BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parata di stelle alla “Tre Sere di Dalmine”: Mattia Geroli e Nicolas Della Valle nuovi campioni italiani under 23 fotogallery

Più che una “Tre Sere” bisognerebbe definirla una “maratona” la gara che si sta disputando in questi giorni presso il velodromo di Dalmine. Le numerose competizioni in programma nella seconda giornata delle “Tre Sere di Dalmine” ha fatto sì che l’evento portasse i corridori ad una vera e propria gara di resistenza iniziata con il sole e chiusasi nella notte più profonda, con la tribuna principale sgombra in quasi ogni suo ordine di posto al momento delle premiazioni degli eroi di giornata (leggi qui il racconto della prima serata)

Tornando alla cronaca la giornata di mercoledì 12 luglio ha visto diverse categorie contendersi i titoli in palio: oltre agli esordienti ed agli allievi che hanno proseguito nella loro “Tre Sere”,  nel pomeriggio si sono disputati i campionati regionali della corsa a punti giovanissimi, mentre la serata è stata illuminata dalle stelle della velocità e della corsa a punti Under 23, pronti, in entrambi i casi, a giocarsi il titolo di campione italiano. Nella categoria giovanissimi grande festa per i numerosi ragazzi presenti che, oltre a riempire il velodromo con il loro entusiasmo ed i fluorescenti colori delle maglie delle numerose società iscritte, hanno battagliato fin all’ultimo sprint per ottenere il tanto agognato titolo. Tanti sorrisi, qualche lacrima, ma poco importa se la vittoria non è arrivata, per loro ciò che conta è l’amicizia, presente fuori e dentro il campo di corsa.

Passando alla categoria Under 23 ci si sarebbe aspettati grande spettacolo dalla gara della velocità, dove gli atleti si fronteggiano su un percorso di due giri lanciati, invece è andata in atto soltanto una competizione già chiusa fin dalle prime battute. Per il pubblico presente poco surplace e tanta rapidità, con Mattia Geroli, campione italiano uscente, trionfatore a mani basse: “E’ stata una gara competitiva ma la presenza di corridori era comunque ridotta. Non siamo in molti a battagliare in questa specialità, molti corrono anche su strada, quindi era probabile che vincessi io visto che corro solo su pista.”

Più avvincente la corsa a punti che ha visto una competizione aperta fino all’ultimo sprint. A vestirsi di tricolore è stato il portacolori della Colpack Nicolas Della Valle, lesto a prendersi il giro alla tornata numero 15 in compagnia di Stefano Moro (secondo classificato) ed in grado di partecipare alle varie volate proposte durante la gara.

“Il giro preso all’inizio è stato sicuramente fondamentale, senza di quello non sarei mai riuscito a vincere – ci ha confessato l’atleta del team del patron Colleoni – Non è stata una gara controllata e questo ha fatto sì che molti atleti si auto eliminassero durante lo svolgimento stesso.” Numerosi i ritiri durante la sfida, fra i quali anche i favoriti Riccardo Minali (Astana) ed Omar Marchetti (Zalf), fino a quel momento secondo in classifica; una sfida che si è trasformata da una corsa a punti ad una ad eliminazione, che ha visto giungere al traguardo soltanto coloro a cui era rimasta qualche stilla di energia dopo le fatiche di una lunga giornata.

Grandi ribaltoni anche nelle categorie esordienti ed allievi, con avvicendamento completo dei leader a capo delle varie competizioni rispetto alla sera precedente. A fare selezione l’eliminazione in campo femminile, mentre in campo maschile a dar spettacolo è stata la madison. Ora in maglia rosa, ad una giornata dalla conclusione, troviamo Valentina Basilico nelle esordienti donne, Lino Colosio e Matteo Mertesago fra gli esordenti uomini, Sonia Rossetti per le allievi donne e Marco Chieri e Andrea D’Amato fra gli allievi uomini.
L’ultima serata darà i suoi verdetti definitivi, con le competizioni finali per le categorie esordienti ed allievi ed il campionato italiano derny donne élite, al quale parteciperanno numerose atlete che hanno preso parte al recente Giro d’Italia.

CAMPIONATI LOMBARDI CORSA A PUNTI GIOVANISSIMI :

G4 FEMMINILE:

1. Erja Giulia Bianchi (Gs S. Macario “V. Biolo”)
2. Misia Belotti (Pol. Bolgare)
3. Giulia Limonta (Gc Almenno)
4. Asia Zanardini (Gs Sprint Ghedi)
5. Irene Roccato (Pol. Madignanese)

G5 MASCHILE:

1. Andrea Rinaldi (Gc Almenno)
2. Giuseppe Bungaro (Busto Garolfo)
3. Nicolò D’Alessandro (Busto Garolfo)
4. Matteo Faustinelli (Nuvolera)
5. Alessandro Milesi (Osio Sotto)

G5 FEMMINILE:

1. Fabiola Azzini (Gs Sprint Ghedi)
2. Alessia Zambelli (Uc Ossanesga)
3. Maddalena Lodi Rizzini (Sc Mincio-Chiese)
4. Giorgia Giangrande (Pedale Senaghese)
5. Sara Panno (Caravaggio-OffRoad)

G6 MASCHILE:

1. Juan David Sierra (Cicl. Biringhello)
2. Matteo Fiorin (Gs Cicli Fiorin)
3. Milo Marcolli (Polisp. Besanese)
4. Simone Gualdi (Gazzanighese)
5. Michele Colosio (Gsc Villongo)

G6 FEMMINILE:

1. Nicole Comencini (Gs Ronco Maurigi Delio Gallina)
2. Elettra Paganelli (Uc Ossanesga)
3. Camilla Locatelli (Gc Almenno)
4. Marta Pavesi (Uc Ossanesga)
5. Martina Carrara (Gazzanighese)

SOCIETA’ MASCHILE:

1.Busto Garolfo

SOCIETA’ FEMMINILE :
1.Uc Ossanesga

SOCIETA’ COMBINATA:

1.Gc Almenno

CAMPIONATI ITALIANI VELOCITA’ UNDER 23:

1.Mattia Geroli (Namedsport Rocket)
2.Enrico Zanoncello (Team Colpack)
3.Andrea Corrocher (Northwave – Cofiloc)
4.Riccardo Minali (Astana Pro Team)

CAMPIONATI ITALIANI CORSA A PUNTI UNDER 23:
1.Nicolas Della Valle (Team Colpack)
2.Stefano Moro (Gavardo Bi&Esse Tecmor)
3.Matteo Donegà (Cycling Team Friuli)

CLASSIFICA PROVVISORIA TRE SERE DI DALMINE (DOPO 2 SERE)

ESORDIENTI UOMINI:
1.Lino Colosio – Matteo Bertesago (Velo Club Sarnico – Imbalplast Soncino)

ESORDIENTI DONNE:
1.Valentina Basilico (S.C. Cesano Maderno)

ALLIEVI UOMINI:
1.Marco Fieni – Andrea D’Amato (Team Giorgi)

ALLIEVI DONNE:
1.Sonia Rossetti (S.C. Orinese)

Fotografie di Marco Cangelli, Martina Pezzati e Mirko Pizzaballa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.