BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, doppio esposto contro la discarica di amianto: ecco le firme foto

La proposta era nell'aria ormai da tempo e ora è arrivata anche l'ufficialità con la firma da parte degli esponenti delle liste di maggioranza trevigliesi Lega Nord, Io Treviglio e Con Mangano per Treviglio

La proposta era nell’aria ormai da tempo e ora è arrivata anche l’ufficialità con la firma da parte degli esponenti delle liste di maggioranza trevigliesi Lega Nord, Io Treviglio e Con Mangano per Treviglio, degli esposti da presentare alle autorità competenti nel tentativo di bloccare l’avvio dei lavori.

Il primo dei due esposti verrà presentato alla Corte dei conti e riguerderà i rapporti tra Saab – società di cui fanno parte diversi comuni della bassa tra cui appunto Treviglio, e Te.Am. l’azienda che intende realizzare la discarica sull’area dell’ex Cava Vailata, in merito ad alcuni possibili danni erariali derivanti dalla discrepanza di alcune cifre legate all’operazione. Il secondo esposto invece sarà indirizzato all’ARAC e punterà a far luce sulle procedure utilizzate per l’assegnazione degli appalti e per chiedere un controllo sulla correttezza dell’iter burocratico seguito.

Tra i più attivi in merito a questi esposti il leghista Franco Giussani, primo promotore dell’iniziativa, che sulla mancata firma da parte dei gruppi di minoranza afferma: “A parte il Movimento 5 Stelle, che farà un percorso proprio presentandolo in un’altra conferenza stampa, le altre realtà di monoranza oggi sono latitanti”.

Treviglio, esposti contro discarica amianto

Giussani se la prende soprattutto con il PD trevigliese: “Stasera si vede che il PD che conta, quello che decide, è favorevole alla discarica perchè non ha voluto partecipare a questa firma”. E poi lancia un’affondo al consigliere di minoranza Stefano Sonzogni – PD Treviglio – che qualche giorno fa aveva indetto una conferenza stampa per ribadire il suo totale disaccorso verso gli esposti ritenendoli ormai inutili e tardivi per cercare di fermare i lavori della ex cava. “Sonzogni dice che bisognava intervenire prima con leggi appropriate – spiega Giussani – ma forse non si ricorda che in passato per ben due volte in consiglo comunale la Lega ha presentato proposte contro la cava e che se il centrosinistra di allora – quando era al governo della città – le avesse votate ora non saremmo qui a parlare di questo problema”.

Sulla firma di questi documenti Lorena Frigerio di Con Mangano per Treviglio spiega: “Noi della nostra lista ci siamo sempre espressi contro la cava, è una cosa che avevamo sempre espresso anche nel nostro programma di mandato. Appoggiamo quindi questa iniziativa e sottoscriviamo questi ricorsi”.

Dello stesso avviso anche Giancarlo Fumagalli di Io Treviglio che spiega: “Riteniamo che sia importante oltre che la faccia metterci anche la firma per capire se tutto quello fatto sia stato fatto a termini di legge. Riteniamo di giocare questa partita proprio perchè l’elettore ci ha dato un mandato, ciò significa gestire anche tutte le incombenze legate alla città e il problema della cava lo riteniamo uno di queste”.

Treviglio, esposti contro discarica amianto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.