BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In partenza da Orio con 138mila euro in contanti: alla dogana sequestrati 59.250 foto

La normativa valutaria stabilisce l'obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti in denaro contante pari o superiori a 10mila euro: sequestrato il 50% della somma eccedente a due passeggeri.

Nel corso dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bergamo, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Orio al Serio hanno individuato, in due diversi controlli e con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, denaro non dichiarato per un importo complessivo di 138.500 euro.

Nel primo caso si è trattato di 73.500 euro, in banconote di vario taglio, in possesso di un passeggero di nazionalità romena, residente in Italia, in uscita dal territorio nazionale.

Nel secondo, 65.000 euro, sempre in banconote di vario taglio, che erano in possesso di un passeggero croato in partenza dall’Italia.

Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante, pari o superiori a 10.000 euro, si è provveduto a sequestrare il 50% della somma eccedente per un totale, rispettivamente, di 31.750 euro e 27.500 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.