BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’incidente, il coma e la vittoria a Parzanica di Ferrari: “La mia rinascita col M5s”

Tre mesi tra rianimazione e riabilitazione dopo la caduta da una pianta durante il lavoro, ora la vittoria alle elezioni: a Parzanica il geometra in pensione sarà il primo sindaco grillino della Bergamasca

È appena iniziata la seconda vita di Antonio Ferrari. È appena iniziata a ha già fatto registrare un nuovo trionfo, quello che domenica 11 giugno l’ha incoronato primo cittadino di Parzanica e fatto diventare – vittoria nella vittoria – primo sindaco della Bergamasca del Movimento 5 Stelle.

Eppure il trionfo più importante Ferrari l’ha conquistato negli ultimi tre mesi, dopo il grave incidente che a marzo l’ha costretto in un letto d’ospedale per settimane, in fin di vita: una caduta dalla scala mentre stava eliminando la processionaria da una pianta, un volo di quasi dieci metri che ha fatto temere il peggio.

La corsa al Papa Giovanni, i 19 giorni di coma e il risveglio. Poi la dura riabilitazione a Trescore Balneario e la ripresa-lampo che ha stupito tutti, perfino i medici: “Dovevo rimettermi in piedi per le elezioni, non avevo altra scelta – commenta sorridente il nuovo sindaco di Parzanica, geometra in pensione classe 1947 -. Lo dovevo per la gente di questo paese che amo tanto, per la quale adesso voglio dare tutto me stesso”.

“Per me questa vittoria è una nuova rinascita – continua Ferrari -, è il riconoscimento di un duro lavoro di opposizione che negli ultimi cinque anni ho fatto al vecchio sindaco Giovanni Tonni, che nel 2012 mi sconfisse per 4 sole preferenze”.

Ora la rivincita, con il trionfo arrivato con uno scarto di 30 voti (117 a 87) su Giovanni Danesi della lista civica Parzanica Unita appoggiata dallo stesso Tonni.

“L’incidente di marzo ha messo a rischio questa elezione, ma alla fine ho vinto io. Sono in piedi, cammino e sto recuperando tutte le forze. Per questo – spiega ancora il neo-sindaco – devo ringraziare anche mia moglie che, con infinita pazienza, mi sta trasportando da Gianico, dove viviamo, a Parzanica praticamente tutti i giorni. E domenica sera ha atteso con me, fino all’1 di notte, lo spoglio dei voti e la festa”.

“Il Movimento 5 Stelle mi ha dato massima fiducia dopo aver visto il mio lavoro fatto negli ultimi cinque anni all’opposizione. La squadra che lavorerà con me è già decisa – conclude Ferrari -: sono pronto a dare una mano ai cittadini di Parzanica che mi hanno scelto come loro nuovo sindaco. Sono felice, amo tantissimo questa gente e questo paese”.

(Nella foto Antonio Ferrari con il consigliere regionale del M5s Dario Violi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.