BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riserva naturale Giovetto di Paline: fondi all’Ersaf per valorizzarla

Sessantamila euro dalla Regione per le riserve naturali. Spiega l'assessore Claudia Terzi: "Vogliamo, favorire la fruizione delle aree protette, ma anche promuovere tutte quelle azioni legate all'educazione ambientale per valorizzare i parchi".

“Perseguire la conservazione e la valorizzazione della biodiversità nelle aree forestali, mantenerle in efficienza e garantire la fruibilità, in sicurezza, realizzando interventi di manutenzione ordinaria alla viabilità, alla sentieristica e alle Riserve naturali”. Questi, in sintesi – secondo l’assessore regionale all’Ambiente Claudia Terzi – alcuni degli obiettivi della delibera, approvata dalla Giunta lombarda venerdì, con cui vengono destinati 60.000 euro a Ersaf (Ente regionale per i servizi all’Agricoltura e alle foreste) come contributo per la gestione delle Riserve Naturali.

Sono sei le Riserve Naturali di cui Regione Lombardia ha affidato a Ersaf la gestione, e una in particolare, Giovetto di Paline, è compresa sul territorio bergamasco, essendo situata nei Comuni di Azzone (Bergamo) e Borno (Brescia), su una superficie di 597 ettari.

Tra le varie azioni, previste dalla manovra, rientrano: manutenzione ordinaria e messa in sicurezza della viabilità, delle aree di sosta, dei centri visita e della sentieristica; piccoli interventi di conservazione delle aree aperte e selvicolturali nelle aree di fruizione (potature, rimozione schianti); piccole opere di manutenzione ordinaria di regimazione idraulica e di difesa del suolo; organizzazione di attività di educazione ambientale, visite guidate, laboratori didattici.

“Con questo provvedimento – conclude Claudia Terzi – vogliamo, nel complesso, favorire la fruizione delle aree protette, ma anche promuovere tutte quelle azioni legate all’educazione
ambientale che servono a valorizzare i nostri parchi e rendere fruibile il nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.