BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blitz a Treviglio: piante di marijuana in casa, arrestato artigiano foto

Il blitz si è svolto poco prima delle 9 di venerdì 7 luglio, in un appartamento nelle vicinanze del centro storico.

Il blitz si è svolto poco prima delle 9 di venerdì 7 luglio, in un appartamento nelle vicinanze del centro storico di Treviglio.

All’interno dell’abitazione, di proprietà di M.D.P. – un 41enne di professione artigiano con alle spalle dei precedenti penali -, sono state rinvenute alcune piante di marijuana coltivate in una serra “fai da te” posta sul balcone e diversi strumenti per la preparazione e lo spaccio della droga.

Bilance, bustine con semi, alcune dosi già confezionate, cucchiai utilizzati per la somministrazione di droghe pesanti, una scheda di memoria SD e un telefono cellulare tra gli oggetti requisiti dagli agenti delle forze dell’ordine, intervenuti sul posto con Trevi, il cane antidroga in dotazione alla “Locale” trevigliese. Sempre durante le indagini, nate da una serie di segnalazioni e da un minuzioso lavoro di indagine effettuato dai vigili agli ordini del comandante Antonio Nocera, è stata rinvenuta un’ulteriore serra casalinga, con tanto di lampade per riscaldare e illuminare la piantagione, all’interno del box di proprietà del trevigliese.

Arrestato dagli agenti l’uomo si trova ora agli arresti domiciliari in attesa del processo penale per direttissima che si svolgerà nella giornata di sabato 8 luglio.

“Abbiamo individuato, all’interno di un’abitazione di un cittadino con precedenti specifici, la possibile coltivazione di marijuana – spiega il comandante Nocera – abbiamo effettuato un accesso all’abitazione e in effetti abbiamo rilevato la presenza di marijuana, attrezzature utilizzate per la coltivazione di queste piante e altro materiale sfruttato per lo spaccio di sostanze stupefacenti. Sono state rilevate principalmente hashish e marijuana ma sono state rinvenute tracce anche di altre sostanze proibite.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.