BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orio, nuovo volo con Kiev: guarda il video dell’inaugurazione fotogallery

Il volo è della Ukraine International Airlines, la principale compagnia aerea dell’Ucraina che lo scorso 28 aprile ha inaugurato anche il volo verso Chernivtsy

È andato in scena intorno alle 22 di martedì 16 maggio, all’aeroporto Orio al Serio di Bergamo, il volo inaugurale della tratta Kiev-Bergamo: una novità che permette di riaprire il traffico aereo verso l’Ucraina dopo qualche anno di pausa.

Volo Kiev-Bergamo

Il volo è della compagnia Ukraine International Airlines, la principale compagnia aerea dell’Ucraina che lo scorso 28 aprile ha inaugurato anche il volo verso Chernivtsy, rendendo l’Ucraina una meta sempre più connessa con lo scalo bergamasco.

Il volo diretto con Kiev ha frequenza giornaliera con arrivo a Milano Bergamo alle 22,15. La partenza per Kiev è fissata alle 04.10 nei giorni di martedì, venerdì e domenica; alle 4.40 am negli altri giorni. Su questa rotta Ukraine International Airlines impiega un aeromobile B737-800 da 180 posti (sia economy che business), con tariffe a partire da 177 euro (andata e ritorno; tasse incluse).

Giacomo Cattaneo, direttore aviation di SACBO, ha sottolineato l’importanza strategica e logistica dei voli con l’Ucraina, in particolare con la Lombardia e il nord-est, e vantaggi offerti dalle rotte con Chernivtsy e Kiev, da dove i passeggeri hanno la possibilità di proseguire per altre destinazioni usufruendo di comode coincidenze.

A tale proposito Vladimir Alifanov, direttore commerciale di Ukraine International Airlines per l’Italia, ha elencato le numerose prosecuzioni raggiungibili con soluzioni di viaggio comode ed economiche: Pechino in Cina, Baku in Azerbaigian, Astana e Almaty in Kazakistan, Colombo in Sri Lanka, Dubai negli Emirati Arabi, Amman in Giordania e New York, con tempi di transito oltremodo vantaggiosi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.