BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inzago travolto in finale, l’Excelsior Bergamo U18 è campione regionale

Vi avevamo avvertito! Sapevamo che i ragazzi dell’Under 18 dell’Excelsior Pallacanestro Bergamo vi avrebbero entusiasmato ancora!
Dopo il primo posto che vi avevamo raccontato al torneo di Pesaro, tra un gioco di luci e di specchi nella splendida cornice del Palazzo della Regione a Milano, si è consumato l’ultimo atto della stagione sul campo allestito ad hoc. L’occasione? Niente di meno che le finali regionali: protagoniste del match serale l’Excelsior e le Forze Vive Inzago.

Con la tradizionale maglia bianca, i ragazzi di Borgo Santa Caterina sono arrivati carichi e agguerriti all’ultima sfida, la più importante. Dopo aver battuto Castronno e strappato il biglietto per la finale, ecco di fronte a loro la formazione dei Pinguini blu di Inzago, reduci dalla vittoria con Basketown, guidati da Coach Gaetano Brusamolino e dal suo assistente, Matteo Pirovano.
“Pronti via”, palla a due. La partita inizia tardi rispetto alle attese, ma con il fuoco negli occhi Pierluigi Signore fa subito valere la sua stazza e la sua grinta, chiamando alla carica tutti i compagni. La palla vola veloce di mano in mano e si attacca il canestro di Inzago con testa, pazienza e determinazione. Tra il pubblico biancorosso fidanzate, genitori, fratelli, compagni della Prima Squadra, istruttori e allenatori. Con le trombe, le bandiere e la voce si accompagna fedele la squadra e non ci si stanca di incitare i ragazzi a non mollare mai.
Però è come si affrontano i momenti di apprensione che forma il carattere: e allora tocca alla voce di Coach Fabrizio Longano tranquillizzare e richiamare all’ordine la squadra, quando Tommaso Tonsi, presa una brutta botta al ginocchio, deve abbandonare momentaneamente il campo. Tranquilli! Rientrerà in seguito un po’ zoppicante ma con lo spirito guerriero giusto.

Excelsior U18

C’è gloria per tutti: da Federico Cornaro al capitano Andrea Foresti, da Sebastiano Buttarelli a Federico Dalmagioni, passando per Matteo Sena e via dicendo tutti gli altri. Piovono cori per il primo assistente Federico Mari ed Ezio Acquaroli, neo direttore sportivo, e ovviamente per un concentratissimo e orgoglioso Longano.
I bergamaschi giocano, controllano e vincono una bella partita, corretta ma tosta sul piano difensivo. Mai una volta in svantaggio, si registra un pareggio di 12 – 12 solamente nel quarto periodo, praticamente a giochi fatti.

Finisce così quindi, 50–38 per i giovani dell’Excelsior, suona la sirena e scatta la festa! Tra sorrisi e abbracci l’Under 18 (rossa, ndr) conquista il titolo più che meritato di Campione Regionale 2016–2017.

Excelsior U18

Applausi alle Forze Vive Inzago e gioia quando il capitano Foresti alza il trofeo. Attenzione però a non scambiarne l’identità con Luca Bresciani, capitano dei Pinguini blu, così come successo agli organizzatori… Ma sì dai, tutto sommato anche questo aneddoto divertente servirà a rendere ancora più indimenticabile la serata milanese.
Ora è proprio il caso di dirlo: “…4 5 6…Excelsior, ci sei!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.