BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paganoni contro la candidatura di Gori in Regione: “Si bloccherebbero molti progetti”

Finora dalla maggioranza di centrosinistra si erano levati solo timidi borbottii. Giovedì i borbottii si sono trasformati in una contrarietà esplicita

Più informazioni su

Se l’opposizione ha già criticato la candidatura del sindaco Giorgio Gori alla presidenza della Regione Lombardia, accusandolo di aver usato Bergamo per lanciarsi verso lidi più elevati, finora dalla maggioranza di centrosinistra si erano levati solo timidi borbottii. Finora. Giovedì i borbottii si sono trasformati in una contrarietà esplicita. Quella di Simone Paganoni, consigliere per il Patto civico, che affida a Facebook il proprio dissenso.

“GORI CANDIDATO in REGIONE? – scrive Paganoni – A queste condizioni, NO GRAZIE! Mi sono candidato e sono stato eletto per amministrare Bergamo per 5 anni, non 4 ! L’ultima e unica volta che si era deciso di far durare le amministrazioni comunali 4 anni (1995/1999) si è subito fatto retromarcia perché ci si è resi conto che 4 anni erano troppo pochi per portare avanti un progetto politico (e quasi tutti concordano che anche 5 siano troppo pochi visto i tempi della burocrazia). Fermarsi a 4 anni significherebbe bloccare molti dei progetti in cantiere e visto che ci siamo dati degli “step” per realizzare almeno un’opera in ogni quartiere nell’arco dei 5 anni, fermarsi a 4 significherebbe svantaggiare parti della nostra città. Se le elezioni fossero anticipate, la ventilata candidatura di Gori in Regione, mi vedrebbe (per questa e per altre ragioni) profondamente contrario”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.