BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Premio Narrativa Bergamo a Nadia Terranova: vince con “Gli anni al contrario” fotogallery

La scrittrice siciliana trionfa con il suo romanzo autobiografico edito da Stile libero Big Einaudi nel 2015 e si dice soddisfatta degli incontri con i lettori, "vera ricchezza del premio".

“La ricchezza di questo premio sta negli incontri con i lettori”: così Nadia Terranova commenta la proclamazione a vincitrice della 33^ edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo. Vince con il romanzo autobiografico “Gli anni al contrario”, edito da Stile libero Big Einaudi nel 2015.

La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 29 aprile alle 18 al Ridotto del teatro Donizetti nell’ambito della 58esima edizione della Fiera dei Librai.

I finalisti dell’edizione 2017 del premio, svelati insieme alla Terranova il 31 gennaio da Andrea Cortellessa, erano: Giorgio Vasta con “Absolutely Nothing”, Rossana Campo con “Dove troverete un altro padre come il mio”, Andrea Bajani con “Un bene al mondo” e Alessandro Zaccuri con “Lo Spregio”.

A condurre la serata Max Pavan che ha dato spazio ad ognuno dei cinque autori con una breve intervista e la lettura di un brano di ciascuna opera, da parte di Niseem Onorato – attore e doppiatore del cinema italiano.

La serata si è conclusa con la dichiarazione dei voti delle giurie popolari previste dal Premio – scuole, associazioni culturali, giovani e adulti – la cui somma ha decretato la vincita de “Gli Anni al Contrario”, libro particolarmente apprezzato dalla giuria adulti che, a distanza di due anni dalla prima pubblicazione, ha già ricevuto in Italia e all’estero diversi riconoscimenti.

Per quanto riguarda le altre opere in concorso, il quinto posto con 29 voti è di Giorgio Vasta, quarta Rossana Campo con 33, Alessandro Zaccuri terzo con 40 voti, Andrea Bajani con 46 segue la vincitrice, che ha ottenuto complessivamente 58 voti ed è stata proclamata dal presidente dell’Associazione Premio Nazionale di Narrativa Bergamo Massimo Rocchi: a lei vanno i 2.500 euro di premio finale e altri 500 come finalista.

Nadia Terranova, scrittrice siciliana che vive a Roma, ha commentato la vincita sottolineando quanto siano stati utili e formativi per lei gli incontri con i lettori.

Caratteristica del Premio Bergamo è infatti che, dopo la proclamazione della cinquina dei finalisti e prima della chiusura dei voti, settimanalmente a marzo si svolgano gli incontri pubblici con gli autori. L’autrice ha precisato che “quando l’incontro avviene con chi ha già letto il libro, non c’è la necessità di presentarne il contenuto e si crea quindi un vero confronto con il lettore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.