BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Più estrazioni dalle cave, il sindaco: “Opportunità di lavoro per tutta la Valle”

"Proposto un incremento della superficie di ambito pari a 4,2 ettari, con l'obiettivo di poter incrementare l'estrazione di marmo arabescato orobico"

Un incremento della superficie d’ambito per favorire l’estrazione del marmo arabescato orobico. Nella mattinata di giovedì 13 giugno, nella sede della provincia di Bergamo, si è tenuta la conferenza inerente la revisione del Piano Cave per le pietre ornamentali. “La proposta, per quanto riguarda le attività estrattive avviate sul territorio di San Giovanni Bianco, è quella di incrementare la superficie d’ambito per un ulteriore incremento dell’estrazione pari a 4,2 ettari”, ha fatto sapere il sindaco Marco Milesi.

La Valle Brembana, oltre all’acqua, è infatti ricca di queste pregiate pietre ornamentali riconosciute in tutto il globo: “Come Amministrazione Comunale abbiamo fortemente voluto e lavorato per la riattivazione di questi ambiti produttivi, dopo più di trent’anni che erano fermi – ha sottolineato il primo cittadino -. Questo al fine di favorire l’occupazione e di sfruttare al meglio un giacimento che è oggi riconosciuto a livello mondiale”.

L’attività era interrotta dal 1992 a causa di alcuni contenziosi legali, che avevano di fatto congelato la possibilità da parte del Comune di proseguire e sviluppare la coltivazione nelle aree di sua proprietà. Avendo chiuso i contenziosi in via definitiva ed essendosi rivitalizzato in modo significativo il mercato dell’Arabescato Orobico, l’Amministrazione Comunale ha poi reperito le risorse per la predisposizione di un progetto di prosecuzione ed ampliamento dell’attività estrattiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.