BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Primarie del Pd, ufficializzate le liste a sostegno di Orlando

Tanti amministrazioni e Under 35 in corsa per l'assemblea nazionale. L'on. Antonio Misiani: "Squadra plurale e competitiva"

È stata ufficializzata oggi la lista dei candidati all’Assemblea nazionale del Partito democratico che sostengono Andrea Orlando; tra i 16, ripartiti su tre collegi (Bergamo e hinterland, Bassa e Valli) e in corsa per gli altrettanti posti che spettano alla nostra provincia all’interno del ‘parlamentino’, spiccano i nomi di Sergio Gandi, vicesindaco di Bergamo, Ludovica Paloschi, assessore all’istruzione di Romano, Carla Rocca, già sindaco di Solza, Graziano Pirotta, già sindaco del comune di Canonica d’Adda.

“Si tratta di una squadra plurale e competitiva – spiega il parlamentare Antonio Misiani7 candidati su 16 sono under 35, 11 sono amministratori locali e 6 sono nativi democratici, ovvero hanno iniziato a fare politica nel PD. Il 30% ottenuto nei circoli è un buon punto di partenza, ora andiamo in campo aperto, e facciamo appello a tutti quegli elettori del pd delusi e a volte anche sconcertati affinché sostengano la mozione di Orlando, la più vicina alla vocazione e allo spirito originario del PD”.

“Gli elettori devono guardarci come il perno di un’alleanza del centrosinistra – gli fa eco il collega parlamentare Beppe Guerini -. La compilazione della lista è stata semplice e libera da quelle tensioni che invece si sono registrate altrove. Ha prevalso lo spirito di servizio: in questa compagine si riflette un senso di comunità che si era smarrito negli ultimi anni di segreteria Renzi, che è anche una delle cifre di Orlando”.

“Qualcuno ha cercato di confinare questa mozione in spirito identitario – dichiara Sergio Gandi, vicesindaco del Comune di Bergamo e capolista del collegio di Bergamo e hinterland -. Il che è vero, se consideriamo che noi incarniamo la vera identità del PD, inteso come luogo di autonomia e non di asservimento. Le diversità fanno parte del patrimonio genetico di questo partito e le vogliamo coltivare sulla base della condivisione di principi e idee”.

“È significativo che diversi tra i giovani candidati nella lista – evidenzia Colombi, capolista del collegio delle Valli – si siano avvicinati alla mozione Orlando durante la fase congressuale. In loro è nato e cresciuto uno spirito di servizio, convinti dalla mozione e dallo stile con cui è stata presentata”.

“Molti amici – ammette Ludovica Paloschi, capolista del collegio della Bassa – si sono schierati dall’altra parte ma personalmente ritengo che la volontà politica di unire che anima Orlando sia fondamentale in questo momento al PD, per combattere la destra e i populismi”.

Il prossimo venerdì 21 aprile, alle ore 21 al Centro Vivace di Ponteranica (via Papa Giovanni XXIII, nr. 10) Sergio Gandi e Carla Rocca parteciperanno al dibattito con Davide Mattiello (deputato PD e membro delle commissioni Giustizia e Antimafia) e Francesco Breviario (referente Provinciale di Libera) nel corso dell’iniziativa ‘Lotte alle mafie. Facciamo il punto’. Domenica 23 aprile, a sostegno della mozione Orlando, l’europarlamentare Brando Benifei sarà a Carvaggio (Circuli’ di Caravaggio alle ore 18) mentre venerdi 28 Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera, sarà a Bergamo.

Qui la lista completa dei candidati, ripartiti per collegio:

Collegio Candidato Pos. Lista Candidata/o
Bergamo e hinterland collegio 1 ORLANDO 1 GANDI Sergio
1 ORLANDO 2 ROCCA Maria Carla
1 ORLANDO 3 MARZOLA Ivan
1 ORLANDO 4 ALESSIO Lorella
1 ORLANDO 5 BELLINI Alberto

Valli bergamasche collegio 2 ORLANDO 1 COLOMBI Carlo
2 ORLANDO 2 LENZI Isabella
2 ORLANDO 3 SIMONCINI Francesco
2 ORLANDO 4 CERUTI Valentina

Bassa e Isola 3 ORLANDO 1 PALOSCHI Ludovica
3 ORLANDO 2 PIROTTA Graziano
3 ORLANDO 3 COLOMBO Clara
3 ORLANDO 4 ROZZONI Andrea
3 ORLANDO 5 REGGIANI Angela
3 ORLANDO 6 LINGIARDI Francesco
3 ORLANDO 7 GATTI Elisa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.