BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Berlusconi tra i più ricchi al mondo”, confermati 2 milioni al mese alla moglie Veronica foto

Veronica Lario continuerà a poter contare su 2 milioni di euro al mese come alimenti dall’ex marito Silvio Berlusconi con cui è stata sposata per 24 anni. Perché, ha deciso la cassazione, l’ex premier è” uno degli uomini più ricchi del mondo” ed è rilevante la disparità dei suoi redditi rispetto a quelli della moglie.

Con queste motivazioni la corte suprema ha respinto il ricorso del leader di Forza Italia contro il maxiassegno, rilevando che la separazione “non elide la permanenza del vincolo coniugale” e il dovere di assistenza garantendo il precedente tenore di vita.

La differenza la fa il fatto che Berlusconi e Lario non sono divorziati: diversamente dalla fase del divorzio, quando “cessano” i doveri di solidarietà coniugale, nelle cause di separazione l’ex coniuge più facoltoso ha infatti “ancora il dovere di garantire al partner separato lo stesso tenore di vita del matrimonio”. Ecco perché la sentenza non contraddice la recente dichiarazione sul divorzio che ha mandato in soffitta il tenore di vita, dicendo che non si applica alle separazioni.

La cifra di 2 milioni era considerata dal ex Cavaliere “abnorme”, anche se era di 3 milioni di euro in primo grado, poi scontata di un milione dalla Corte d’appello. La cifra si somma a un “assegno divorzile” pagato dal 2015 mensilmente alla madre di tre dei suoi cinque figli di 1,4 milioni di euro. E anche su questo Berlusconi ha fatto ricorso in Appello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.