BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

N&W e Cafection siglano una joint venture: insieme per il mercato Nord Americano

N&W e Cafection siglano una joint venture per il mercato dell’OCS (Office Coffee Service) in Nord America. Francois Baron, attuale proprietario di Cafection, manterrà una quota del 33% e il ruolo di CEO

N&W Global Vending Spa, produttore di macchine caffè per i mercati Vending, Ho.Re.Ca. (Hotel, Ristoranti e Caffetterie) e OCS (Office Coffee Service), con sede a Valbrembo e Les Entreprises Cafection Inc. (“Cafection”), produttore canadese di macchine da caffè con sede a Quebec City annunciano di aver siglato una joint venture per la produzione e la vendita di machine da caffè premium per il mercato dell’OCS in Nord America e per l’espansione delle vendite dei prodotti Cafection in altri paesi.

Più nel dettaglio, N&W e François Baron hanno siglato un accordo per creare una joint venture che acquisirà il 100% di Cafection e potrà avvalersi delle competenze di N&W nel settore. Nell’ambito della JV, N&W avrà una quota pari al 67%, mentre l’attuale proprietario di Cafection, François Baron, manterrà una quota del 33% e il ruolo di CEO. La joint venture proseguirà la sua attività utilizzando il rinomato brand “Cafection” e avrà sede a Quebec City.

Cafection è stata fondata nel 1996, opera nella produzione delle macchine da caffè da più di 20 anni ed è il principale produttore di macchine da caffè in grani per il mercato dell’OCS in Nord America. La società impiega circa 100 dipendenti ed è presente con le sue linee di macchine caffè premium in più dell’80% delle aziende inserite nella lista “Fortune 500”, tra cui Google, Facebook, Apple e Microsoft.

N&W è il produttore leader in Europa nel mercato dei distributori automatici per caffè, bevande calde e snack con un focus sulle macchine da caffè espresso e una presenza sempre più importante nei settori Ho.Re.Ca. e OCS. N&W vende i suoi prodotti in oltre 100 paesi attraverso filiali in Europa, America Latina, Asia e Australia.

Si prevede che la joint venture verrà finalizzata nel corso del mese di luglio, soggetta alle consuete condizioni di chiusura.

Andrea Zocchi, Amministratore Delegato di N&W Global Vending: “Siamo lieti di aver siglato questa partnership con Cafection, azienda nota per l’affidabilità delle proprie macchine che offrono un’esperienza di alta qualità nel mercato OCS. Questa joint venture rappresenta per noi un’ottima opportunità per sviluppare la tecnologia del caffè espresso N&W nel mercato nordamericano. La nostra intenzione” – continua Andrea Zocchi -” è quella di valorizzare pienamente le capacità industriali, commerciali e di innovazione di Cafection per costruire una presenza credibile nell’importante mercato OCS statunitense”.

François Baron, CEO di Cafection: “Cafection ha lavorato duramente per ottenere la leadership nel mercato OCS americano, ma i nostri clienti sono sempre più esigenti e richiedono soluzioni per il caffè espresso nella nostra gamma di prodotti. N&W porta una specifica competenza nel caffè espresso e una dimensione globale che ci daranno la capacità di proseguire nella crescita in Nord America e oltre”.

N&W Global Vending è tra i maggiori produttori dei distributori automatici per caffè, bevande calde e snack, e attore di primaria importanza nei mercati Ho.Re.Ca. e OCS. N&W è stata fondata nel 2000, dall’integrazione di Necta e Wittenborg, ma beneficia di un’esperienza che risale a più di 90 anni fa. Il gruppo N&W conta circa 1.700 dipendenti e ricavi per il 2016 pari a 300 milioni di euro. N&W ha la sua sede a Valbrembo (BG). Il Gruppo N&W conta 8 stabilimenti produttivi e filiali operative in 16 paesi nel mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.