BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rivoluzione Domenica In: arriva Cristina Parodi e via Massimo Giletti?

Massimo Giletti potrebbe lasciare la Rai e Domenica In, dove al posto di Pippo Baudo approderebbe moglie di Giorgio Gori

Più informazioni su

La rivoluzione dei componenti Rai, provocata per lo più a causa dell’imposizione di un tetto massimo agli stipendi, prosegue a seminare qua e là nel palinsesto il suo strascico di inevitabili conseguenze. Come scrive Visto, oltre alla defezione ormai ufficiale di colonne portanti delle reti pubbliche come Fabio Fazio, un altro nome piuttosto incerto sul rinnovo del contratto è Massimo Giletti. Il conduttore dell’Arena, segmento domenicale di RaiUno, è stato ospite di Carta Bianca, chiarendo molto bene la sua posizione:

“Il mio futuro? Questo lo stabiliremo… Sarebbe scorretto dire delle cose oggi senza un interlocutore importante come il direttore generale. Quando arriverà, se vorrà, ci siederemo ad un tavolo e ne discuteremo in maniera seria. Io spero di rimanerci in Rai ma non ci sto a discapito di determinate situazioni… Non è una questione solo economica… Chi è bravo va pagato, punto”.

Mentre dunque il futuro dell’Arena oscilla ancora, pare d’altronde ormai certa la sostituzione della coppia Pippo Baudo-Chiara Francini per quel che riguarda il resto della domenica della rete ammiraglia. Il duo dovrebbe essere sostituito da Cristina Parodi, che ha già salutato significativamente il suo appuntamento quotidiano con La Vita in Diretta, e si prepara a calare a Roma con una cadenza meno serrata, avendo così il tempo di dedicarsi alla famiglia e al primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori durante il resto della settimana.

Stando alle voci che si rincorrono da parecchi mesi sul web, questa soluzione sarebbe la più confacente ai ritmi di vita della Parodi, come sostituta della quale tuttavia si dovrà trovare un nome altrettanto trainante per il pubblico del pomeriggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.