BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uisp Bergamo

Informazione Pubblicitaria

Uisp Bergamo: con il “Pedale Stezzanese” anche i piccoli ciclisti crescono

Il format è ormai consolidato, ma i suoi piccoli protagonisti cambiano di edizione in edizione, dando la carica giusta agli organizzatori per bissare ogni anno il successo della manifestazione.

E’ così tornata puntuale, così come successo negli ultimi anni scolastici, la giornata di educazione stradale su due ruote organizzata dal Pedale Stezzanese, storica società affiliata alla Uisp di Bergamo, al plesso “Don Minzoni” dell’istituto comprensivo “Caroli” di Stezzano. Un evento particolarmente apprezzato dalla dirigenza scolastica, e che il Pedale propone da anni con successo non solo a Stezzano ma anche in altre località della Bergamasca, con il pieno appoggio e supporto anche del Comitato regionale Uisp lombardo.

Ben 58 gli alunni delle classi seconde che quest’anno si sono presentati a scuola in sella alla loro bicicletta, con i tesserati del Pedale che – guidati dal presidente Domenico Ferrari, e coadiuvati da Ernani Teoldi e Alfredo Teocchi – hanno approntato un piccolo circuito all’interno della scuola. I bambini sono stati giudicati non per il tempo di percorrenza del percorso, ma per l’attenzione alla strada e al rispetto dei cartelli e delle indicazioni sparsi per il circuito. Alla fine, anche se la classifica conta fino a un certo punto, si è classificata al primo posto la classe Seconda D con un punteggio medio di 11,33, seguita dalla E e dalla F: singolarmente premiato per le dimostrate e valide conoscenze sulla Segnaletica stradale è stato l’alunno Bogdan Birzoi, della 2a D.

Una grande giornata di sport e educazione civica”, hanno commentato soddisfatte le maestre, con i valori dello “sportpertutti” targato Uisp, perfettamente espliticati dal Pedale Stezzanese, che si confermano ancora una volta vincenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.