BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Violi, 5 Stelle: “Legge elettorale affossata, colpa del Pd, subito al voto”

Dario Violi, bergamasco, portavoce regionale lombardo del Movimento 5 Stelle commenta a caldo quanto successo alla Camera dei deputati sulla legge elettorale che, in teoria, era frutto di un'intesa a 4 tra 5 stelle, Pd, Forza Italia e lega, ma l'intesa non ha retto al primo scoglio.

Dario Violi, bergamasco, portavoce regionale lombardo del Movimento 5 Stelle commenta a caldo quanto successo alla Camera dei deputati sulla legge elettorale che, in teoria, era frutto di un’intesa a 4 tra 5 stelle, Pd, Forza Italia e lega, ma l’intesa non ha retto al primo scoglio.

Cosa è successo secondo lei?

I franchi tiratori del Pd cercavano un pretesto per affossare la legge, e l’hanno trovato dopo l’errore tecnico che ha mostrato i voti dei deputati. Ma il Pd è la maggioranza e i voti per far passare l’emendamento li aveva comunque.

Perché l’avrebbero fatto? 

Hanno cambiato idea, approfittando della situazione e svelando le loro vere intenzioni, ovvero quelle di far saltare il banco.

Ma voi dei 5 Stelle non avete colpe visto che avete votato a favore di un emendamento?

Il M5S,aveva dichiarato sia in commissione sia in aula prima del voto, di essere favorevole all’emendamento sul funzionamento della legge in Trentino Alto Adige.

Cosa accadrà adesso?

Ora il Pd si prenda le sue responsabilità e si vada subito al voto. In questo clima non si può più andare avanti. Hanno iniziato la legislatura con 100 franchi tiratori che avevano affossato Prodi, uno di loro, e la finiscono con 100 franchi tiratori che affossano la loro legge elettorale. Sono degli irresponsabili e ne risponderanno direttamente ai cittadini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.