BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giù le mani dalla Terra, Coldiretti: “Stop al consumo di suolo”

Stop al consumo di suolo, monito di Coldiretti Bergamo in occasione della Giornata della Terra. 500 associazioni si appellano a Junker per una direttiva che protegga questo bene prezioso

Coldiretti Bergamo si unisce alle 500 associazioni a livello europeo che partecipano all’iniziativa “Salva il suolo” indetta in occasione della Giornata Mondiale della Terra di domani, 22 aprile.

“Visto lo scempio che è stato fatto del territorio provinciale – sottolinea Coldiretti Bergamo – non possiamo che essere in prima linea per promuovere una concreta inversione di rotta sul consumo della superficie agricola. Circa il 25% della nostra superficie agricola utilizzata è stata coperta da asfalto e cemento, e purtroppo ci sono altri progetti in cantiere che incombono sui nostri campi come una spada di Damocle”.

Per non vedere sparire il settore agricolo sotto strade, infrastrutture e costruzioni di ogni genere, Coldiretti Bergamo condivide l’appello rivolto a Claude Juncker che fa riferimento all’obiettivo delle Nazioni Unite di ‘fermare il degrado di suolo a livello globale entro il 2030’ e sollecita la Commissione Europea affinché faccia la sua parte, con la consapevolezza che le politiche comunitarie hanno un’impronta molto profonda sui territori del resto del mondo.

A lanciare l’appello sono i promotori dell’Iniziativa dei Cittadini Europei “People4Soil”, a nome delle molte organizzazioni che hanno aderito al network europeo (www.salvailsuolo.it). In Italia la task force è formata da ACLI, Coldiretti, FAI, INU, Legambiente, LIPU, Slow Food, WWF e chiede al presidente della CE di fermare il consumo di suolo sviluppando un quadro legislativo vincolante per gli Stati Membri, che riconosca al suolo lo status di “bene comune” proprio come l’aria e l’acqua.

Nella Giornata Mondiale della Terra le 500 associazioni che hanno sottoscritto la lettera a Juncker chiamano a raccolta tutti i cittadini, invitandoli a sottoscrivere l’Iniziativa dei Cittadini Europei su www.salvailsuolo.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.