BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Kilometro Rosso, occhio al futuro: arrivano gli Stati Generali dell’Innovazione

Sfide future dell'istruzione e della formazione professionale saranno i protagonisti del maxi-evento evento in programma lunedì 19 giugno al parco scientifico bergamasco

L’innovazione, i progetti, le realizzazioni e le sfide future dell’istruzione e della formazione professionale saranno i protagonisti degli ‘Stati Generali dell’innovazione, dell’Istruzione e della Formazione professionale lombarda’ in programma lunedì 19 giugno al ‘Kilometro rosso’ di Stezzano. Non a caso scelto come luogo-simbolo che ospita aziende, centri di ricerca, laboratori, attività di produzione high-tech e servizi all’innovazione. L’iniziativa, nata dalla volontà dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea, vuole fare incontrare e dialogare le eccellenze del sistema scolastico e delle imprese della regione.

I PARTECIPANTI – All’evento saranno presenti, tra gli altri, il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, i ministri dell’Istruzione Valeria Fedeli e del Lavoro Giuliano Poletti e Alberto Bombassei, deputato e presidente di Brembo spa.

L’INNOVAZIONE A PORTATA DI MANO – Uno spazio espositivo sara’ allestito con stand dei progetti piu’ innovativi realizzati dalle scuole, dai centri di formazione professionale, dagli ITS e dagli IFTS e universita’, raggruppati in sei aree tematiche: ‘Il futuro in classe’; ‘Il futuro nella formazione professionale’; ‘I tecnici del futuro’; ‘Accessibilita”; ‘Benessere’; ‘Coltivare i talenti dei giovani’.

LE PROPOSTE DI MILANO: LA DIDATTICA DIGITALE – Per quanto riguarda la provincia di Milano, tra le esperienze piu’ significative che saranno esposte c’e’ il progetto ‘Didattica innovativa’ presentato dalla Fondazione ‘Luigi Clerici’ intitolato ‘Skills Training Space’. Nell’ambito del Dipartimento della Didattica Innovativa della Fondazione ‘Luigi Clerici’ ha preso vita un luogo unico nel suo genere, uno spazio di opportunita’ esclusivo, dove i giovani possono far emergere le proprie potenzialita’ attraverso l’uso di strumenti innovativi che facilitano i processi cognitivi. E’ prevista la didattica innovativa attraverso l’uso della realta’ virtuale tramite visori VR e l’utilizzo del coding e della robotica educativa declinata nella didattica.

STUDENTI APPRENDONO ANCHE CON REALTA’ VIRTUALE – Gli Istituti ‘Edmondo de Amicis’ presentano ‘Realta’ virtuale e tinkering: una rivoluzione educata’. In collaborazione con Samsung e MontiRusso hanno iniziato cambiato la loro didattica digitale, introducendo la realta’ virtuale nei materiali didattici a disposizione degli studenti ed inserendo i principi del pensiero computazionale nelle attivita’ curriculari dell’offerta formativa. Una didattica immersiva, coinvolgente e rovesciata che utilizza gli strumenti Samsung VR Gear e i componenti SEM.

DALL’UNIVERSITA’ BICOCCA LA ROBOTICA EDUCATIVA – L’universita’ degli studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Scienze umane per la formazione ‘Riccardo Massa’ presenta il Progetto ‘Tecnologie digitali nella didattica e nella formazione’, che coniuga tecnologie e formazione in una molteplicita’ di aree di intervento, che comprendono l’e-learning e i MOOC (Massive Open Online Courses, ossia Corsi aperti online su larga scala), la robotica educativa, i contenuti interattivi per la didattica delle Scienze, la realta’ virtuale/aumentata, i Serious Game, la gamification e l’accessibilita’.

MODA CON PROTOTIPI REALIZZATI CON TECNOLOGIE 4.0 – La Fondazione Its Cosmo ‘Nuove Tecnologie per il Made In Italy Comparto Moda’ ha realizzato il progetto ‘Fashion 4.0’: in collaborazione con EFI Optitex, presenta le nuove tecnologie 4.0 applicate ai processi di design, prototipazione virtuale e industrializzazione dei prodotti, nel settore del fashion.

DA MELEGNANO LO ZAINO CHE PURIFICA L’ARIA – L’Istituto istruzione superiore ‘Vincenzo Benini’ di Melegnano (Milano) ha elaborato il progetto ‘Zaino digitale’: gli studenti, coinvolgendo aziende innovative del territorio operanti in settori diversi hanno realizzato uno zaino ecologico-tecnologico che, con un tassello di tessuto estraibile, purifica l’aria circostante.

DA CINISELLO IL ROBOT AUTOCOSTRUITO – L’Istituto tecnico di istruzione superiore ‘Renato Cartesio’ di Cinisello Balsamo propone il ‘Laboratorio di Robotica’: le studentesse e gli studenti hanno assemblato e programmato un robot line follower utilizzando anche componenti autocostruite. All’iniziativa hanno partecipato studentesse e studenti delle classi terza e quarta di elettronica, telecomunicazioni, grafica e del Liceo tecnologico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.