BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Iterchimica di Suisio premiata da Legambiente per l’innovazione sostenibile

Nell’ambito dell’economia circolare Iterchimica Srl di Suisio per la produzione e commercializzazione un additivo innovativo che permette di produrre asfalto partendo al 100% da asfalto riciclato

Più informazioni su

Nell’ambito dell’economia circolare Iterchimica Srl di Suisio per la produzione e commercializzazione un additivo innovativo che permette di produrre asfalto partendo al 100% da asfalto riciclato (proveniente dalla demolizioni di pavimentazioni ammalorate o a fine vita), senza aggiunta di bitume o aggregati come ghiaia e sabbia vergini, a temperatura ambiente invece di 180°, con un conseguente notevole risparmio energetico.

Torna anche quest’anno il Premio Innovazione Amica dell’Ambiente di Legambiente, giunto alla 15ª edizione. Un riconoscimento nazionale rivolto alle imprese che si sono distinte per aver messo a punto innovazioni di prodotto, di processo, di servizi, di sistema, tecnologiche e gestionali, per aver contribuito a significativi miglioramenti orientati alla sostenibilità ambientale. Esperienze virtuose già in corso che, se conosciute e condivise, possono avere un’alta capacità di accrescersi e diffondersi su tutto il territorio nazionale, e non solo: innovare facendo rete, coinvolgendo il territorio e altre imprese, diventa un obiettivo imprescindibile per garantire un futuro sostenibile.

Nella mattina di martedì 14 novembre all’acquario civico di Milano, alla presenza dell’assessore all’Ambiente del Comune di Milano Pierfrancesco Maran, il direttore generale di Legambiente Stefano Ciafani, la responsabile del premio Laura Brambilla, il direttore di La Stampa Tuttogreen Roberto Giovannini e il conduttore di Caterpillar Filippo Solibello, sono state premiate 14 imprese, 5 delle quali con sede in Lombardia.

«Le imprese premiate dimostrano quanto oggi la sostenibilità ambientale, l’innovazione e la capacità di applicarle in processi e percorsi industriali e imprenditoriali di successo, siano non solo possibili, ma rappresentino una chiave vincente sotto il profilo ambientale, sociale, occupazionale ed economico – sottolinea Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia –. Secondo l’ottavo rapporto GreenItaly 2017 di Fondazione Symbola e Unioncamere, la Lombardia è la regione leader nel settore delle assunzioni dei cosiddetti “green jobs” e dello sviluppo sostenibile, con 63.170 imprese che hanno investito, o investiranno entro l’anno, in tecnologie che guardano al futuro e alla sostenibilità, aprendo a oltre 81 mila assunzioni, più di un quarto del totale nazionale».

Tra le aziende che hanno ricevuto il Premio Innovazione Amica dell’Ambiente, figurano: nel settore edilizia e rigenerazione urbana Tubus System Italia S.r.l., con sede a Milano, impresa di relining, ricostruzione di tubazioni di scarico fognario e pluviali in endoscopia senza demolizioni, realizzando un nuovo tubo in materiale resistente e riciclabile al 100%, dentro quello esistente senza generare macerie che dovrebbero essere smaltite in discarica. Sempre nel settore dell’edilizia è stata premiata TEON S.r.l. di Monza, una startup innovativa che sviluppa, produce e commercializza pompe di calore idrotermiche ad alta temperatura denominate per un riscaldamento e raffrescamento “rinnovabile” di edifici e di grandi volumetrie, come alternativa alle caldaie su impianti tradizionali, per eliminare ogni emissione inquinante in loco. Il 70% dell’energia necessaria per produrre il riscaldamento viene estratto dall’acqua di prima falda (o lago o mare) e per il restante 30% si utilizza energia elettrica, azzerando le emissioni in loco. Considerando il patrimonio edilizio storico, il sistema consente di non “rottamare” sistemi di distribuzione del calore (es. radiatori in ghisa) o di smantellare pavimenti (per inserire serpentine) ma di avere recuperi non intrusivi.

Nel solo comune di Milano sono oggi presenti oltre 2000 centrali termiche a gasolio di taglia media pari a 200kW, utilizzate per il riscaldamento centralizzato. Durante la stagione invernale queste caldaie riversano nell’aria della città circa 12,7 tonnellate di PM10, 250 tonnellate di SO2, 150 tonnellate di NOx e più di 188 mila tonnellate di CO2. Un tema molto sentito nella nostra regione, che sempre prima va in contro all’emergenza smog, con pericolose conseguenze sulla salute dei cittadini.

Nel settore società benefit Mondora S.r.l sb di Milano, un’azienda IT che si occupa di creare soluzioni software e cloud su misura a favore della comunità e del territorio locale Valtellinese, con il progetto Cycle2Work, che permette di incentivare i colleghi all’utilizzo della bicicletta o dei piedi come mezzo di trasporto preferito per recarsi al lavoro. L’obiettivo è quello di creare un duplice impatto positivo: uno di natura ambientale, dove l’auto è sostituita dalla bicicletta andando a ridurre le emissioni di CO2, e l’altro che riguarda la salute fisica delle persone che migliora grazie all’esercizio quotidiano. Sempre nell’ambito delle società benefit, è stata premiata Nativa S.r.l. SB di Milano, azienda leader nella ricerca e implementazione di strategie di sostenibilità nelle aziende. Il suo scopo è creare un impatto positivo sulla società, la biosfera e l’economia, grazie al progetto Better Product, una piattaforma collaborativa web che mette a sistema tutti gli attori che contribuiscono allo sviluppo del prodotto per valutarne e migliorarne gli impatti ambientali e sociali fin dalla fase di design e per tutta la vita del prodotto stesso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.