BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arzago al voto, il centrodestra di De Caro tra Riva e il terzo mandato

Importante chiamata l’11 giugno per tutti i cittadini di Arzago d’Adda, verrà infatti votata la guida futura del paese durante la tornata elettiva in programma. Due le liste che si daranno battaglia a suon di voti, nell’unico comune della bassa, assieme a Fornovo San Giovanni, ad essere chiamato alle urne in questa sfida elettorale.

La prima lista è la civica “Paese Nuovo” capitanata dall’attuale primo cittadino Gabriele Riva, che oltre ad essere sindaco di Arzago ricopre anche il ruolo di Segretario provinciale del Partito Democratico. Dopo ben due mandati e 10 anni alla guida del paese ecco che Riva ha deciso di presentarsi ancora come candidato sindaco puntando cosi al “triplete”. Lista in parte rinnovata, con alcuni volti nuovi che si mescolano sapientemente con quelli dei veterani.

Priorità assoluta quella relativa alla continuità di mandato, puntando a far sentire i cittadini parte di una comunità viva. Investimenti a favore del territorio, servizi al cittadino ma anche istruzione tra i temi caldi del programma elettorale, cosi come la sicurezza – con l’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza -, l’aiuto alle fasce più deboli e in difficoltà e la riqualifica della storica piazza De’ Capitani. Ultimi ma non ultimi i punti legati all’ambiente e allo sport cosi come la cultura, da sempre parte importante dell’amministrazione Riva.

Se da una parte si cerca la continuità con la lista Paese Nuovo dall’altra invece si punta a presentare un rinnovamento di idee e di volti. La lista “Centrodestra per Arzago – Forza Italia”, guidata dall’ex bancario Stefano De Caro, presenta infatti molte facce nuove tra i suoi candidati, alcuni con già alcune esperienze politiche all’attivo come ad esempio la giovane pupilla di Forza Italia Cristina Baioni che da pochi mesi è stata nominata Coordinatrice trevigliese di Forza Italia Giovani.

Diverse le proposte che la lista di De Caro porta agli arzaghesi, che passano dal potenziamento dei trasporti alla pulizia e al decoro urbano, per arrivare al tema del lavoro e della trasparenza amministrativa cosi come a quello relativo alla sicurezza cittadina. Non mancano l’attenzione verso l’agricoltura, ritenuta parte fondamentale, e un occhio particolare verso le tematiche legate a giovani e anziani. Parte integrante del programma di mandato anche lo sport e la cultura ritenuti anche in questo caso di particolare rilevanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.