BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’uragano Ophelia in Europa, ma il nostro weekend resta sereno previsioni

Oggi il Centro Meteorologico Lombardo ci racconta Ophelia, l'uragano che arriva nei mari d'Europa.

Oggi il Centro Meteorologico Lombardo ci racconta Ophelia, l’uragano che arriva nei mari d’Europa.

“Dio t’ha dato una faccia, e tu ti mascheri”, esclamava Amleto rivolto ad Ofelia. L’eterna lotta tra identità divise, tra chi siamo e chi fingiamo di essere, è forse uno dei tratti che più distingue l’uomo dall’autenticità della Natura.

William Shakespeare rimarrebbe incantato di fronte alla sincera meraviglia di questa OPHELIA, capolavoro di vorticità alle Colonne d’Ercole della fascia tropicale est-atlantica. Osservate la foto a pieno schermo: è un’altissima risoluzione acquisita ieri, 12 ottobre 2017 (satelliti Modis/NASA). Una perla meteo in queste settimane di noia permanente. Raggiunta la ragguardevole categoria 2 (venti sostenuti a 160 km/h in prossimità dell’occhio), l’uragano attualmente staziona qualche centinaio di miglia a sud-ovest delle isole Azzorre.

Nei prossimi giorni questa circolazione depressionaria andrà via via accelerando ad est-nord-est, per poi piegare con decisione verso nord-est in direzione dell’Irlanda e della Scozia, le cui coste occidentali saranno probabilmente raggiunte lunedì della prossima settimana.

In accordo con la stagionalità, che alle nostre latitudini settentrionali vede acque superficiali via via meno miti e soprattutto la prevalenza di forti correnti in quota dai quadranti occidentali, l’uragano in questione andrà rapidamente perdendo le proprie caratteristiche natie, degenerando in una più modesta – seppur vivace – depressione extra-tropicale. Questa fase di transizione sarà tuttavia interessante, dal momento che l’ingestione d’aria fredda in una struttura “a cuore caldo” è un processo che può comportare un temporaneo rinforzo della fenomenologia.

Ad ogni modo non è roba per noi (nemmeno con il binocolo). La perturbazione porterà verso le Isole Britanniche un discreto carico di precipitazioni e soprattutto un bel po’ di vento e mereggiate, eventi tuttavia non rari per i territori nord-europei che si affacciano sull’Atlantico (svariati gli episodi analoghi in passato). Dopodiché la giovane Ophelia, ormai depressa dall’impura evoluzione baroclina, terminerà la sua esistenza affogando miseramente nel flusso zonale nord-atlantico. Nomen omen.

Tutto molto interessante, ma… in Lombardia e a Bergamo?

Se non fosse per le moderne tecnologie di osservazione satellitare, nemmeno ci accorgeremmo di nulla. Atarassia troposferica conclamata: anticiclone perentorio sull’Europa centro-meridionale, clima secco ad oltranza. Un timido freschetto all’alba, presto superato da temperature diurne miti (anche molto miti sui monti) e buon soleggiamento su tutti i settori, fatta eccezione per qualche locale banco di nebbia sulla Bassa di prima mattina.

Forza e coraggio: godetevi il fine settimana tra le Alpi e gli Appennini, ammirando in mezze maniche lo spettacolo del foliage. Quando usciremo da questo letargo? Wake me up when October ends.

LE PREVISIONI A CURA DI MARCO TARANTOLA

Venerdì 13 ottobre 2017

Tempo Previsto: al mattino generali condizioni di cielo poco nuvoloso su gran parte della regione, con soltanto il passaggio di qualche innocua velatura; possibile formazione di nebbie su media e bassa pianura, in rapido dissolvimento ovunque nel corso della mattina. Non si esclude la possibile formazione di nubi basse dovute al sollevamento delle nebbie, destinate a dissolversi in mattinata. Al pomeriggio ed in serata bel tempo ovunque, con cielo sereno o poco nuvoloso.

Temperature: stazionarie o in lieve aumento. In pianura minime per lo più comprese tra 9 e 14°C, con valori inferiori nella valle del Ticino e sulle alte pianure e punte superiori nelle zone densamente urbanizzate del Milanese; massime generalmente comprese tra 22 e 24°C.

Sabato 14 ottobre 2017

Tempo Previsto: tempo molto simile a quello dei giorni precedenti, con possibilità di nebbie al mattino sulla fascia di media e bassa pianura, in rapido dissolvimento nel corso della mattina. Non si esclude la possibile formazione di nubi basse dovute al sollevamento delle nebbie, destinate a dissolversi in mattinata. Dalla tarda mattinata e fino alla sera bel tempo su tutta la Lombardia, con cielo sereno o poco nuvoloso.

Temperature: stazionarie. In pianura minime per lo più comprese tra 9 e 14°C, con valori inferiori nella valle del Ticino e sulle alte pianure e punte superiori nelle zone densamente urbanizzate del Milanese; massime generalmente comprese tra 22 e 24°C.

Domenica 15 ottobre 2017

Tempo Previsto: proseguono le condizioni di tempo stabile sulla Lombardia. Al mattino cielo sereno o poco nuvoloso. Possibili banchi di nebbia sulle aree di media e bassa pianura, in rapido dissolvimento nel corso del giorno. Da metà giornata e fino alla sera bel tempo su tutta la regione, con cielo sereno o poco nuvoloso.

Temperature: stazionarie. In pianura minime per lo più comprese tra 9 e 14°C, con valori inferiori nella valle del Ticino e sulle alte pianure e punte superiori nelle zone densamente urbanizzate del Milanese; massime generalmente comprese tra 22 e 24°C.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.