BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comune di Bergamo e Caritas insieme per la Giornata mondiale del rifugiato

Diverse le iniziative in città. E la campagna #WithRefugees si lega alla proposta di legge #EroStraniero

Il 20 giugno anche Bergamo celebrerà la Giornata Mondiale del Rifugiato, istituita nel 2000 dalle Nazioni Unite per riflettere e ricordare la condizione di milioni di persone costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di guerre, persecuzioni, torture e violazioni di diritti umani.

Quest’anno l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha lanciato la campagna #WithRefugees, con l’obiettivo di far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze: avere un posto che si possa chiamare “casa”, avere un lavoro e prendersi così cura della propria famiglia, andare a scuola, giocare in tranquillità. Lo scopo della campagna consiste nel mostrare ai leader mondiali che i cittadini sono dalla parte dei rifugiati e vogliono quindi inviare un messaggio ai Governi, affinché collaborino per migliorare le loro condizioni di vita.
La petizione #WithRefugees verrà presentata all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, a New York, il 19 settembre.

Per partecipare, basta scattarsi una fotografia con il cartello #WithRefugees e postarla sui social media e firmare la petizione sul sito www.unhcr.it/withrefugees.
Su iniziativa della Presidenza del Consiglio comunale, il Comune di Bergamo organizza, insieme a Caritas Bergamo, le iniziative cittadine per la Giornata Mondiale del Rifugiato, in modo da sensibilizzare a livello locale l’importanza della campagna.

Il programma è il seguente:
– Ore 19.00 Ritrovo presso il Giardino dei Giusti al Galgario – via del Galgario;
– Ore 19.30 Camminata #WithRefugees per le vie della città fino alla Parrocchia San Francesco d’Assisi – via delle Valli;
– Ore 20.30 Confronto tra le realtà presenti sul territorio con stand e materiale informativo;
– Ore 21.15 Buffet e servizio bar;
– Ore 21.30 Concerto di Cato.

Durante la serata sarà anche possibile firmare per sostenere la legge di iniziativa popolare #EroStraniero, la campagna che mira a superare la legge Bossi-Fini e a vincere la sfida dell’immigrazione puntando su accoglienza, lavoro e inclusione.

“Anche Bergamo – spiega la Presidente del Consiglio Comunale Marzia Marchesi – vuole celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato e insieme vogliamo manifestare ai profughi la nostra solidarietà. L’art.10 della nostra Costituzione afferma espressamente che lo straniero, al quale non sono riconosciute nel proprio paese le libertà democratiche, ha diritto d’asilo sul territorio italiano: è dunque un dovere per ciascuno di noi, per ogni cittadino italiano, attivarsi nell’accoglienza, secondo le condizioni stabilite dalla Legge italiana e le norme del diritto internazionale, superando paure e diffidenza, costruendo insieme una convivenza pacifica e rispettosa delle regole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.