BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorisole, spaccata nella notte al negozio Remida: via borse per 15mila euro

I ladri, almeno tre secondo le prime informazioni, sono entrati in azione intorno alle 3.30, sfondando la vetrina con un'auto-ariete prima di svaligiare il negozio aperto da un paio di mesi

È di circa 15mila euro il bottino della spaccata messa a segno nella notte tra martedì 16 e mercoledì 17 maggio al negozio Remida calzature di Petosino (Sorisole).

I ladri, almeno tre secondo le prime informazioni, sono entrati in azione intorno alle 3.30, utilizzando una tecnica già collaudata e messa in atto in passato in altri esercizi commerciali di Bergamo e provincia. La banda è arrivata a bordo di un’auto (probabilmente rubata) con la quale chi guidava si è schiantato contro la vetrina del negozio di via Martiri della Libertà in modo da aprirsi un varco per fare irruzione: una volta all’interno i malviventi hanno raccolto in pochi minuti diverse borse di valore, per un bottino totale di circa 15mila euro, senza contare i danni.

La banda è quindi fuggita a bordo della vettura, facendo perdere le proprie tracce nella notte. Il frastuono provocato dal mezzo lanciato contro la vetrina ha svegliato alcuni residenti della zona, che si sono affacciati alle finestre per capire cosa fosse successo: c’è chi ha raccontato di aver visto anche mazze e bastoni in mano agli autori del colpo.

Proprio dalle testimonianze è iniziata l’indagine dei carabinieri del comando di Zogno, allertati dagli stessi abitanti e intervenuti poco dopo sul posto, per cercare di risalire ai colpevoli. “Se qualcuno avesse informazioni utili – ha spiegato il capitano Andrea Pietracupa – è pregato di contattarci per fornircele”.

Il negozio Remida è aperto da solo un paio di mesi a Petosino, dopo il trasferimento dalla vecchia sede di Almè, la cui inaugurazione risaliva al 1987. Oltre a calzature di prestigiose marche, vende anche borse di valore: proprio quelle prese di mira dai ladri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.