BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La chiesa di Botta e il concetto attuale di spazio religioso: adatto anche ai bimbi

L’edificio pensato da Mario Botta a Seriate è sicuramente inusuale per noi italiani, ma è costruito per essere frequentato dalle persone. E i piccoli lo vivono così.

Più informazioni su

Per moltissimi bergamaschi non sarà certo una novità, ma per chi non lo sapesse, a Seriate, il grande architetto Mario Botta ha progettato, tra il 1994 e il 2000, la Chiesa nel Centro Pastorale Giovanni XXIII.

Non a tutti piace questo edificio, mi ricordo che alla fine dei lavori, alcuni cittadini ne contestavano la sua freddezza e la sua eccessiva modernità. Io lo trovo ancora oggi piacevole, seppur strano per essere una Chiesa Cattolica. Non siamo abituati a Chiese costruite in tempi recenti, noi viviamo nel Paese delle più belle e storiche Chiese del mondo, senza considerare il Vaticano. Ogni paesino, anche il più remoto, possiede una Chiesa antica, però a volte cupa, da ristrutturare, abbandonata.

L’edificio pensato da Mario Botta è sicuramente inusuale per noi italiani, ma è luminoso, spazioso, contemporaneo e frequentato dalle persone, il vero motivo di essere di una tale struttura. Viene utilizzata la Chiesa e tutto ciò che le sta attorno, d’altronde è un Centro Pastorale; quando ho portato i miei bimbi a vederlo, c’erano un gruppo di ragazzini che giocavano a calcio sul prato di fronte alla Chiesa e una volta entrati, la classica perpetua, ci ha salutato e ha fatto due complimenti al piccolo Giulio.

All’interno, un certo color rosato sembra predominare, rimane comunque tutto molto semplice, lineare, senza affreschi o statue dorate di qualche Santo, la qual cosa mi ha colpita. E poi i banchi con gli inginocchiatoi incorporati sono diversi dai soliti, di legno chiaro e minimalisti. I lucernari geometrici sono alti e illuminano molto bene l’altare. Greta ha detto: “Questa Chiesa è strana, ma mi piace.”

parco chiesa Botta Seriate

Vicino all’edificio, c’è un piccolo parco giochi dove ho portato i bimbi a svagarsi dopo la breve visita didattica. Si sono fermati anche ad osservare il ruscello che scorre lì di fronte, come tutti i piccini, basta vedere un po’ di acqua che ne rimangono affascinati.

In questo modo ci si allontana di qualche metro dalla Chiesa e risulta interessante il poter osservare che a fianco della contemporanea struttura di Botta, c’è una piccola e tradizionale Chiesa, il vecchio ed il nuovo che coesistono perfettamente.

In un paio di ore, io ed i miei figli, abbiamo potuto vedere un edificio architettonico, abbiamo giocato ed abbiamo trascorso qualche momento piacevole insieme.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.