta un colore rosso rubino carico e
un sapore equilibrato ed elegante, moderatamente dolce, dagli aromi fruttati e speziati con leggero
retrogusto di mandorla. Va servito ad una temperatura di 15°/16° C, in grandi calici per favorirne
l’ossigenazione.

Per saperne di più www.consorziomocatodiscanzo.it

 

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.