BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Mito Newtrolls in concerto a Bergamo per sostenere la prevenzione del tumore al testicolo

Giovedì 25 maggio al Palacreberg tutto l'incasso del concerto della storica band di rock progressivo sarà devoluto all'associazione Urologia e Solidarietà per una campagna informativa sulla prevenzione del tumore al testicolo.

Sostenere una campagna di sensibilizzazione della prevenzione del tumore al testicolo con un grande evento musicale che vedrà protagonisti al Palacreberg di Bergamo giovedì 25 maggio Il Mito Newtrolls, formazione nata dallo scoglimento del quasi ononimo gruppo che ha fatto la storia del rock progressivo italiano.

newtrolls

Ad organizzarlo, con il patrocinio del Comune di Bergamo, la Onlus Uro.Sol, Urologia e Solidarietà, nata nel novembre 2016 per volontà del presidente Luca Lamberti e dei due soci Alessandro Piccinelli e Riccardo Galli, rispettivamente responsabile e medico specialista dell’Unità Operativa di Urologia alla Clinica Castelli di Bergamo.

L’intero ricavato del concerto, che inizierà alle 21, sarà utilizzato per mettere in campo diverse iniziative informative, tra cui conferenze, incontri e un documentario che sarà poi pubblicato sul sito internet dell’associazione (www.urologiaesolidarieta.it), sulla malattia, partendo dai sintomi e dai primi controlli che si possono effettuare per scongiurarne il pericolo.

“Vogliamo dare un messaggio importante che può salvare la vita a tanti giovani – spiega il dottor Piccinelli – Di tumore al testicolo si ammalano circa duemila persone ogni anno, soprattutto nella fascia d’età tra i 20 e i 40 anni. Parliamo di prevenzione e diagnosi precoce della malattia, per la quale può davvero fare la differenza l’abitudine all’autopalpazione. Ovviamente sarà nostra cura spiegare ai cittadini come va fatta, perchè il solo messaggio non basta e può anzi dare origine ad ansie ingiustificate se il paziente non sa cosa andare a cercare”.

L’associazione Uro.Sol Onlus vuole dunque porsi come soggetto in grado di accompagnare gli uomini nell’iter diagnostico, dando loro risposte certe: “Ci siamo accorti che le persone si informano principalmente su internet – sottolinea il presidente Lamberti – Purtroppo in campo medico ciò che si reperisce in rete non sempre è corretto e spesso la fonte è ignota. Questa prima iniziativa, che fa seguito ad alcune serate informative su prevenzione primaria e secondaria fatte anche insieme ad Avis, vuole essere parte di un progetto di più ampio respiro chiamato ‘L’urologia non è un tabù’”.

Ma proprio la rete sarà il punto di forza dell’associazione: “Come è stato per la campagna di prevenzione del tumore prostatico – aggiunge il dottor Galli -, che ha riscosso grande successo con oltre 400 persone incontrate nei seminari, continuiamo ad utilizzare supporti informatici e mezzi moderni per catturare l’attenzione della popolazione”.

Il concerto del 25 maggio vedrà sul palco Il Mito Newtrolls nella formazione composta da Ricky Belloni, Giorgio Usai, Alex Polifrone e Andrea Cervetto, insieme alla bergamasca Vent Symphony Orchestra, composta da 30 elementi e diretta da Claudio “Wally” Allifranchini: “Eseguiremo buona parte del nostro repertorio pop – spiega il leader Ricky Belloni – e integralmente il Concerto Grosso. Un grande applauso al lavoro fatto dall’orchestra bergamasca che ha ricavato tutte le partiture, che noi abbiamo solo a mente, dalle esecuzioni”.

Al momento dei 1.500 biglietti disponibili ne sono già stati venduti 550: i restanti sono acquistabili su ticketone e Palacreberg al costo di 25 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.