BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Uomo nudo al parco e i carabinieri mi dicono che non possono intervenire”

La figlia di una nostra lettrice al Parco oasi verde ha incontrato un uomo con i pantaloni abbassati e ha chiamato i carabinieri: "Meglio che stia a casa"

Pubblichiamo la lettera di una nostra lettrice, P.R., indignata per quanto accaduto a sua figlia al Parco oasi verde di Seriate. Secondo il racconto, nella serata di martedì 16 maggio, la ragazza, uscita dopo il lavoro per una corsetta al parco, tra i sentieri ha incontrato un uomo con i pantaloni abbassati. Ciò che la indigna di più, è però la risposta ricevuta dai carabinieri ai quali, spaventata, si è rivolta.

“Vi piacerebbe concludere una giornata di studio o di lavoro con una bella corsa all’oasi verde di Seriate? Lungo le sponde del Serio, il sole ancora alto prima di cena, l’aria fresca del tardo pomeriggio che accarezza il volto, il rumore dei passi sulla ghiaia bianca del sentiero che si snoda tra l’erba verde… una corsa prima di cena, alle diciannove e trenta… si incontrano altri podisti, cani a passeggio con i padroni… si sentono anche i primi grilli della stagione…

Vi piacerebbe? E’ meglio che non lo facciate. Specialmente se appartenete al genere femminile. Lo sconsigliano i Carabinieri che rispondono al 112. Le donne è meglio che evitino le passeggiate e l’attività sportiva nelle ore serali.

Così risponde l’Arma a chi telefona spaventata, disgustata e ansimante per la corsa dopo essere incappata, alla svolta dopo il ponticello in direzione Grassobbio, in un pervertito con i pantaloni abbassati. Certo un povero diavolo, senza dubbio, o forse qualcosa di più pericoloso?

“Carabinieri Possiamo aiutarvi” recita la scritta in testa alla home page dell’arma. Come? Rispondendo: “ce l’hanno già segnalato, non possiamo farci niente. Meglio che evitiate di andare a correre nel parco di sera. Potete fare denuncia contro ignoti, se proprio volete”.

Dunque: i pervertiti possono esercitare liberamente la loro attività, le donne, per evitare il problema, non devono andare a correre. Nelle ore serali. Forse dal centralino della caserma non si vede che a maggio, alle 19.30, il sole è ancora alto. Grazie. “Nei secoli fedele”. A cosa?!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Erikabg

    Non è la prima volta purtroppo che i carabinieri rispondono così: quando un perfetto sconosciuto comparì dal nulla e mi mollò uno schiaffo in faccia in via broseta mi dissero “e chi me lo dice che questo ‘sconosciuto’ non sia un tuo ex fidanzatino? No io la denuncia non l’accetto, non mi fido secondo me si tratta di una lite tra amichetti”. Avevo 16 anni e né io né mia madre riuscimmo a convincerli a lasciarci sporgere denuncia.
    Poi si chiedono perché manchi la fiducia nelle FdO !
    Te credo, ci mettono sti cani…
    Sarebbe bello, una volta tanto, veder licenziato chi ti dice una cosa del genere. Non me ne capacito, davvero

  2. Scritto da roberto_spadoni

    Sesso femminile non genere.
    Uno Stato che non ha più forze dell’ordine non è degno di essere chiamato Stato. Siamo decaduti.