BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Galaxy Note 8, Samsung smentisce: nessun sensore di impronte nel display

Il nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi, ci accompagna come sempre alla scoperta di tutte le novità tecnologiche più in vista del momento: lunedì 19 giugno si parte da Nokia 800 con Android 7 a bordo anzichè Windows. Un prodotto di cui si era parlato tanto ma che non ha performance esagerate.

galaxy s8

Un progetto interessante si sta facendo strada su Kickstarter: consente di trasformare una qualunque bicicletta in una bici a pedalata assistita. Si tratta di una ruota con un motorino che si può installare ovunque, dando tre modalità alla bici: la pedalata normale, la pedalata assistita e una vera e propria bici elettrica. Bisogna capire se in Europa arriverà anche questa ultima modalità perchè potrebbero esserci problemi con la nostra legislazione. Il prezzo? 300 euro.

Lg G7 potrebbe anticipare tutti i competitors, presentandosi a gennaio 2018: sfrutterebbe così la finestra temporale di inizio anno ad oggi un po’ scoperta.

Htc 11 arriverà invece il 20 giugno in colorazione rossa anche negli Stati Uniti.

Capitolo Samsung piuttosto corposo. S8 ha un aggiornamento in arrivo, già distribuito in India: un piccolo bottoncino permetterà di nascondere la barra dei comandi e riduce la possibilità di personalizzarne il colore. Non si sa, però, quando sarà disponibile in Italia.

Nel Galaxy Note 8 non ci sarà alcun sensore di impronte digitali nel display: lo conferma la casa madre dalla Corea, facendo sapere che l’area del sensore rimarrebbe più luminosa, lasciando un bollo poco piacevole sullo schermo.

Samsung si è anche inventata una cover che permette di caricare il Gear S3 appoggiandolo al proprio smartphone e presenta l’S8 Plus dual sim nel Regno Unito, rendendolo acquistabile da tutti online.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.